Dettagli Recensione

 
Norwegian Wood
 
Norwegian Wood 2012-01-30 15:06:21 Emilio
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Emilio    30 Gennaio, 2012

felicemente triste

Subito dopo aver comprato NW, ho esplorato la rete in cerca di recensioni e commenti sul mio nuovo libro, e devo ammettere che sui primi mi sono leggermente scoraggiato, alla lettura di commenti che lo definivano triste, o pesante... ad oggi, dopo 3 giorni dall'acquisto e ore ed ore di lettura avida ed appassionata, lo posso definire come il più bel libro che abbia mai letto... Tralasciando commenti sul valore tecnico che credo sia indiscusso, ma che non sono in grado di giudicare complice anche la mia giovane età, il contenuto di questo libro è talmente grande, talmente potente, che lascia davvero qualcosa. La formazione di Toru durante tutto il romanzo, le sue esperienze, il progressivo allontanarsi dei ricordi, di ciò che lo teneva legato al passato, l'alone e la presenza dei "fantasmi" dei morti, che rappresentano i fantasmi che ognuno di noi ha e deve affrontare, sono tutti elementi che caratterizzano la crescita di noi ragazzi, presenti nella vita di chiunque perchè, seppur estremizzati in questo libro, la solitudine, o l'indecisione amorosa, sono elementi tipici della fase che tutti noi attraversiamo tra i 15 e i 20 anni, di cui io sono quasi a metà.
Lo spirito di Toru però, il suo progressivo diventare adulto, sono, almeno per me, note talmente positive da far quasi passare in secondo piano i decessi della storia, sono elementi che permeano il finale del libro di quell'allegria che caratterizza un lieto fine non necessariamente scontato e spiegato, ma solo lasciato intendere...
Ultima digressione su Nagasawa, il cui personaggio, nonostante sia egoista ed estremamente "bastardo", trovo da ammirare particolarmente, per via della sua filosofia di vita, della sua voglia di eccellere in tutto e per tutto, che lo rende un modello incredibile, il perfetto anti eroe per questa perfetta storia d'amore, anzi di crescita, felicemente triste...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Complimenti! Bella recensione.
ciao Emilio, la tua recensione mi è molto piaciuta, si fa davvero leggere con piacere.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Five survive
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Compleanno di sangue
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La prigione
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Day
Day
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Morte nel chiostro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Pesci piccoli
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Cause innaturali
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Tutti i particolari in cronaca
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Dare la vita
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'età fragile
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
Il rumore delle cose nuove
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
L'America in automobile
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Day
Il segreto della libraia di Parigi
Il club del pranzo della domenica
Il club delle fate dei libri
Il filo della tua storia
Un oceano senza sponde
L'ora di greco
Gli altri
Baumgartner
I lupi nel bosco dell'eterno
Fino alla fine
L'ultima cosa bella sulla faccia della terra
Lezioni di chimica
Sotto la pioggia gentile
La doppia vita del giudice Savage
Figli, figlie