Narrativa straniera Romanzi L'inganno delle pagine segrete
 

L'inganno delle pagine segrete L'inganno delle pagine segrete

L'inganno delle pagine segrete

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

L’istituto con le sue antiche torri svetta solitario sull'isola sferzata dal vento. Quella è l’unica casa che Jane conosce. Perché Jane, bellissima e silenziosa, non ricorda chi è. Nel buio e tetro edificio la sua stanza preferita è la biblioteca. Sente come uno strano richiamo che la attira verso quel luogo. Quel luogo in cui non può entrare. È proibito. Fino al giorno in cui arriva qualcuno in grado di aiutarla: il dottor Shepherd. Crede che i libri abbiano il potere di arrivare nel profondo delle persone. Il potere di far ritrovare sé stessi. Giorno dopo giorno i versi di Shakespeare e i romanzi di Charles Dickens fanno riaffiorare piccoli frammenti nella memoria di Jane. E quando fra i corridoi dell’istituto cominciano a riecheggiare rumori sinistri e avvengono morti misteriose, non c’è più tempo. I loro destini sono legati. L’uno ha bisogno dell’altra. Ma non è semplice affidare la propria vita nella mani di qualcuno se non ci si può fidare nemmeno di sé stessi.



Recensione della Redazione QLibri

 
L'inganno delle pagine segrete 2014-11-15 15:47:39 FrankMoles
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
FrankMoles Opinione inserita da FrankMoles    15 Novembre, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Niente è come sembra

Protagonisti di questo romanzo sono il dottor Shepherd e Jane. Shepherd è un giovane psichiatra giunto nell’isolata clinica di Morgan come suo collaboratore, ma ben presto la crudeltà dei metodi del suo superiore lo indurrà a voler sperimentare la “Cura Morale”, un metodo basato sulla gentilezza. E’ così che trova sulla sua strada Jane, una delle pazienti di Morgan, la quale verrà scelta per la prova: si tratta di una giovane e bella ragazza che non ricorda nulla del suo passato e mostra evidenti problemi nel parlare. Si trovano dunque a confronto due personaggi, Shepherd e Jane, che, come lasciano intuire dei sibillini indizi sparsi tra un capitolo e l’altro, nascondono qualcosa dietro la loro apparenza; il loro rapporto si baserà sulla lettura, attraverso cui si apre la strada verso la libertà, quantomeno mentale, ed emergeranno gradualmente delle verità nascoste. Su questo andamento si fonderà l’intero svolgimento del romanzo, che pagina dopo pagina condurrà il lettore verso un finale imprevedibile attraverso una serie di colpi di scena.

Il libro di Harding ha il suo punto di forza nell’interesse generato nel lettore nei confronti dei personaggi: vi è infatti una galleria di protagonisti e di comparse, psicologicamente ritratti e descritti secondo modelli che saranno irrimediabilmente smentiti nel corso della lettura. Si viene così a creare un’atmosfera di mistero sottesa alla narrazione: non ci sono punti fissi, non ci sono certezze; l’autore si diverte a giocare con i personaggi da lui stesso creati attraverso la mente narrante in prima persona di Shepherd e il lettore non sa mai cosa aspettarsi dalla pagina successiva. Niente è come sembra: questo il motivo portante del romanzo e che rimarrà costante fino all’inevitabile emergere della verità, o meglio delle verità, verità pericolose da tener nascoste fino al momento giusto.

Scorrevole e piacevole, si tratta di un libro certamente non impegnato, ma sicuramente in grado di soddisfare chi ha voglia di una lettura intrigante e leggera ma non banale.

Trovi utile questa opinione? 
151
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'inganno delle pagine segrete 2014-12-27 14:50:41 aeglos
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
aeglos Opinione inserita da aeglos    27 Dicembre, 2014
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

GRANDI COLPI DI SCENA

Finalmente un libro pieno di colpi di scena, un libro che fino all'ultimo non
avrei mai immaginato come sarebbe andato a finire.
Forse ho sbagliato perchè in realtà credo sia il continuo di
"La biblioteca dei libri proibiti ",ma è un libro che secondo me si fa leggere
volentieri anche se non si è letto il primo.
La storia è ambientata nell'istituto psichiatrico con le sue antiche torri su di un'isola .
Protagonisti sono Jane, donna bellissima e silenziosa che non ricorda chi è, non ricorda nulla del passato,
nè la sua età e né da dove proviene. Non sa più leggere né scrivere. Ma quello che non ha
dimenticato è che i libri hanno tutte le risposte. Altro protagonista è l'uomo in grado di aiutarla:
il dottor Shepherd. L'uomo non crede nei metodi di cura crudeli e violenti usati dagli altri medici.
Ma la sua attenzione per Jane nasconde qualcosa di più oscuro. Eppure proprio lui è la sua unica salvezza.
I loro destini sembrabo essere legati l'uno con l'altra.
Ma attenzione, niente è come sembra e ci sono un sacco di misteri che girano attorno a tutta
la storia e pagina dopo pagina scopriremo un sacco di cose su tutti i personaggi della storia.
Libro coinvolgente, avventuroso, per niente noioso, dove le persone sono vere, con sentimenti
e coinvolgimenti veri, personaggi credibili e un finale sconvolgente.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dalla parte del ragno
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi
T
Il mondo invisibile
Moriremo tutti, ma non oggi
L'estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi
Una primavera troppo lunga
La vedova
Il bambino e il cane
Il mantello dell'invisibilità
Lunedì ci ameranno
Se solo tu mi toccassi il cuore
La salita verso casa
La mia Ingeborg
Lucy davanti al mare
Day

Copyright 2007-2024 © QNetwork - Tutti i diritti sono riservati
P. IVA IT04121710232