Dettagli Recensione

 
Le pagine della nostra vita
 
Le pagine della nostra vita 2013-12-23 11:36:48 Nanà_
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Nanà_ Opinione inserita da Nanà_    23 Dicembre, 2013
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

“Le nostre anime sono una cosa sola”

La vita di Noah è difficile da definire, “non è stata il trionfo spettacolare” né la vita di un uomo “rimasto sepolto in un buco come una talpa”, lui ha amato Allie con tutto il cuore e con tutta l’anima, e questo è un grande dono che ha colmato la sua esistenza.
Lui vive in un mondo fatto di poesie, trascorre ogni giorno cercando la bellezza nei fiori e nei versi dei suoi autori preferiti, sa che “nulla può essere migliore di un giorno colmo di sogni e di tramonti e di brezze leggere”, soprattutto ha imparato che “la vita è sedere su una panchina sulla riva di un fiume antico”, con la mano posata sul suo ginocchio di Allie e nei momenti più dolci, innamorarsi di nuovo di lei.
È un uomo che ha raggiunto l’essenza del mondo e, come pochi, sa vivere d’amore.
Si sono amati intensamente e forse si amano ancora -un amore platonico che coinvolge l’anima, indimenticabile- ma sono divisi, così come “il giorno e la notte sono legati come poche altre cose al mondo, non possono esistere l'uno senza l'altro e tuttavia non possono esistere insieme”.
Un sentimento prezioso e raro alberga nei loro cuori, che migliora e rende più forti.
“Nel tempo del dolore ti stringo a me e ti cullo e faccio mia la tua pena. Piango quando tu piangi e mi ribello quando ti ribelli. Insieme cerchiamo di arginare i fiumi di lacrime e le onde di disperazione, per proseguire insieme nella strada accidentale della vita”.
Fatevi prendere dalle dolci parole di Sparks, lo consiglio a tutti, grandi e giovani, soprattutto a chi si ritiene ancora estraneo all’amore “dell’anima”.
Personalmente non amo i romanzi d’amore, ma questo mi ha completamente presa, l’ho divorato e leggendolo mi sono commossa parecchie volte. Lo stile è semplice e scorrevole, perfetto per questo genere.
Ho riflettuto parecchio sull'effetto che questa lettura ha avuto su di me, sono i personaggi e la storia (che molti possono considerare la banale solita trama dei romanzi d’amore) o il modo in cui è scritta che rendono speciale questo libro? Mi piacerebbe avere un confronto con voi :)

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Giorno di vacanza
Génie la matta
Mattino e sera
L'anno che bruciammo i fantasmi
T
Il mondo invisibile
Moriremo tutti, ma non oggi
L'estate in cui mia madre ebbe gli occhi verdi
Una primavera troppo lunga
La vedova
Il bambino e il cane
Il mantello dell'invisibilità
Lunedì ci ameranno
Se solo tu mi toccassi il cuore
La salita verso casa
La mia Ingeborg