Narrativa straniera Romanzi L'albero delle lattine
 

L'albero delle lattine L'albero delle lattine

L'albero delle lattine

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Quando la piccola Janie Rose Pike muore, a sei anni, per un banale incidente, il microcosmo della lunga casa trifamiliare dal tetto di latta che ospita la sua famiglia, le signorine Potter e i due fratelli Green sembra scombussolato per sempre. Il dolore di ciascuno e il senso di impotenza di fronte alla sofferenza degli altri alterano gli equilibri, riportano a galla vecchie ferite, mettono a nudo paralisi emotive ormai croniche. Ma Simon, il fratello maggiore di Janie Rose, è solo un bambino: ha bisogno di attenzioni, di qualcuno che giochi con lui e lo aiuti a ricordare, a integrare in quel presente desolato gli oggetti, i frammenti di memoria legati alla sorella che le sopravvivono, si riaffacciano immancabilmente proprio quando, per un momento, si era riusciti a non pensarci. Ed è proprio l’ostinato istinto vitale di Simon a scuotere gli adulti dal proprio dolore.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'albero delle lattine 2013-01-18 19:47:32 Mario Inisi
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Mario Inisi Opinione inserita da Mario Inisi    18 Gennaio, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Senza via d'uscita

Questa bravissima scrittrice ha realizzato due capolavori assoluti della letteratura americana Lezioni di respiro e Il turista involontario. Tutte le altre opere che ho letto dopo queste (L'albero delle lattine, Ristorante nostalgia, Possessi terreni, Per puro caso ecc...) meritano di essere lette ma non hanno raggiunto lo stesso livello di perfezione degli altri due libri. Le storie che descrive sono sempre delicate e coinvolgenti, spesso parla di persone buone, vicini pronti a dare una mano, (per es. il protagonista di questa storia), male che vada gente un tantino egoista. Di solito non dosa bene i suoi ingredienti per cui le sue storie sono sempre belle ma si ha la sensazione che manchi qualcosa o che la dose non sia quella giusta. Per esempio lascia il finale in sospeso, un po' troppo in sospeso e lo dice uno che ama i finali incerti. Tutti questi leggeri difetti nei due migliori libri diventano qualcosa che li rende speciali e incantevoli. Il modo di scrivere di Ann Tyler a me piace molto, ha una naturalezza tutta americana, una freschezza che da noi è difficile trovare forse perchè i canoni estetici e stilistici sono diversi in culture diverse. Io ho questa impressione ma non avendo fatto studi in proposito non ne sono certo. Questa storia in particolare è un po' angosciante per la situazione di partenza ( la morte della bambina) che è più o meno la stessa situazione di partenza del turista involontario ma qui la vita riprende molto, molto più lentamente e anche il vicino di casa buono sembra avere una situazione famigliare senza via d'uscita. E' un bel libro da leggere anche se non è il mio preferito.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Ann Tyler
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre gocce d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il rogo della Repubblica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'inverno dei Leoni. La saga dei Florio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Yoga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grido della rosa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una rosa sola
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I demoni di Berlino
Valutazione Utenti
 
4.8 (2)
L'uomo del bosco
Valutazione Utenti
 
2.8 (1)
Il vizio della solitudine
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'uomo del porto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri