Quantum Quantum

Quantum

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Alla vigilia di una missione spaziale top secret, il capitano Calli Chase si rende conto che nei tunnel sotterranei del centro di ricerca della NASA qualcosa non va. Pilota della NASA, ingegnere aerospaziale e investigatrice specializzata in cybercriminalità, Calli sa bene che una tempesta incombente, unita a un guasto nei sistemi di sicurezza, può fornire la copertura perfetta per un sabotaggio, con conseguenze fatali. Ma il pericolo è persino peggiore: tracce di sangue secco nei sotterranei, un badge di sicurezza mancante, uno strano suicidio, tutto fa convergere i sospetti sulla gemella di Calli, Carme, scomparsa in missione da giorni. Nel disperato tentativo di evitare la catastrofe e riabilitare l’immagine della sorella, il capitano Chase deve mettere in campo tutte le sue conoscenze e affrontare un passato familiare doloroso. Mentre il tempo sta per scadere, Calli si rende conto che fallire significa mettere la parola fine non solo a un importante programma spaziale ma alla sicurezza di un’intera nazione. La grande autrice bestseller torna in libreria con una nuova, sorprendente serie thriller dove cybercriminali, forze governative e una straordinaria eroina si danno la caccia nel disperato tentativo di impedire – o favorire – un drammatico sabotaggio.



Recensione della Redazione QLibri

 
Quantum 2019-12-26 15:46:49 sonia fascendini
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    26 Dicembre, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Giocare con l'ambiguità

Due gemelle: Calli e Carme tanto uguali esternamente che è difficile distinguerle. Il fidanzato di Carme abbraccia la sorella sbagliata per errore, o perché è quello che vuole veramente. Il capitano e mentore di Calli per essere sicuro di parlare con la persona giusta tasta il polpastrello della ragazza dove sa che deve esserci una cicatrice. I loro genitori le scrutano pensierosi e eludono domande dirette. Una vita stana è quella di queste donne cresciute in una base della Nasa e abituate ai segreti: quelli dei genitori che non possono parlare dl loro lavoro e quelli che hanno tra loro. Così ugual all'esterno, ma così diverse, quasi incompatibili dentro. Si conoscono poco, o forse così bene da dubitare l'una dell'altra ma nonostante tutto da decidere di rischiare carriera e affetti pur di aiutarsi. Quando entrambe decidono di iniziare una carriera all'interno di organismi militari le cose si complicano. Le parole che non si possono dire, ma forse solo accennare prestando attenzione a microspie e a orecchie indiscrete diventano sempre di più. Niente di strano quindi se ci sono partenze improvvise o se qualcuno della famiglia Chase rimane assente senza spiegazione per lunghi periodi. Più strano invece che un generale con quattro stelle faccia domande su Carme senza dare ulteriori spiegazioni, Strano anche che alla vigilia di due importanti missioni spaziali che dovranno essere coordinate da Calli un badge venga rubato, qualcuno faccia scattare l'allarme di un sotterraneo segreto e la proprietaria del badge scomparso decida di suicidarsi in modo alquanto complicato. Da qui partono le indagini di Calli: una specie di factotum della Nasa esperta di cybersicurezza, ma attiva anche nel collaborare a indagini che esulano dai suoi compiti principali. Sullo sfondo sua sorella, il rapporto che lega le due ragazze e uno strano episodio che le ha viste coinvolte nell'infanzia. In primo piano le indagini che sembrano portare verso Carme e come contorno segreti di Stato, depistaggi e operazioni di facciata che nascondono altro.
Direi che la signora Cornwell si sia abbastanza discostata dai romanzi della serie di Kay Scarpetta. In realtà in Calli Chase che da come finisce il romanzo probabilmente diventerà una nuova investigatrice seriale, vedo molto di Lucy Farinelli, la nipote della dottoressa Scarpetta. L'ambientazione e le caratteristiche degli altri personaggi però sono abbastanza nuovi. La trama è piuttosto contorta: sembra quasi che l'autrice abbia voluto mettere troppe cose in poco spazio. Inoltre, pur tenendo conto che parlando di servizi segreti ad alto livello ci si può sbizzarrire con la fantasia mi sembra che si tocchino livelli di irrealtà abbastanza elevati. Finale aperto, anzi apertissimo, senza vere risposte e che rimanda al prossimo volume. Abbastanza deludente per me questo aspetto. Tanto impegno per rimettere assieme tutti gli indizi e le mezze informazione che la Cornwell ha seminato nel corso del romanzo, per poi rimanere a bocca asciutta.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
2.0  (2)
Contenuto 
 
2.0  (2)
Piacevolezza 
 
1.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Quantum 2020-01-21 15:56:29 ornella donna
Voto medio 
 
1.5
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
1.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    21 Gennaio, 2020
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Calli Chase

Patricia Cornwell torna in libreria con Quantum, un libro che ho letto con ansia ed aspettative che sono andate deluse. Negli ultimi libri l’autrice rivela essere ben lontana dalle caratteristiche positive che erano tipiche dei suoi primi libri. In questo testo la narrazione è abbastanza banale e pesante, il costrutto narrativo poco significativo, la storia narrata priva di qualunque interesse.
Con questo romanzo riporta i lettori nello spazio, inaugurando una nuova serie e una nuova protagonista femminile: Callisto, “Calli”, Chase. Una donna esperta in crimine informatico, pilota in uno dei più vecchi siti nazionali della Nasa. Ha una sorella gemella Carme, che anch’essa lavora alla Nasa. Una donna fuori dall’ordinario, dunque:
“La mia specialità sono la sicurezza e i sistemi di controllo aerei, e, quando non sono in uniforme il mio tempo libero lo trascorro impegnato in attività che non sono propriamente normali. Insomma in quelle che si considera occupazioni usuranti per il cervello, come scrivere agoritmi per i simulatori di volo, collaudare droni, raccogliere dati dalla mia fedele ciurma di manichini per i crash test.”
All’opposto la sorella Crame, spesso è in preda all’ansia e agli attacchi di panico:
“Nessuno è meno indifferente al suo attuale, doloroso stato e a ciò che comporta.”
Al momento però risulta scomparsa. Il suicidio di un loro collega e gli inconvenienti che paiono piuttosto delle gravi sabot azioni alla vigilia di quella che deve essere una missione spaziale top secret, complicano la situazione. La nostra eroina è costretta ad indagare, mettendo in discussione attività lavorativa ed affetti familiari.
Un libro che trascina sicuramente chi ama lo spazio e la fisica quantistica. Non me che amo le descrizioni e il genere introspettivo e psicologico. Ho faticato molto a leggere il testo, di cui non ho nessun riscontro positivo anche nella trama e nella vicenda narrata. Una lettura pesante e molto faticosa. Peccato.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato a chi piace la fisica e la quantistica, non a chi ama le riflessioni e l'introspezione....
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore
Quantum 2019-12-27 01:00:55 Patri
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Opinione inserita da Patri    27 Dicembre, 2019

Troppa carne al fuoco

Troppa carne al fuoco. Interessante nuovo personaggio, Calli, che tuttavia ogni tre pagine aggiunge una specializzazione al suo ruolo di garante della sicurezza in un complicatissimo mondo di tecnologia militare, a tratti difficile da capire, a tratti non verosimile.
Vicenda inconsistente, esposizione ripetitiva, indizi disseminati per il 98% del libro che si chiude frettolosamente con la certezza che ci saranno ulteriori sviluppi.
Ben costruito il rapporto con la gemella Carme, per il resto troppe vicende che ingolfano la comprensione della direzione principale dell'asse narrativo. Autocitazione narcisistica in un personaggio nel quasi finale, il cui ruolo tuttavia mi rimane oscuro. Cornwell individua un tema di ultratendenza, promettente, ma risulta un'operazione che gira su se stessa, claustrofobica.
A tratti le figure descritte sono il richiamo di altri personaggi di Scarpetta, nevrosi incluse.
Onestamente, non ci ho capito un'acca, sono insoddisfatta e mi rimane la sensazione di essere presa in giro.

Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il morso della vipera
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Echi in tempesta. L'Attraversaspecchi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il borghese Pellegrino
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il dolce domani
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La congregazione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La strada di casa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Questa tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Giura
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'enigma della camera 622
Valutazione Utenti
 
3.8 (2)
La nostra folle, furiosa città
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le imperfette
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Kaddish.com
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri