Dettagli Recensione

 
Olive Kitteridge
 
Olive Kitteridge 2017-06-28 08:57:16 Pigottina
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pigottina Opinione inserita da Pigottina    28 Giugno, 2017
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un delicato mosaico

Di solito non leggo raccolte di racconti perché una volta terminato uno, poi passano giorni, a volte anche settimane, prima che riprenda in mano il libro. Questo libro ne contiene quattordici e mi ha accompagnato per quindici giorni; ho più o meno mantenuto il mio obiettivo di leggerne almeno uno al giorno.

Olive Kitteridge è un libro un po' malinconico fatto di tanti racconti riguardanti ciascuno un abitante o una famiglia della città . Olive vive a Crosby, un'anonima cittadina del Maine, è un'insegnate di matematica dal carattere piuttosto brusco ma non cattivo.
Il libro ha una vera e propria struttura cronologica da cui si ricava la vita e il modo di ragionare di Olive Kitteridge. A volte di un racconto è la protagonista, a volte coprotagonista o comparsa, a volte semplicemente viene ricordata o menzionata dal protagonista. E' stato proprio questo mostrare la protagonista in frammenti, come se stessi ricostruendo un puzzle, ad affascinarmi del libro, oltre alla scrittura netta e asciutta che, nelle poche pagine di ciascun racconto, è stata capace di tratteggiare storie di grande impatto emotivo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Matelda
28 Giugno, 2017
Ultimo aggiornamento:
28 Giugno, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Recensione sintetica ed insieme veramente esaustiva : grazie ! Si tratta di un libro eccellente , che mi ha letteralmente incantato.. Mi ha invece parecchio deluso "I ragazzi Burgess".
In risposta ad un precedente commento
Pigottina
28 Giugno, 2017
Ultimo aggiornamento:
28 Giugno, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Matelda! Io invece "I ragazzi di Burges" non l' ho letto, ma lo avevo nei miei programmi di lettura, convinta di andare sul sicuro. Pondererò meglio grazie al tuo commento!
In risposta ad un precedente commento
Matelda
29 Giugno, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
La mia è una opinione strettamente personale : ho infatti letto molte recensioni molto positive de I ragazzi Burgess . Idem di Resta con me. Ma , a mio modesto avviso, Olive svetta sul resto della produzione della Strout.. Provaci Pigottina : il parere di una lettrice intelligente come te mi interessa molto.
In risposta ad un precedente commento
Pigottina
29 Giugno, 2017
Ultimo aggiornamento:
29 Giugno, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie Matelda, sei troppo gentile. Di opinioni sui "ragazzi di Burges " ne ho lette solo qualcuna e solo dopo aver conosciuto Olive, cercando altro della Strout. Visto lo stile dell' autrice che mi piace molto, sicuramente non resterà un'esperienza isolata, così ci sarà un parere in più .
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Giorno di vacanza
Génie la matta
Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi
T
Il mondo invisibile
Moriremo tutti, ma non oggi
L'estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi
Una primavera troppo lunga
La vedova
Il bambino e il cane
Il mantello dell'invisibilità
Lunedì ci ameranno
Se solo tu mi toccassi il cuore
La salita verso casa
La mia Ingeborg