Dettagli Recensione

 
Casa Howard
 
Casa Howard 2018-02-28 19:22:55 68
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
4.0
68 Opinione inserita da 68    28 Febbraio, 2018
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il respiro della propria essenza

Chi finirà con l’ ereditare Casa Howard e che cosa essa custodisce e rappresenta?
In verità molte cose, l’essenza del romanzo, tutti i personaggi, le intricate vicende correlate, la storia dell’ Inghilterra, l’ acceso dibattito tra tradizione e modernità.
Ma anche vicende personali, il respiro della famiglia, l’ affinità tra due donne oltre un ovvio ostacolo sociale e personale, un luogo ancora vivo e pulsante.
Tre storie parallele, destini incrociatisi quasi per caso con esiti più o meno funesti.
Da una parte le sorelle Schlegel ( Margaret e Helen ), anglo-teutoniche, eccentriche e spirituali, sospinte da un desiderio di temperanza, uguaglianza e tolleranza, da sempre nutritesi di arte e letteratura, rivolte alla sfera dell’ invisibile e alla essenza più vera ma anche tremendamente sole, incerte, volubili, smaniose di un pieno di amore e stabilità .
Dall’ altra la famiglia Wilcox, così aridamente inglese, dedita al commercio ed ai guadagni, a virtù quali accuratezza, decisione ed obbedienza, elementi di secondo ordine me che hanno forgiato la civiltà ed il carattere britannico.
E poi Leonard Bast, impiegato di umili origini, povero, che spera di arrivare alla cultura tutto d’ un tratto ed aspira ad un altro mondo, per un riscatto sociale e personale, con una vita grigia rischiarata dal romanzesco, confondendo ( almeno nella prima parte ) realtà e fantasia, vero e presunto.
Dunque a chi spettera’ l’ eredità di casa Howard dopo la scomparsa della signora Wilcox? Per lei è stata un ‘entità spirituale di cui ricerca un degno erede, mentre i figli ed il marito l’ hanno sempre considerata una semplice dimora.
Il romanzo percorre i complessi intrecci relazionali tra due nuclei famigliari in una Londra affacciatasi alla modernità, rumorosa, sporca, con sempre più automobili e sempre meno aria e cielo.
Ma il tempo scorre velocemente e Casa Howard, pur sulla bocca di tutti, appare sempre più defilata, da alcuni non voluta, da altri dimenticata, mai frequentata e per il momento semplicemente affittata.
Le relazioni crescono, le situazioni cambiano. Il signor Wilcox si scorderà della moglie, Helen del suo innamorato ma tutti dimenticano nel flusso continuo del cuore umano.
Ed allora quale senso riveste l’ occuparsi ancora del passato? L’ avvicinamento sentimentale ed il fidanzamento tra Mr Wilcox e Margaret, piuttosto sorprendente, accende il dibattito e la contrapposizione tra lo scaltro e cinico uomo d’ affari che ritiene che questa vita sia tutto ed un certo misticismo da parte di una donna stravagante che ne osserva e considera la nullità.
Una coppia anomala che trae forza dalle rispettive debolezze, anche se il tempo cancellerà forma ed apparenza per ricondurre alla verità primaria.
Se il denaro e’ l’ ordito del mondo, la trama è una vita interiore che paghi davvero e le sorelle Schlegel, unite da un legame imprescindibile fatto di cognizione di se’, di spiritualità e condivisione, per un certo periodo attratte da una vita esteriore che non avevano considerato, in cui i rapporti personali non sono considerati supremi, l’ amore significa contratti di matrimonio e la morte tasse di successione ( i Wilcox), ritorneranno alla comune origine grazie all’ eredità spirituale di Casa Howard.
Questa non è un semplice luogo, ma un emblema, il respiro della storia, degli affetti, di se’.
È un pezzo importante di una Inghilterra che considera e mostra l’ insieme di una vita di campagna contrapposta alla fredda e cinica aridità cittadina, e nelle sorelle Schlegel riaffiora la consapevolezza di una radice comune, di una interiorità che è valsa a qualcosa, nella ricerca dell’ invisibile, nella conoscenza della poesia della vita, in una precisa idea della morte, mentre tenebre interiori pervadono le alte sfere della vita commerciale.
Un romanzo completo e complesso, forse il migliore di Forster, che ne esprime forma e poetica senza imprigionare i protagonisti, ma avvalorandone tesi e contenuti.
Un racconto fatto di tante piccole storie all’ ombra di un’ unica storia. A contorno una analisi approfondita di temi politici, economici, sociali, la denuncia delle storture del commercio e delle pecche dell’ impero, contrapposizioni ideologico-caratteriali degne di nota, oltre che argute riflessioni etico-filosofiche e personaggi multiformi, rigidi ed obsoleti, ma anche moderni e stravaganti ( bellissimi i dialoghi fantasiosi e l’ intimità del mondo delle sorelle Schlegel ).

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Bella presentazione, Gianni. Anch'io ho apprezzato molto questo libro. Una bellissima scrittura sulla scia della grande tradizione letteraria inglese.
In risposta ad un precedente commento
68
03 Marzo, 2018
Segnala questo commento ad un moderatore
Sì Emilio, proprio un bel romanzo, che riconcilia con la buona letteratura, in attesa di “ Passaggio in India “.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il mantello dell'invisibilità
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.2 (5)
Chi dice e chi tace
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

L'anno che bruciammo i fantasmi
T
L'estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi
Il bambino e il cane
Il mantello dell'invisibilità
Lunedì ci ameranno
Se solo tu mi toccassi il cuore
La salita verso casa
La mia Ingeborg
Lucy davanti al mare
Day
Ci vediamo in agosto
Il segreto della libraia di Parigi
Il club del pranzo della domenica
Il club delle fate dei libri
Il filo della tua storia

Copyright 2007-2024 © QNetwork - Tutti i diritti sono riservati
P. IVA IT04121710232