Dettagli Recensione

 
Eva Luna
 
Eva Luna 2011-07-22 14:48:06 Ophélia Queiroz
Voto medio 
 
1.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Ophélia Queiroz Opinione inserita da Ophélia Queiroz    22 Luglio, 2011
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Isabel Allende_Eva Luna

Mha. L'impressione è che Isabel Allende questo romanzo l'abbia già scritto decine di volte. Quando, ormai diversi anni fa, lessi la Casa degli Spiriti, rimasi piacevolmente sorpresa. Tentai allora le opere successive, ma mi ritrovai in mano, senza troppe varianti, ogni volta lo stesso romanzo. Ambientazioni, contesti sociali e politici non variano quasi mai, così come la caratterizzazione dei personaggi. Il ritmo è lento, i personaggi inverosimili e soprattutto non se ne può più dell'eterno ritorno al tema del legame ancestrale della madre coi propri figli, della ricerca delle radici. Non se ne può più della solita storiella improbabile imbevuta di superstizioni, bambini dalla fantasia vorace, mummie e cattivi sempre più cattivi. All'autrice consiglierei di cercare seriamente nuove tematiche, non si può basare tutta una carriera letteraria sugli stessi quattro concetti, di romanzo in romanzo sempre più impoveriti. L'ho trovato insulso, pardon!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

5 risultati - visualizzati 1 - 5
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Ma Isabelle fa parte di quella corrente nota come Realismo magico,è difficile che si dia ad altre tematiche... Anche se un pò condivido il tuo pensiero. Hai letto "D'amore e ombra" ?
Apprezzo la tua recensione molto chiara e diretta ma non sono d'accordo, io non trovo che tutti i suoi libri si somiglino io li ho letti tutti tranne "afrodita" che non mi interessava proprio.
Certo ci sono libri più riusciti di altri, come per tutti gli autori, ma credo che tutte le sue opere meritino di essere lette.
ciao! no, d'amore e ombra non l'ho letto....ho letto La casa degli spiriti, Paula (che non è male, o meglio, lo stile come sempre non mi piace, ma nel complesso la vicenda è toccante), Ritratto in seppia e La figlia della fortuna, che non mi son piaciuti proprio per niente, forse anche meno di Eva Luna...comunque nel complesso è proprio il genere che non fa per me...sono io scema che mi ostino a leggerli perchè puntualmente qualcuno me li consiglia, e io mi lascio tentare per la curiosità di capire cosa ci trovino di così esaltante :)
Lo so è capitata la stessa cosa a me con Coelho poi finalmente un bel giorno ho detto basta !!! Insomma sono guarita da questa dipendenza che non mi dava proprio soddisfazioni e ne sono contenta non comprerò mai più un suo libro e forse è meglio che tu abbandoni la mia tanto amata Allende.
ahahaha infatti anche a me è capitata la stessa cosa anche con coelho! Dopo "undici minuti" però ho capito che era il caso di smetterla di infliggermi questo supplizio :)
5 risultati - visualizzati 1 - 5

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La mala erba
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Avere tutto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Flashback
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il girotondo delle iene
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.1 (2)
Fairy Tale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il peso
La vita prima dell'uomo
Mao II
Il sale dell'oblio
La casa dell'oppio
Un circolo vizioso
Un'altra donna
Lo squalificato
I quaderni di don Rigoberto
Il lampadario
Carne e sangue
Casa di giorno, casa di notte
In una notte buia uscii dalla mia casa silenziosa
Conversazione nella Catedral
Questo post è stato rimosso
Mia diletta