Narrativa straniera Romanzi Le pagine della nostra vita
 

Le pagine della nostra vita Le pagine della nostra vita

Le pagine della nostra vita

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


Il giovane Noah, tornato nel paese natale dopo la guerra, realizza il sogno di abitare in una grande casa vicino al fiume, da lui riportata all'antico splendore. Un giorno ricompare Allie, una seducente ragazza incontrata anni prima, amata nel breve spazio di un'estate e mai più ritrovata. Allie si sta per sposare con un'altro uomo, ma il destino ha deciso altrimenti, scrivendo per loro una storia diversa...

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 12

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
3.9  (12)
Contenuto 
 
3.8  (12)
Piacevolezza 
 
4.2  (12)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Le pagine della nostra vita 2018-06-10 18:35:26 Cathy
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Cathy Opinione inserita da Cathy    10 Giugno, 2018
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Le pagine della noia

La primissima parola che viene in mente per descrivere questo libro è "noioso". Mortalmente noioso.
Di per sé la trama non è male, per quanto non molto originale. Siamo nel North Carolina, anni Trenta del Novecento, ed Allie e Noah sono due ragazzi che si incontrano durante l’estate. Tra loro sboccia l’amore, nonostante la distanza sociale che li separa, ma i ricchi e altolocati genitori di Allie non vogliono che la figlia sposi un ragazzo che non ha nulla e ben presto pongono fine alla storia d’amore. Anni dopo, ormai adulta, Allie sta per sposare Lon, giovane avvocato di successo, ma all’improvviso ritrova Noah, che non ha mai smesso di pensare a lei. La ragazza capisce di averlo sempre amato e la conclusione può essere facilmente indovinata senza errori.
Non è indispensabile avere chissà quali idee geniali per scrivere un buon libro. Anche una trama non particolarmente brillante, se sviluppata in modo intelligente e curato, può dare luogo ad una lettura piacevole. Il problema fondamentale di questo romanzo, ben più grave della scarsa originalità della trama, é che é scritto male. Lo stile piatto e incolore scivola via in fretta, una pagina dopo l’altra, senza lasciare assolutamente nulla al lettore: una sensazione, un’emozione o anche solo un briciolo di curiosità e aspettativa per quello che si sta leggendo. Le descrizioni mancano quasi del tutto e quando sono presenti non brillano affatto: gli alberi sono verdi, il cielo è blu, gli uccellini fanno "cucù", eccetera eccetera.
I personaggi sono scialbi e insignificanti, appena dotati di una caratterizzazione elementare: Allie è una bella ragazza che ama dipingere, di Noah sappiamo che legge poesie, di Lon che è un importante avvocato e non fa che lavorare. Tutto qui.
Più che mostrare i pensieri e i sentimenti dei personaggi, l’autore li descrive con abbondante uso di frasette romantiche che sembrano confezionate da una macchina, banali, ripetitive e del tutto incapaci di trasmettere l’intensità di un sentimento d’amore. E uno sbadiglio dopo l’altro sopraggiunge la conclusione, scontata e prevedibilissima già da pagina due.
Se proprio siete curiosi di scoprire come va a finire, guardate la trasposizione cinematografica del romanzo realizzata nel 2004, con Rachel McAdams e Ryan Gosling nelle parti dei protagonisti: per quanto non sia un capolavoro, è un film gradevole e decisamente superiore al romanzo. Almeno gli attori sono degni di nota e vi risparmierete buona parte delle frasette romantiche soporifere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
Assolutamente sconsigliato per chiunque e in qualunque caso, è il libro peggiore che abbia mai letto. Se amate le storie d'amore c'è di meglio.
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

Le pagine della nostra vita 2014-02-18 14:57:14 Stella79
Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
2.0
Opinione inserita da Stella79    18 Febbraio, 2014

SOLO AMORE ...

E' il primo libro che leggo di Sparks ... e che delusione! Una storia a mio avviso senza un capo nè una coda: l'autore ci vuole far credere che un amore che resistere anche alla malattia (quasi suggerendo una sorta di "miracolo"!) nasca tra due adolescenti in un'estate??? E l'introspezione dov'è? I personaggi sono stereotipati, lei chiaramente ricca, chiaramente bellissima, chiaramente confusa; lui bello, dolce, amante della natura, tenero, comprensivo, reduce di guerra (e non sarebbe stato interessante sviluppare questo tema?). Che noia! Il testo migliora nella seconda parte nel racconto della malattia e della decadenza dei due innamorati, ma anche il finale mi è sembrato stuccoso, banale, da romanzo Harmony. Non fraintendetemi, adoro le storie d'amore; sono stata spinta ad acquistare questo libro per una recensione che lo accostava a "Io prima di te" di Mojes, ma il paragone per me non regge assolutamente. Ho trovato questo libro vuoto e scontato. Peccato perchè poteva essere il primo di una lunga serie di letture dell'autore. Ad maiora!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
Sparks
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
Le pagine della nostra vita 2014-01-21 16:12:25 Martiii08
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Martiii08 Opinione inserita da Martiii08    21 Gennaio, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

PAGINE DI UN AMORE RITROVATO

Se mi avessero chiesto "qual è il tuo scrittore preferito?" qualche anno fa, avrei sicuramente risposto Nicholas Sparks. Ma non perché avessi ritenuto gli altri meno degni, ma solo perché ormai si sa, a 13 anni si lascia il posto ai sogni, abbandonando quelle che sono concretezza e realtà (anche in età adulta, talvolta, non guasta mai). A tredici anni vedevo un mondo a colori, fatto di romanticherie e letture spensierate, leggevo di personaggi che si ritrovavano dopo anni, nella vecchiaia, e si amavano come nella loro più fiorente giovinezza. Crescendo (e parlo di me e della mia cultura letteraria), ho imparato ad apprezzare quella realtà che precedentemente avevo abbandonato e in particolare quelli aspetti negativi che ne fanno parte. Ho imparato ad amare un libro anche se privo di un "happy ending", un lieto fine, anche se privo dei personaggi "sparksiani" smielati. Intendiamoci, per come la vedo io, Sparks ha lasciato dietro di sè impronte più o meno significative, e questo è proprio il caso di "Le pagine della nostra vita", pubblicato per la prima volta dalla casa editrice Frassinelli nel 1996. Penso che dei suoi anni '90, questa sia stata la sua opera più riuscita, che ha poi ripreso infinite volte o nei personaggi o nella trama o nell'ambientazione rielaborandola, proponendoci il solito succo. Della trama, nulla da dire. Questo incontro-rincontro, quest'uomo solitario (un must nei suoi scritti), questa donna innamorata che non sa cosa farsene del suo uomo attuale; diciamoci la verità: colpiscono l'occhio del lettore, che, inavvertitamente, legge il classico commento in copertina "il libro dell'anno", presente su TROPPI libri "dell'anno", e se ne innamora. Per carità, non sto affatto dicendo che si tratta di un libro mediocre: io per prima l'ho apprezzato. Sto dicendo che se volete cimentarvi in Sparks, avendo letto questo, li avrete letti tutti. Unica pecca avrebbe dovuto caratterizzare maggiormente altri personaggi, senza fiondarsi a capofitto sui due protagonisti ed escludendo gli altri che avrebbero magari potuto rivelarsi interessanti per lo svolgimento della storia. Il 4 lo do allo stile, che proprio a causa delle tante descrizioni, si merita per me il voto più alto.

Nota: non adatto a persone anti-smielo (lo ammetto: ormai dopo le tante prove a cimentarmi nelle sue letture con la speranza di trovarle diverse, sono entrata anche io nel club).

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Romanzi rosa
Trovi utile questa opinione? 
130
Segnala questa recensione ad un moderatore
Le pagine della nostra vita 2013-12-23 11:36:48 Nanà_
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Nanà_ Opinione inserita da Nanà_    23 Dicembre, 2013
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

“Le nostre anime sono una cosa sola”

La vita di Noah è difficile da definire, “non è stata il trionfo spettacolare” né la vita di un uomo “rimasto sepolto in un buco come una talpa”, lui ha amato Allie con tutto il cuore e con tutta l’anima, e questo è un grande dono che ha colmato la sua esistenza.
Lui vive in un mondo fatto di poesie, trascorre ogni giorno cercando la bellezza nei fiori e nei versi dei suoi autori preferiti, sa che “nulla può essere migliore di un giorno colmo di sogni e di tramonti e di brezze leggere”, soprattutto ha imparato che “la vita è sedere su una panchina sulla riva di un fiume antico”, con la mano posata sul suo ginocchio di Allie e nei momenti più dolci, innamorarsi di nuovo di lei.
È un uomo che ha raggiunto l’essenza del mondo e, come pochi, sa vivere d’amore.
Si sono amati intensamente e forse si amano ancora -un amore platonico che coinvolge l’anima, indimenticabile- ma sono divisi, così come “il giorno e la notte sono legati come poche altre cose al mondo, non possono esistere l'uno senza l'altro e tuttavia non possono esistere insieme”.
Un sentimento prezioso e raro alberga nei loro cuori, che migliora e rende più forti.
“Nel tempo del dolore ti stringo a me e ti cullo e faccio mia la tua pena. Piango quando tu piangi e mi ribello quando ti ribelli. Insieme cerchiamo di arginare i fiumi di lacrime e le onde di disperazione, per proseguire insieme nella strada accidentale della vita”.
Fatevi prendere dalle dolci parole di Sparks, lo consiglio a tutti, grandi e giovani, soprattutto a chi si ritiene ancora estraneo all’amore “dell’anima”.
Personalmente non amo i romanzi d’amore, ma questo mi ha completamente presa, l’ho divorato e leggendolo mi sono commossa parecchie volte. Lo stile è semplice e scorrevole, perfetto per questo genere.
Ho riflettuto parecchio sull'effetto che questa lettura ha avuto su di me, sono i personaggi e la storia (che molti possono considerare la banale solita trama dei romanzi d’amore) o il modo in cui è scritta che rendono speciale questo libro? Mi piacerebbe avere un confronto con voi :)

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore
Le pagine della nostra vita 2013-03-24 09:59:21 bookspassion
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
bookspassion Opinione inserita da bookspassion    24 Marzo, 2013
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Esattamente ciò che cercavo!

Che dire, avevo bisogno di un libro emozionante e passionale quindi scegliendo Nicholas Sparks sono andata sul sicuro vista la sua fama..
Inizialmente racconta di una comune storia estiva nata nel 1932 tra due adolescenti, Noah e Allie. Lui falegname, lei nata in una facoltosa famiglia che non accetterebbe MAI un legame simile.. Gli eventi li portano lontani più di quanto avessero mai creduto possibile, ma le loro menti sono sempre, sempre legate da un qualcosa che non si spiegano e che non si spiegheranno mai.
E' la prima volta che leggo un suo libro semplicemente perchè credo che bisogna trovarsi in particolari situazioni per afferrare al meglio il contenuto ed il suo significato. E non parlo di un genere in particolare, ma per tutti. Mi è capitato di rileggere un libro e sorprendermi perchè fa tutt'altro effetto. O almeno a me succede a volte!
Quindi lo consiglierei a chi apprezzerebbe ogni singola dolcezza di un libro simile e vi avverto che ce ne sono tante :)

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Le pagine della nostra vita 2013-01-16 19:22:52 CatehEffy
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
CatehEffy Opinione inserita da CatehEffy    16 Gennaio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'AMORE VERO!

Premettendo che io amo Nicholas Sparks. Amo il suo modo di scrivere e di comunicare con i lettori attraverso una semplice storia, amo le sue storie e i finali dei suoi libri... sempre inaspettati. Tra tutti i libri scritti da lui penso che questo li batte tutti, non che gli altri non meritano di essere letti, ma questo libro suscita davvero qualcosa di profondo nel cuore..almeno con me l'ha fatto e ne sono felice.
L'amore di Allie e Noah, un amore magico, intoccabile, magnifico.. ma sopratutto infinito perché nemmeno la malattia riesce a tenerli lontani. Lo consiglio davvero a tutti, ma sopratutto a chi ha voglia di commuoversi, come è capitato anche a me. Libro e storia splendida.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Le pagine della nostra vita 2013-01-12 23:39:00 Sydbar
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Sydbar Opinione inserita da Sydbar    13 Gennaio, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Le pagine della nostra vita

Questa mia recensione è senza ombra di dubbio di parte ed autobiografica, perdonatemi se vi sembrerà eccessiva ma questo libro per me è davvero importante.
Ho fatto il percorso inverso nell'approcciarmi a quest'opera, sono rimasto folgorato dalla riproduzione cinematografica durante una sera e mentre la guardavo ho mandato un sms alla persona che ho amato di più al mondo...e che avevo perso... che non vedevo né sentivo da tempo...lei guardava lo stesso film ed anche lei aveva ricondotto la storia a noi due...poi ne ho dovuto affrontare la lettura.
Avete mai amato qualcuno? Almeno una persona una volta nella vostra vita? E' bellissimo, soprattutto l'innamoramento, il cuore e la testa leggeri ed una energia che vi permetterebbe di vincere qualsiasi cosa...bene pensate se perdete per un motivo qualsiasi questa persona amata!
Questo libro è una concentrazione di sentimento, emozione, paura, rabbia, incoscienza ma soprattutto parla dell'amore...quello che quando è vero amore è per sempre, quello nella gioia e nel dolore, in salute e in malattia...quello immortale.
L'opera di Sparks è scritta in uno stile che all'inizio stenta un po' a decollare ma una volta in alto e presa la corrente, non può far altro che farci vivere, attraverso una lettura avida e mai sazia, una delle storie più romantiche mai scritte.
La storia di un ragazzo ed una ragazza che vivranno un amore infinito...incrollabile...che nulla potrà intaccare, fino all'ultima pagina.
Noah il protagonista maschile...instancabile e capace di dimostrare quanto un uomo possa essere vicino all'essere un angelo...
Allie la protagonista femminile... una ragazza, poi donna che tutti avremmo voluto amare almeno una volta nella vlta.
Consigliato a chi ha voglia di commuoversi, a chi crede nell'amore eterno, a chi non ha paura di amare e di essere amato.
Buona lettura a tutti.
Syd

http://www.youtube.com/watch?v=LmrScJKe5NU

http://www.youtube.com/watch?v=nyIT3Gy1vQo

http://www.youtube.com/watch?v=wxjBidQjNeg

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
...non ha chi ha letto ma solo a chi ha amato almeno una volta nella vita.
Trovi utile questa opinione? 
310
Segnala questa recensione ad un moderatore
Le pagine della nostra vita 2012-08-09 09:57:29 JayT
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
JayT Opinione inserita da JayT    09 Agosto, 2012
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

poesia, natura, ricordi, arte, amore

E' il primo libro che leggo di questo autore e ammetto che mi è impossibile non dargli il massimo dei voti: la lettura scorre veloce come l'acqua del fiume che il protagonista osserva, frequentemente, durante l'ultimo quarto di libro. Un libro che fa crescere ricordandoci quanto sia importante l'amore e quanto, al giorno d'oggi, ve ne sia la mancanza, un manuale che ci rieduca alla felicità che si trova nelle piccole cose e non nella costante ricerca di ricchezza materiale. Poesia, natura, ricordi, arte e amore: questo è "Le pagine della nostra vita".

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
o a chi ha dimenticato il significato di amare
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
Le pagine della nostra vita 2011-06-06 19:25:48 TenderDragonfly
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
TenderDragonfly Opinione inserita da TenderDragonfly    06 Giugno, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Le pagine scritte dai ricordi dell'amore vero!

Una storia raccontata nel modo più dolce e passionale possibile,
un libro ricco di ricordi,lettere,parole di un'amore che catturano l'attenzione dalla prima all'ultima pagina in ogni capitolo trasuda il vero senso dell'AMORE!
L'immagine forte che mi ha lasciato il libro è Noah e Allie sotto una pioggia scrosciante di passione che riaccende i sentimenti "sopiti".
Merita davvero sognare un amore così,che sconfigge i limiti della razionalità,della disparità sociale,del tempo e della malattia.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
Le pagine della nostra vita 2011-03-27 12:57:01 Fermìn90
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Fermìn90 Opinione inserita da Fermìn90    27 Marzo, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

le due facce dell'amore

Una storia particolare che mostra le due facce dell'amore: quella passionale della giovinezza e quella più tenera, ma allo stesso modo intensa, della maturità. Noah e Allie, due ragazzi, belli, passionali, che coltivano il loro amore nell’arco di un’estate, ma che sembrano destinati ad un percorso diverso. Solo il tempo aggiusterà le cose, portando tanta felicità ma anche una cruda sofferenza.
Sparks ci guida in questo racconto con il suo solito stile leggero e incisivo , ma profondo , regalandoci un finale agrodolce che lascia allo stesso tempo affascinati e sconcertati. Da leggere e apprezzare, soprattutto per chi ama questo genere.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
gli altri libri di Sparks
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
Le pagine della nostra vita 2011-01-30 20:42:25 elfina
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
elfina Opinione inserita da elfina    30 Gennaio, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

...Ricascata e soddisfatta...

E' il suo terzo libro che leggo. L'ho cominciato con pregiudizio, si perchè mi sono detta "sarà la solita storia d'amore di Sparks". Confermo. E' la solita storia d'amore travolgente come solo lui sa raccontare. Il suo stile che rapisce, cattura l'attenzione e non la distrae fino all'ultima parola.
Quando dico solita non intendo banale. Questa definizione la attribuisco nel senso che Nicholas riesce a rendere unica e singolare ogni solita storia d'amore.

Un paio di anni fa ho visto il film tratto da questo romanzo, ma immergendomi nella lettura ho ricostruito io la mia personale scenografia e agli attori principali ho dato volto e espressioni nate dalla mia fantasia. Insomma mi sono lasciata trasportare dalle pagine e non dal ricordo della pellicola.

"E nulla può essere migliore di un giorno colmo di sogni e di tramonti e di brezze leggere"

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
i suoi romanzi
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
Le pagine della nostra vita 2008-10-12 02:33:16 Melissa
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Melissa Opinione inserita da Melissa    12 Ottobre, 2008
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

The Notebook

"Le pagine della nostra vita", titolo originale "The Notebook", narra la storia d'amore tra Noah ed Allie. Il racconto comincia dalla fine, quando un signore anziano racconta ad una donna la storia della sua vita.

Quindi la narrazione si interrompe tornando indietro nel passato, descrivendo dettagliatamente l'appassionante storia d'amore vissuta dai due giovani circondati da un incantevole paesaggio.

Ricco di colpi di scena, il romanzo che "per i romantici è una storia d'amore, per i cinici una tragedia" come scrive lo stesso Sparks, non è dedicato solamente ad un pubblico femminile.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
I passi dell'amore
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Dove c'è fumo
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il settimo peccato
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
A bocce ferme
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La morte mi è vicina
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Sotto il falò
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La famiglia Aubrey
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sbirre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Le sorelle Donguri
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il purgatorio dell'angelo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
4.7 (3)
Corpus Christi
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Ogni respiro
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ospite
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri