Saggistica Religione e spiritualità La notte del Getsemani
 

La notte del Getsemani La notte del Getsemani

La notte del Getsemani

Saggistica

Editore

Casa editrice


Secondo il racconto dei Vangeli, Gesù, dopo l'Ultima Cena, si ritira nei pressi di un piccolo campo poco fuori Gerusalemme: è il Getsemani, l'orto degli ulivi. Alla testa di un gruppo di uomini armati, arriva Giuda che indica Gesù ai soldati baciandolo. Questo bacio è divenuto il simbolo dell'esperienza straziante del tradimento e dell'abbandono. Ma anche i suoi discepoli e Pietro stesso, il più fedele tra loro, tradiscono il Maestro lasciandolo solo. Nella notte del Getsemani non c'è Dio, ma solo l'uomo. È lo scandalo rimproverato a Gesù: aver trascinato Dio verso l'uomo. La notte del Getsemani è la notte dove la vita umana si mostra nella sua più radicale inermità. In primo piano c'è l'esperienza dell'abbandono assoluto, della caduta, della prossimità irreversibile della morte e della preghiera. La notte del Getsemani è la notte dell'uomo.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.6
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuti 
 
5.0  (1)
Approfondimento 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Scorrevolezza della lettura
Contenuti*  
Interesse suscitato
Approfondimento*  
Grado di approfondimento dei temi trattati
Piacevolezza*  
Grado di soddisfazione al termine della lettura
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La notte del Getsemani 2019-06-27 22:40:06 Mario Inisi
Voto medio 
 
3.6
Stile 
 
4.0
Contenuti 
 
5.0
Approfondimento 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Mario Inisi Opinione inserita da Mario Inisi    28 Giugno, 2019
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'abbandono

Recalcati ha scritto un saggio sul tema dell'abbandono, dell'abbandono più doloroso che è il tradimento di un amico caro. Parte dalla notte di Gesù nel Getsemani per prendere in considerazione il tradimento di Giuda, degli apostoli e di Dio (nel senso di silenzio assoluto). Il tradimento di Giuda ha la connotazione di un transfert negativo, per mancata adesione di Gesù all'ideale narcisistico di Giuda. L'interpretazione è molto interessante. Giuda sarebbe stato un politico, uno che voleva risolvere alcuni problemi sociali come la povertà, incapace di mettersi nella testa altrui per modificare la sua idea iniziale. In un certo senso è il rischio della Chiesa nel momento in cui si propone di affrontare temi sociali importanti, in modo umano, mettendo da parte la preghiera e togliendo dal suo centro Dio, il rischio di tradire Dio pur facendo cose buone. Credo che questa interpretazione di Giuda sia molto calzante e anche corretta. Infatti il tradimento per denaro non avrebbe senso dato che i soldi in oggetto erano così pochi. Invece il tradimento come risposta al presunto tradimento dell'altro sarebbe comprensbile. Il traditore Giuda non riconosce l'eredità del maestro, nè si sente in debito con il maestro che secondo lui ha tradito la missione per raccogliere omaggi preziosi indebiti (l'olio della Maddalena).
Diverso il tradimento di Pietro e degli apostoli dovuto a debolezza umana, e forse all'effetto spiazzante di vedere Gesù Lui stesso alle prese con un momento di umana debolezza, angosciato e bisognoso del Padre che evidentemente non risponde. Infine, Dio, assente e silenzioso. La vera Fede si prova infatti nel silenzio più duro, senza rassicurazioni e senza sconti . In quel silenzio implacabile, Gesù accetta con decisione la prova, pur senza nessun incoraggiamento a farlo da Dio che resta silenzioso.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A metà tra testo di psicologia e di argomento religioso
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il detective selvaggio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il mistero degli Inca
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Marie la strabica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una perfetta bugia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La bella sconosciuta
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il confine
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il tempo dell'ipocrisia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La maledizione delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'eredità di Mrs Westaway
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Sorelle sbagliate
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una vita in parole
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri