Beastly Beastly

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
19 risultati - visualizzati 1 - 19
Ordina 
 
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Christy Unbuonlibro Opinione inserita da Christy Unbuonlibro    05 Marzo, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Bestia

Ho letto questo libro in pochissimi giorni, mi ha preso davvero tanto e non sono riuscita a staccarmi dalle sue pagine e così sono subito arrivata alla fine.
Beastly è il titolo azzeccato per questo libro, può sembrare molto cruento però Bestia è la vera essenza dell'intera storia, tutto ruota intorno a questa unica parola. Non indica soltanto un aspetto fisico, ma soprattutto il carattere, l'essere talmente senza cuore e crudeli da essere realmente una “bestia”.
Kyle Kingsbury è il protagonista di questa storia, un ragazzo bello, affascinante e irresistibile, ovviamente può vantare miriade di ragazzine che gli vanno dietro e un padre giornalista che porta tanti soldi a casa. Non potevano mancare occhi azzurri, capelli biondi e un fisico da paura, diciamo che è il solito bellone dei libri. E' un personaggio che conosceremo a 360°, inizialmente ho davvero odiato il suo essere “io sono perfetto, e tu sei un niente” e sono pure felice della sorte che gli è toccata, se l'è meritata davvero. Kyle, infatti, dopo il suo milionesimo atto di arroganza e di superiorità verso le persone che lui ritiene meno belle, viene punito da una strega, che decide di trasformarlo in una bestia, perché lui è sempre stato questo dentro, ma adesso lo sarà pure al di fuori, non sarà più il perfetto e incantevole Kyle! La strega però, ha notato un suo atto caritatevole (a cui neanche lui ha fatto tanto caso), e per questo decide di dargli una possibilità: potrà liberarsi dal suo incantesimo se riesce a ricevere entro due anni, il bacio del vero amore.
Ma come può vivere un ragazzo come lui con un aspetto così terrificante? E chi mai potrà amarlo?
Beaslty è una rivisitazione della famosa storia de “La bella e la bestia”, però in questo libro la storia è raccontata dal punto di vista del ragazzo, piuttosto che dalla parte femminile, ciò lo rende originale rispetto alle storie simili. Vedremo la vita di Kyle cambiare completamente, essere abbandonato da tutti, ma per fortuna due persone rimangono con lui, oltre alle sue amate rose.
Per due terzi il libro tratta della vita di Kyle, prima e dopo l'incantesimo, senza dare molta importanza
all'amore. Solo nell'ultima parte del libro se ne parlerà... questo è un punto a favore del libro, secondo me, perché non cade mai nel banale e nel romanticismo troppo sdolcinato. Qui piuttosto si parlerà dell'amore vero, quello che non si ferma alle apparenze, ma che va in fondo, dando importanza soltanto all'essere di una persona.
L'autrice utilizza una scrittura molto scorrevole e leggera, per permettere a tutti di leggere il libro, anche ai più giovani che vogliono sognare e credere nel vero amore.
Il libro come la fiaba, ha una morale: mai fermarsi alle apparenze!
Consiglio questo libro a coloro che vogliono leggere una storia fantasiosa o una fiaba. Non vi aspettate un romanzo super fantastico, perché rimarrete delusi, soprattutto se siete maschietti =P non so se fanno per voi queste storie!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
marib Opinione inserita da marib    26 Marzo, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La Bestia e la Bella

E' vero, è la storia della bella e la bestia, vista dal punto di vista della bestia. E' vero, è una favola per bambini che tutti conosciamo e abbiamo visto e sentito in tutte le salse. Eppure questo romanzo mi ha conquistato: pur conoscendo la trama, lo svolgimento, intuendo i vari scenari e i comportamenti dei vari personaggi, si rimane affascinati ugualmente da questa storia. Ben scritta e strutturata, appassiona fin da subito e non si molla fino alla fine. A dimostrazione che le idee seppur non originali, possono essere sviluppate in modo credibile e appassionante.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
»мσяgαиα« Opinione inserita da »мσяgαиα«    27 Agosto, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La Bella e la Bestia

Appartenente al panorama urban fantasy ya, Beastly riprende la storia di una delle più belle fiabe europee: La belle et la bête. Esattamente come la fiaba che abbiamo imparato ad amare nella versione della Disney, il romanzo parla di come un ragazzo, ricco e superficiale, si vede costretto a rivalutare la propria condotta verso gli altri e, soprattutto, verso se stesso dopo l'incontro/scontro con una strega.

Kyle è il classico adolescente cresciuto con la convinzione di poter avere qualunque cosa grazie alla sua bellezza e ai soldi del padre. Un giorno però decide di prendersi gioco della persona sbagliata: Kendra. La ragazza, piuttosto bruttina e per nulla popolare, è in realtà una strega in incognito che tiene d'occhio il ragazzo e le sue azioni. Saranno proprio le cattive azioni di questo a portarla alla decisione di punirlo con un terribile maleficio. Kyle viene trasformato in una bestia e, solamente grazie ad una sua buona azione dell'ultimo minuto, gli saranno concessi due anni per poter spezzare l'incantesimo:

«Due petali, due anni per trovare una persona che guarderà al di là della tua repellenza e saprà vedere qualcosa di buono in te, qualcosa da amare. Se ricambierai il suo amore e se lei ti bacerà per dimostrarlo, l'incantesimo sarà rotto e tu ritornerai a essere bello. Altrimenti resterai per sempre una bestia».

La storia è conosciuta da tutti, grandi e piccini, eppure Alex Flinn è stata in grado di far rivivere quella stessa magia che si crea quando si ascolta per la prima volta la fiaba originale.
Un libro che cattura l'attenzione fin da subito e che ti porta a finirlo senza quasi rendertene conto, grazie anche allo stile semplice e diretto con cui è scritto. Ho trovato davvero simpatiche le riunioni in chat anche se, ammettiamolo, un po' hanno spezzato il ritmo del romanzo (comunque l'idea era molto carina ^^). Come già detto, è un romanzo ya e come tale non è privo dei temi e degli stereotipi del genere: rapporto figli/genitori, lui bellissimo e stronzo, lei timida e bruttina, ecc.

Ultima cosa e poi chiudo la recensione. Ho apprezzato molto il messaggio che l'autrice trasmette: un'attenta riflessione su come, nella nostra società, l'apparenza e l'aspetto fisico abbiano maggior importanza rispetto alla bellezza interiore.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Elisabetta.N Opinione inserita da Elisabetta.N    25 Luglio, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La Bella e la Bestia

A volte, anche se si conosce sia l'inizio che la fine di una storia, ci si può ancora sorprendere con l'evoluzione della trama, e cosí é successo a me.
"Beastly" non é nulla di piú che la trasposizione in chiave moderna della classica storia di "La Bella e la Bestia.
La romanticona che é in me ha apprezzato decisamenta la scelta di un libro con il classico lieto fine, non poteva essere altrimenti!
Devo essere sincera, prima di leggere il libro ho visto il film(sento giá un coro di buuu), ma a mia discolpa posso aggiungere che non sapevo che esistesse il libro, e pensavo che fosse una delle tante trasposizioni cinematografiche degli intramontabili classici..
Comunque é tutta un'altra storia, davvero, a parte i nomi e alcuni fatti principali non sembrano neanche la stessa storia. Tanto x dirne una nel film il ragazzo diventa solo pieno di tatuaggi e molto strano, ma nel libro é una bestia con tanto di artigli..
Ma basta con la digressione cinematografica, torniamo al libro.

É inutile dilungarmi sulla trama, la conosciamo un po' tutti e la cosa piú importante l'ho giá detta, ovvero il tempo attuale in cui é ambientata la vicenda..

La storia é raccontata dal punto di vista di Kyle, ovvero Adrian dopo la trasformazione, di cui seguiamo l'evoluzione nel corso del romanzo..

La stile semplice, usa un linguaggio giovanile e moderno..
Mi é piaciuta molto l'inserimento della chat - terapia che segue Adrian con il nickname di Bestia. Troviamo anche ranocchio che cerca una principessa che lo trasformi in principe con un bacio, silenziosa che ricalca la storia della sirenetta e ragazzo-orso di cui però non ricordo se c'è una storia abbinata..

Una lettura veloce e piacevole per tornare un po' romantici e rileggere di una storia che da piccoli ci ha fatto sospirare

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    23 Luglio, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La favola della Bella e la Bestia ai giorni nostri

Una favola che ha sempre appassionato i cuori più romantici anche in questa versione modernamente attuale.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
21
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
only1neurone Opinione inserita da only1neurone    17 Luglio, 2012
  -   Guarda tutte le mie opinioni

La Bella & La Bestia ai giorni nostri

Mi è piaciuto molto nonostante sia un libro da adolescenti.
Una favola senza tempo riadattata ai tempi moderni, con tutto quello che concerne tecnologia e affini.
La presunzione, l'importanza del "bello" e dell'apparire prima di ogni cosa, è un tema che non conosce tempo.
Il libro è scritto bene e scorre senza intoppi.
mi piace l'utilizzo della chat che trovo sempre più attuale.

Lo consiglio a tutti coloro che vogliono passare un po' di tempo senza pensieri.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
a tutti quelli che amano sognare
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Morena_ Opinione inserita da Morena_    23 Ottobre, 2011
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Beastly

Questo è uno di quei libri da cui non riesci a staccarti neanche per un minuto e chi si divorano nel giro di poche ore (come nel mio caso).
Una rielaborazione in chiave moderna del racconto "La bella e la bestia" che però riesce a non cadere nel banale.
In questo caso la "bestia" è un ragazzo sbruffone e indisponente che ritiene che l'intelligenza sia direttamente proporzionale alla bellezza.
Quando però verrà trasformato in un essere senza nulla che possa avvicinarsi all'idea di "bello", scoprirà e metterà a nudo lati della suà personalità mai esplorati che lo renderanno una persona migliore. Come in ogni favola che si rispetti non può di certo mancare la "principessa"....

Si riporta in una storia "fantastica" la reale situazione che si percepisce tutti i giorni nella vita reale, e cioè che ci si ferma solo all'apparenza e non ci si interessa neanche per un attimo alla personalità di un'altra persona.

é un libro che consiglio a tutti, perchè riesce nella sua semplicità ad insegnare qualcosa di molto importante.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
chi vuole vivere una favola
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Rowan Opinione inserita da Rowan    16 Agosto, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La bella e la bestia

La prima cosa che colpisce di Beastly, è la velocità con cui si lascia leggere: davvero incredibile. La scrittura è semplice, simpatica e leggera, e questo porta al tipico: "Ancora un capitolo, dai.."
La storia non è che La bella e la bestia in versione moderna, con il bello sbruffone, la ragazza rinchiusa e la strega, ma nonostante la semplicità della scrittura, il tema è profondo, e la trasformazione di Kyle, i suoi pensieri e i suoi ragionamenti fanno davvero riflettere su come al giorno d'oggi l'aspetto fisico abbia più importanza della bellezza interiore.

Consigliato a chi vuole passare qualche ora in compagnia di una favola moderna, simpatica, leggera e riflessiva.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Reina Opinione inserita da Reina    15 Agosto, 2011
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una rosa può cambiare la vita

Premettendo che io da sempre amo la storia della Bella e la Bestia non potevo non leggere questo libri che ho letteralmente divorato.

La trama è particolarmente fedele alla favola che tutti conosciamo, ovviamente ricalcata in un'ambientazione ai giorni nostri nella New York del nuovo millennio. E l'esperimento funziona perfettamente, nonostante la magia che c'è nel libro viene vissuta con molta più naturalezza di quanto si possa fare nella realtà. (In ogni caso non stona assolutamente durante la lettura).
Lo stile è semplice e scorrevole, molto diretto ed essenziale e per questo le pagine volano via una dietro l'altra senza rendertene conto. Sapere come va a finire la storia non toglie assolutamente piacere da questa lettura, anzi ne sei appagato e intrigato.
Non ci sono particolari elementi di unicità o note originali nel modo di scrivere dell'autrice, ma lo stile segue perfettamente il genere di libro.
All'interno ci sono molti spunti interessanti, come le citazioni di libri classici o temi profondi quali la materialità delle cose, la superficialità delle persone, la realtà oltre le apparenze.
La novità a mio parere riguarda il punto di vista che è quello della Bestia, ovvero Kyle, ragazzo ricco, bello e famoso a cui manca l'amore (da dare agli altri, ma anche da ricevere).
Una persona cinica, egoista, materiale, bugiarda, irrispettosa, arrogante, ma in fondo una persona sola e in cerca di sé stesso.
Solamente diventare vittima di un incantesimo che lo renderà ad un livello molto più basso delle persone che maltrattava, gli farà capire il vero valore delle cose e gli permetterà di trovare la vera felicità.
Per una volta possiamo analizzare più da vicino la storia della Bestia che dal principe che era si ritrova un emarginato. Viviamo attraverso i suoi occhi la loro storia e ci emozioniamo insieme a lui.
Finalmente possiamo indagare la storia della sua famiglia, il perché tutto questo avviene e come avviene. Scopriamo perché la Bestia è sola e troviamo una situazione più plausibile della situazione in cui si ritrova la Bella.
La storia forse è banale, lo stile semplice e i personaggi appena caratterizzati, eppure io ho adorato questo libro e credo meriti di essere letto per passare una giornata piacevole e rilassante e tornare a sognare ed emozionarsi come un tempo.
Ho particolarmente apprezzato la cura e la ricercata attenzione dell'autrice per piccoli particolari tra cui i nomi delle rose e i nomi dei personaggi. Credo che mi informerò meglio a riguardo.
I personaggi più interessanti sono Will, l'insegnante ceco che sa il fatto suo e Kendra la strega che ho adorato nella sua arringa contro la stupidità e le persone che si comportano come pecore. Persone che riescono a camminare a testa alta nonostante l'opinione altrui e che dimostrano di essere migliori degli altri.

APPUNTI SU FRAMMENTI DI TESTO
Le uniche due cose che non ho amato particolarmente, a differenza di altre persone, sono l'epilogo che riguarda Kendra, che mi ha rovinato un po' il tutto, facendomi sembrare la storia troppo favolistica e inverosimile. Come se fosse fatto per semplificare le cose e chiudere il cerchio, lasciandomi (almeno a me) una domanda.
E l'altra sono gli intermezzi della chat. Una chat inverosimile che spezzano il ritmo del racconto e sono assolutamente inutili ai fini del proseguimento della storia. L'idea è carina e interessante, e anche la lettura della chat (ispirata alle varie favole popolari, come a voler invogliare il lettore a leggersi le fonti originarie) a volte strappa un sorriso, però era assolutamente superfluo. Ed io l'avrei evitato.

Lo consiglio a tutti i sognatori.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Doppiafaccia Opinione inserita da Doppiafaccia    29 Giugno, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una nuova versione dell'amata storia "La bella e l

La storia è una rimodernizzazione della Bella e la bestia, questo si sa. La storia è narrata con un lessico discreto che si evolve lentamente nella storia. L'incontro tra i due ragazzi appare tra circostanze strane, un po' insolito, ma è una trovata originale. Non è per niente male il libro anche se l'unica cosa che non mi è piaciuta è che i due protagonisti sono un po' stereotipati:
lui, bello e impossibile, desiderato da tutte le ragazze della scuola.
lei, bruttina e timida, emarginata dalla gente famosa della scuola.
Insomma, bella, nella vera storia era amata da tutto il suo piccolo paese, e la bestia era odiata. Forse qui ha peccato Flinn. Per il resto, è consigliato a chi vuole una lettura leggera che faccia sognare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato a chi ama fiabe moderne
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Candelina95 Opinione inserita da Candelina95    04 Mag, 2011
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Beastly.. "Love is never ugly"..

Beastly è riuscito letteralmente a catturarmi! Mi ha intrappolata in quelle pagine scorrevoli e avvincenti, una tirava l'altra! Avevo deciso di fare una breve pausa dallo studio ma l'ho letto di seguito in cinque ore senza mai staccare gli occhi un solo secondo! E' una storia romantica, adatta a tutte le età ma soprattutto adatta a coloro che sono in grado di vedere semplici favole come "La bella e la bestia" come storie che hanno un significato più importante e profondo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Lo consiglio a coloro che amano romanzi fantastici con una storia d'amore come trama principale che termina con il tanto ricercato lieto fine!
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Lady Libro Opinione inserita da Lady Libro    09 Aprile, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Beauty and the beast

Un romanzo veramente molto bello con una storia gradevole e piacevole, anche se possiede un lessico veramente poco curato.
L'ho letto in pochissimi giorni, siccome "La bella e la bestia" è la mia fiaba preferita e questo libro è una versione moderna, non me lo potevo perdere. Infatti mi è piaciuto ma, a mio parere, l'autrice avrebbe dovuto concentrarsi di più sui sentimenti e sulle emozioni provate dai vari personaggi (in pratica: non doveva dedicarsi così tanto alla narrazione, ma più sulla qualità morale).
Poi il protagonista mi sembra un po' troppo forzato e costruito se non addirittura irreale, in quanto assume atteggiamenti "da cattivo" un po' assurdi ed esagerati, anche se il suo cambiamento interiore mi ha commossa da tanto era diventato dolce, altruista, protettivo e sensibile (ed è stata l'unica e la più magicamente meravigliosa parte in cui l'autrice ha veramente dato un'anima ad un personaggio, cosa parzialmente riuscita anche con gli altri protagonisti).
Inoltre ho trovato molto inutile e non molto interessante la parte della chat fra le varie creature in chiave moderna delle fiabe che si poteva senza dubbio evitare.
Nel complesso però è un libro molto carino che consiglio vivamente a chi ama ancora le fiabe e non smette mai di sognare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
ilek Opinione inserita da ilek    08 Aprile, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Perchè le favole piacciono anche ai grandi

un bel libro che come tutte le belle favole trasmette alla fine anche qualcosa di buono a chi lo ha letto.
ho trovato la prima parte infantile e l'ultima scontata (ovvio no? come finiscono le favole lo sappiamo tutti), ma è nella parte centrale del libro che mi sono commossa e ho deciso che questo sarebbe stato un bel libro da ricordare e magari da far leggere a mia figlia un giorno. kyle, anzi no, preferisco chiamarlo adrian grazie alla strega cattiva cresce e matura in modo molto credibile, in un modo che sembra quasi facile, ma che in realtà non lo è affatto e che, nella realtà, non sempre ci riesce.
è stata la dolcezza di adrian che mi ha fatto commuovere e tornar bambina... peccato che sia durato solo un pomeriggio!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da niky    03 Aprile, 2011

favola moderna

beastly è un libro che rievoca la storia della bella e la bestia, in versione moderna:
kyle è un ragazzo che ha un padre molto ricco e va in una scuola dove ha una bella ragazza ed un migliore amico, ma in classe prende in giro una sua compagna chiamandola "bestia", lei era una straga e lo rende una bestia ; a quel punto perde i suoi amici ed il padre lo manda via per non vederlo, ha poco tempo per trovare il vero amore e sembra arrendersi finchè... anche se forse già conoscete la storia non svelerò il finale ;) non è un libro eccezionale ma è piacevole da leggere ed ha un vero messaggio, mi dispiace solo per il film che non si atterrà molto alle regole del libro :) sinceramente l'ho trovato molto coinvolgente ma di solito il piacere varia da persona in persona

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Ginseng666 Opinione inserita da Ginseng666    26 Marzo, 2011
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'uomo- bestia a New York...

Una favola moderna, una storia romantica a lieto fine, con tanto di morale e filosofia di vita. Libro molto carino, scorrevole, traccia i contorni evidenti dei giovani d'oggi, così protesi verso la vita, così ironici, spietati e fragili...
L'autrice ci propone una rivisitazione della fiaba "La bella e la bestia", in chiave moderna...
Kile è un ragazzo bello, fortunato, ricco, popolare e apparentemente felice...se non avesse un padre assente e una madre che lo ha abbandonato...le condizioni felici della sua vita lo rendono fatuo, crudele e insensibile, tanto da indurlo a maltrattare i ragazzi meno fortunati di lui...a schernire le ragazze meno carine, a essere arrogante e strafottente con i suoi compagni di scuola quando questi non corrispondono ai suoi ideali fisici, quando non sono belli e ricchi come lui...
Non resisterà quindi alla tentazione di combinare uno scherzo crudele a Kendra, una ragazza insignificante che ha conosciuto a scuola.
Questo comportamento si rivelerà fatale, perchè ella è in realtà una strega che per correggere il suo animo malvagio lo trasformerà in una bestia orrenda.
Così la sua vita viene improvvisamente privata di ogni privilegio, anche l'affetto del padre, che lo rilegherà in un castello solitario, visto che non accetta di avere un mostro per figlio...Kile ha solo due anni di tempo per trovare una ragazza che non sia superficiale e che lo ami al di là del suo aspetto fisico e desideri baciarlo, mettendo così fine all'incantesimo e restituendogli il suo aspetto umano...
Nel frattempo Kile, avrà acquisito umanità e sensibilità.
Qui si manifesta la morale di questa favola che in fondo ha un significato simbolico evidente: la bellezza dell'anima è quella perla che arricchisce ciascuno di noi, al di là dell'aspetto fisico più o meno avvenente...
Ho trovato questo libro avvincente, interessante, scorrevole tanto che l'ho letto in una mattinata.
Ne consiglio la lettura a tutti, ma in particolare a coloro che amano le favole, a chi ama le storie romantiche e a tutti coloro che come me sono rimasti un po' bambini ed amano sentir parlare di streghe, di principesse e di principi trasformati in rospi...
Consigliato.
Saluti.
Ginseng666

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
La bella e la bestia, a chi ama le favole
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
mattakkiona Opinione inserita da mattakkiona    02 Marzo, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Curioso...

Da dove cominciare??
Partiamo dal presupposto che è una ''Bella e la Bestia'' rivisitato e riadattato ai giorni nostri. Molto scorrevole e piacevole con pensieri sarcastici che esprimono i pensieri dei giovani d'oggi (come me) mi è piaciuto moltissimo anche se mi sembra (alla fine) sia troppo da '''felici e contenti. Fine'' ma non vorrrei svelarvi quello che è il finale anche se il felici e contenti se lo aspettano tutti. i personaggi (o almeno alcuni) sono molto realistici e contemporanei e tante volte ci si impersona in essi. A dire la verità questo libro mi ha colpito più per il modo di scrivere che per la trama ma comunque è un buonissimo libro. Da leggere =D

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Lady Aileen Opinione inserita da Lady Aileen    01 Novembre, 2010
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Emozionante e Coinvolgente

Chi, come me, ama la fiaba La Bella e La Bestia non può perdersi questo libro. Il romanzo rivisita in chiave moderna proprio quella storia e proprio come una fiaba lo schema narrativo é molto semplice e lineare, i personaggi principali sono delineati brevemente e naturalmente, il famoso lieto fine.
Contrariamente alle altre versioni, é lo stesso Kyla a raccontare in prima persona la sua storia. Con la scusa di raccontare una romantica storia l'autrice si é soffermata su temi importanti come: guardare oltre le apparenze, la superficialità, l'egoismo e l'importanza eccessiva che si tende a dare alla bellezza esteriore.
Per molti aspetti l'autrice é rimasta fedele alla fiaba orginale ma allo stempo é riuscita a dare un tocco di originalità.
Divertenti le conversazioni in chat tra un capitolo e un altro che ho scorto. Ma a cosa servivano?
Una lettura scorrevole, coinvolgente, leggera ed emozionante.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
hobina Opinione inserita da hobina    23 Ottobre, 2010
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una favola moderna sempre attuale

Intanto per capire e apprezzare questo romanzo young adult di Alex Flinn bisogna partire dal presupposto che si tratta di una rielaborazione, adattata ai nostri tempi, della celebre favola della Bella e la Bestia. Si tratta di un romanzo leggero, che racconta fondamentalmente la storia d'amore tra la bella Lindy e la bestia Kyle, ma al di là di questo leggendolo è anche possibile fare qualche riflessione sulla nostra società che spinge gli adolescenti a cercare il successo a tutti i costi e ad avere come sommo valore la bellezza esteriore e il denaro. Kyle è un esempio perfetto di superficialità ed egocentrismo, è viziato ed arrogante, è abituato ad avere tutto quello che desidera e a prendersi gioco delle persone meno fortunate di lui, finché una strega di nome Kendra decide di punirlo togliendogli l'unica cosa che per lui conta davvero: il suo aspetto fisico. Senza la sua bellezza, Kyle dovrà imparare a reinventarsi perché si accorgerà di non avere più nessuno. Solo la sua nuova condizione riesce a capovolgere le sue priorità e a fargli apprezzare cose che prima non avrebbe minimamente notato. Solo attraverso un processo lungo e doloroso fatto di solitudine riuscirà a diventare migliore di quello che si è sempre creduto, scoprendo lati della sua personalità che neanche sospettava di avere. Ho trovato particolarmente allucinanti le figure paterne descritte dalla Flinn: il padre di Kyle che lo istiga ad essere insensibile e sprezzante, il padre di Linda che la vende per sfuggire alla prigione, gli insegnanti della scuola di Kyle, compiacenti in cambio di qualche assegno. La cosa triste è che davvero ci sono in giro genitori del genere e che ci sono davvero ragazzi convinti che solo la bellezza e i soldi contino davvero. Per fortuna in questo romanzo c'è anche una figura positiva rappresentata dall'insegnante cieco che dimostra che con l'impegno e la passione si possono superare tutte le difficoltà e poi c'è questo happy end dove naturalmente l'amore trionfo. Detto ciò lo consiglio anche perché a differenza di tanti altri young adult è scritto molto bene e la trama è ben delineata.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi ama le favole e le storie d'amore, ma non rinuncia a riflettere su temi importanti.
Trovi utile questa opinione? 
40
Segnala questa recensione ad un moderatore
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
mikykim Opinione inserita da mikykim    20 Ottobre, 2010
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Bel libro!

Un ritorno all'infanzia... ricordandomi il cartone animato della Disney "la bella e la bestia"...
é una rivisitazione nella New York dei giorni nostri.
il protagonista è un ragazzo ricco bello e antipatico che non va oltre le apparenze. A scuola arriva una strega sotto le sembianze di una ragazza brutta e non proprio magra, ovviamente Kyle, il protagonista, non si lascia scappare di prenderla in giro. Arrabbiata la strega lo mette sotto un'incantesimo, lo trasforma in una bestia cn tanto di zanne e artigli e ha tempo 2 anni x trovare il vero amore e farsi dare un bacio altrimenti rimarrà x sempre come una bestia.
il padre lo rinchiude in casa x paura che si sappia che suo figlio è diventato un mostro e un giorno cm un'altro un ladro disposto a tutto entra nella proprietà e in cambio di farla franca gli porta la figlia Linda!
all'inizio lei lo odia poichè lui era il suo carceriere ma poi cn il tempo capisce che non vuole farle alcun male e allora iniziano a diventare amici. passa il tempo e si scopre che il padre di lei sta male così Kyle la "libera" anche se in realtà nn l'ha mai tenuta prigioniera. lui x la sua assenza si dispera la spia attraverso uno specchio lasciatogli dalla strega. allo scadere del tempo lui guarda nello specchio e la vede in pericolo che urla il suo nome. nn curandosi delle sue sembianze si lancia tra la folla x salvarla..e alla fine ovviamente cm nel cartone animato vissero felici e contenti.... da umani!!!!
io ci ho messo veramente poco a leggerlo scorre velocissimo!!!
mi è piaciuto!!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
io lo consiglierei a tutte le persone che hanno voglia di una storia leggera...
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
19 risultati - visualizzati 1 - 19
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri