Dettagli Recensione

 
Notte a Caracas
 
Notte a Caracas 2019-11-02 13:30:24 Pelizzari
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    02 Novembre, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Mors tua, vita mea

Feroce storia di una bellezza straordinaria, che ci apre le porte sulla violenza quotidiana nel Venezuela di oggi. La storia si apre con il funerale della madre, a cui Adelaida era molto legata, essendo la sua unica famiglia. Adelaida rimane quindi sola al mondo, è lei stessa a diventare la sua unica famiglia. La macchia scura della morte ci accompagna per tutta la vicenda narrata. Perché la morte è nelle vie della città, accanto alla porta di casa, in famiglia, fra gli amici più cari. La morte diventa però anche strumento di salvezza per la protagonista, che comprende che fuggire, con una nuova identità, abbandonare il proprio paese, le proprie radici, un po’ anche se stessa, è l’unica speranza di sopravvivenza. E lei ha il dovere di sopravvivere. C’è tanto ferro e fuoco in queste pagine. Tanto dolore, tanta solitudine, tanta tristezza, tanta violenza. Però c’è anche e soprattutto, prepotente, l’istinto di sopravvivere, c’è la forza del ricordo che ti porta a non abbandonare mai nel cuore chi davvero si è, c’è la ragione ed il raziocinio, che ti portano a compiere passi impensabili. Sono quei passi che ti portano al di là del mare. Sono quei passi che possono riaprirti una speranza. Non avrà mai gli stessi colori. Ma apre nuovi possibili vie per riportarti a te stessa.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
150
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Quante stellette!
Sarebbe una segnalazione interessante, Marika, ma è da un po' di tempo che la letteratura latino-americana non è più nelle mie corde.
In risposta ad un precedente commento
Pelizzari
03 Novembre, 2019
Segnala questo commento ad un moderatore
Come mai Emilio? Cos'è che ti ha deluso? Io invece trovo sempre un pò ostica la letteratura americana. Quella sud-americana mi piace molto, in tutte le sue sfaccettature, mentre la mia preferita in assoluto resta comunque sempre quella europea.
In risposta ad un precedente commento
Emilio Berra  TO
03 Novembre, 2019
Segnala questo commento ad un moderatore
Anch'io preferisco sicuramente quella europea.
Forse la delusione maggiore l'ho avuta con Garcia Marquez. Ma c'è il fatto che mi attrae soprattutto la scrittura nord-europea : prediligo i paesaggi silenziosi e l'essenzialità.
Anche molti scrittori USA cominciano a stufarmi, ma ce ne sono alcuni che trovo incantevoli, come C. Potok e Marilynne Robinson.
In risposta ad un precedente commento
Pelizzari
14 Novembre, 2019
Segnala questo commento ad un moderatore
Mi ricordo di queste tue preferenze, perchè mi avevi consigliato dei loro libri !!!
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dalla parte del ragno
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi
T
Il mondo invisibile
Moriremo tutti, ma non oggi
L'estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi
Una primavera troppo lunga
La vedova
Il bambino e il cane
Il mantello dell'invisibilità
Lunedì ci ameranno
Se solo tu mi toccassi il cuore
La salita verso casa
La mia Ingeborg
Lucy davanti al mare
Day

Copyright 2007-2024 © QNetwork - Tutti i diritti sono riservati
P. IVA IT04121710232