Dettagli Recensione

 
Buchi nella sabbia
 
Buchi nella sabbia 2016-02-21 16:43:55 ferrucciodemagistris
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
ferrucciodemagistris Opinione inserita da ferrucciodemagistris    21 Febbraio, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Delitto all'opera lirica

Il primo romanzo che leggo di Malvaldi e, posso dire, ne leggerò anche degli altri.
La vicenda, la cui narrazione intreccia Storia, cronaca, fantasia e poliziesco è ambientata nella città di Pisa agli albori del novecento per l’esattezza il 1901; siamo in un periodo particolare della Storia d’Italia a pochi mesi dall’assassinio del re Umberto I, avvenuto a Monza, a causa dell’anarchico Gaetano Bresci.

Di conseguenza c’è molto nervosismo da parte delle autorità preposte alla protezione e difesa del nuovo re Vittorio Emanuele III anche perché siamo in Toscana, considerata terra di anarchici che hanno quale “base” la vicinissima Carrara. Dove per l’appunto a Pisa, presso il Teatro Nuovo sta per andare in scena l’opera lirica “Tosca” di Giacomo Puccini, alla presenza di sua maestà e del suo seguito reale; sono in molti, infatti, coinvolti nell’opera, dal tenore ai tecnici di teatro, a essere indicati quali sovversivi, per questo motivo le misure di sicurezza adottate dalla Guardie Reali (forse gli attuali corazzieri) sono indirizzate a prevenire qualsiasi azione violenta nei confronti della famiglia reale.

Ma succede un episodio inaspettato che ha del tragicomico: durante la rappresentazione teatrale la violenza si sposta sul palcoscenico tanto che a morire veramente, e non come sceneggiata, è proprio il tenore che interpreta il pittore Caravadossi amante della protagonista Tosca; da parte del finto plotone dì esecuzione facente parte del dramma inscenato che deve fucilare il pittore, un proiettile non a salve colpisce a morte l’attore.

E’ compito dei militari preposti alla protezione del re indagare sull’accaduto e sulle motivazioni di tale tragica circostanza; ed ecco che l’autore s’inoltra negli usi e costumi dell’Italia d’inizio del XX secolo, con dettagli riguardanti il modo di parlare, oggigiorno considerato desueto, le leggi vigenti, i regolamenti militari e cavallereschi.

La soluzione del delitto all’opera lirica sarà portato a buon fine grazie al discreto e arguto aiuto di un personaggio all’apparenza inaffidabile ed eccentrico.

Un romanzo che si legge volentieri, molto ironico, che fa ricordare al lettore le ambientazioni di un’epoca ormai relegata nei libri di storia.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Gialli storici
Trovi utile questa opinione? 
250
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

GPC36
22 Febbraio, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
Ho apprezzato molto l'ironia e l'umorismo di Malvaldi nei romanzi sulla banda dei vecchietti del BarLume, mentre mi era sfuggita la pubblicazione di questo giallo storico. Grazie per la segnalazione e per la recensione: provvederò a colmare la lacuna!
Grazie a te Gianpiero per aver letto la mia recensione. Ciao.
Ferruccio
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Five survive
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Compleanno di sangue
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La prigione
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Day
Day
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Morte nel chiostro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Pesci piccoli
Valutazione Utenti
 
4.1 (4)
Cause innaturali
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Tutti i particolari in cronaca
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
Dare la vita
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'età fragile
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
Il rumore delle cose nuove
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

L'orizzonte della notte
Pesci piccoli
Omicidio fuori stagione
Tutti i particolari in cronaca
Il giudice Surra e altre indagini in Sicilia
La forma dei sogni
Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’amico misteriosamente scomparso in Sud America
Soledad. Un dicembre del commissario Ricciardi
Sua Eccellenza perde un pezzo
Il sale sulla ferita
L'educazione delle farfalle
Il cliente di riguardo
L'ultimo ospite
La morra cinese
Colpo grosso ai Frigoriferi Milanesi
Colpo di ritorno