Dettagli Recensione

 
L'Avversario
 
L'Avversario 2017-07-16 20:39:32 Anna_Reads
Voto medio 
 
1.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Anna_Reads Opinione inserita da Anna_Reads    16 Luglio, 2017
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Quizas Quizas Quizas

Io (mi) scampi e liberi da questi libri.
È il secondo che leggo di Carrère ed è la seconda e ULTIMA falsa partenza. Il primo è stato l’insopportabile “Facciamo un gioco” che con La casa nel bosco dei Carifigli si colloca fra i peggiori marchettoni della mia carriera di lettrice. Qui sembrava impossibile sbagliare.
Carrère racconta una storia vera: un efferatissimo fatto di cronaca della Francia di quasi vent’anni fa. Jean-Claude Romand uccise la moglie, i tre figli, i genitori e tentò il suicidio, senza successo.
L’autore per un po’ si immagina il punto di vista di un amico dell’assassino e descrive la sua esistenza. Poi passa ad essere lo scrittore che racconta la tragica vicenda. Senza riuscire a destare il ben che minimo interesse nel povero lettore. Che poi…
È una storia tosta e non la sai raccontare. Non te l’ha mica scritto il medico. Scrivi qualcos’altro. FAI qualcos’altro.
Che dire di positivo? Lasciami pensare…
È abbastanza breve.
Ma come insegna Maestro Yoda “non breve abbastanza è stato”.
Non si può fare a meno di pensare a Truman Capote e a “Sangue Freddo”, ma onestamente non mi aspettavo tanto. Quello è un unicum ritengo difficilmente ripetibile. Però non riuscire a dire NIENTE su una storia come questa pare impossibile.
L’apporto di Carrère è scaricare sul lettore una serie di quesiti inutili e stucchevoli, che si rimediavano facilmente sul tram, spegnendo il lettore mP3: chissà come è possibile che nessuno abbia capito, chissà cosa è successo nella sua mente, chissà come mai nessuno si è accorto, chissà perché nessuno ha potuto supporre...
Quizas quizas quizas.
Ma per favore!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

6 risultati - visualizzati 1 - 6
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Anna, piena solidarietà alla tua bella stroncatura !
Dello scrittore (mi sento a disagio a usare questo bel sostantivo per Carrere) mi sono imbattuto solamente in un romanzo, "Il Regno", che tratta un argomento importante. Ebbene , la superficialità, la mancanza di stile (complice probabilmente una brutta traduzione), lo sciocco narcisismo dell'autore mi sono parsi indegni di ogni intento letterario. E questo è tutto.
In risposta ad un precedente commento
Anna_Reads
17 Luglio, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao Emilio!
Io dopo questi due, con Carrère ho chiuso per sempre. Però non posso che concordare con quanto dici, sulla base di quello che ho letto.
Un autore molto centrato su sé stesso che cianciuga quattro pensieri del tutto banali e li ammanisce come grandi riflessioni. Ma anche no!
Bocciatura ottimamente argomentata : grazie !
Andrò su A sangue freddo, grazie per averlo citato.
In risposta ad un precedente commento
Anna_Reads
20 Luglio, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
My pleasure!
In risposta ad un precedente commento
Anna_Reads
20 Luglio, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
"A Sangue Freddo" davvero merita.
6 risultati - visualizzati 1 - 6

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Del nostro meglio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La vita intima
Valutazione Utenti
 
2.5 (2)
La libreria dei gatti neri
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Caminito. Un aprile del commissario Ricciardi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un giorno come un altro
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bell'abissina
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
Quel tipo di ragazza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Schiava della libertà
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ombre
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
I ragazzi di Biloxi
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
La vendetta del ragno
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Piccole cose da nulla
Valutazione Utenti
 
3.5 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Essere lupo
Certi sconfinamenti
Una buona madre
Se vado via
Ultima chiamata per Charlie Barnes
Finché non aprirai quel libro
Piccole cose da nulla
La stella del mattino
Bournville
Due settimane in settembre
La fornace
Il libro delle luci
Il peso
Notte di battaglia
La vita prima dell'uomo
Le strane storie di Fukiage