Dettagli Recensione

 
Norwegian Wood
 
Norwegian Wood 2014-01-25 15:25:26 Prelude
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
Prelude Opinione inserita da Prelude    25 Gennaio, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Apatia, apatia portami via

Purtroppo il libro non mi ha convinto in nessun punto e non ho ritrovato nulla di quello che avevo letto a riguardo: realismo, introspezione, ottima analisi psicologica di adolescenti (giapponesi), e, in definitiva, il capolavoro di Murakami.
Ho letto le vicende dei vari personaggi con inquietudine e provando talvolta anche una sorta di malessere: non sono sinceri, spontanei e naturali, ma quasi torbidi. Domina un'apatia generale che li fa agire con indifferenza. Sono ignavi e non hanno consapevolezza di quello che fanno. Trovo inspiegabile la negatività che circonda il protagonista Watanabe, che si relaziona in 3 anni di università con solo 6 persone ( come può essere realistica una cosa simile?). E se Midori doveva essere l'unico spiraglio di luce, anche il suo personaggio l'ho trovato opaco e "impuro" nella sua passione per i porno-sadomaso.
una donna di 30 anni molestata da una ragazzina di 13, 4 suicidi, e 8 o 9 scopate con gente sconosciuta in poco più di 300 pagine...sarà la morale cattolica che viene violentemente inculcata a noi occidentali, anche se vorremmo non condividerla, o solo io ci vedo qualcosa di malsano? Tutta la storia vorrebbe risolversi nella dimostrazione che "la morte è intrinseca alla vita"...ma di quale vita si parla nel libro? Quale Vita è quella di Watanabe che studia annoiandosi, scopa annoiandosi, lavora annoiandosi; e le persona che lo circondano o sono rinchiuse in cliniche di recupero perché soffrono di depressione oppure si sono già suicidate.
Alla sessualità non viene dato alcun valore vitale, che possa, in qualche modo, salvare l'uomo dal nulla dell'esistenza, dalla morte, da se stesso. A questa considerazione non sono giunta dopo aver constatato che il protagonista va a letto con quasi tutti i personaggi femminili che incontra, ma quando, ormai alla fine del libro, Watanabe va inspiegabilmente a letto con Reiko, donna di 40 anni, amica della ragazza che il protagonista amava, e appena uscita dalla clinica.
Per favore vorrei sapere da voi cosa avete apprezzato e cosa, a quanto pare, non ho colto.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

7 risultati - visualizzati 1 - 7
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Non ho letto il libro ma sono sicuro che condividerei la tuA opinione.
In risposta ad un precedente commento
Prelude
25 Gennaio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
grazie :)
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
27 Gennaio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Io e Murakami ci picchiamo ogni volta che ci incontriamo, con questo titolo non ho mai provato ma sinceramente non sapevo fosse quello il contenuto. Motivo in piu' per non ritentare :-) non mi attira neanche un po' .
In risposta ad un precedente commento
Prelude
27 Gennaio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
purtroppo credo che mi abbia così poco convinto che prima di ritentare con un suo libro passerà un po' di tempo.

17 Febbraio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
concordo con te... libro un po' noioso, personaggi un po' troppo negativi, e tra l'altro non molto approfonditi! salvo però la scrittura che invece scorre fluida e piacevole.
In risposta ad un precedente commento
Prelude
19 Febbraio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
assolutamente nulla da dire sulla scrittura infatti! ma, nel complesso, non ho ritrovato quel grande capolavoro che tutti, a quanto pare, hanno riconosciuto. Grazie del commento :)
In risposta ad un precedente commento
JakubWalczak
26 Agosto, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Condivido a pieno la tua analisi, libro poco piacevole, personaggi noiosi come la storia, scritto sicuramente bene però boh il libro proprio non mi piace!!
7 risultati - visualizzati 1 - 7

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Five survive
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Compleanno di sangue
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La prigione
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Day
Day
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Morte nel chiostro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Pesci piccoli
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Cause innaturali
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Tutti i particolari in cronaca
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Dare la vita
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'età fragile
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
Il rumore delle cose nuove
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
L'America in automobile
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Day
Il segreto della libraia di Parigi
Il club del pranzo della domenica
Il club delle fate dei libri
Il filo della tua storia
L'ora di greco
Gli altri
Baumgartner
I lupi nel bosco dell'eterno
Fino alla fine
L'ultima cosa bella sulla faccia della terra
Lezioni di chimica
Sotto la pioggia gentile
Seni e uova
Abbacinante. Il corpo
Quando la nostra terra toccava il cielo. Una saga tibetana