Dettagli Recensione

 
Cortesie per gli ospiti
 
Cortesie per gli ospiti 2009-12-29 15:02:50 Lucia Madia
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da Lucia Madia    29 Dicembre, 2009

Il libro di certo ti conquista...

Questo libro mi e' piaciuto perche' e' un'opera assolutamente plausibile. tutto e' inventato ma e'raccontato in una maniera assolutamente realistica e molto dettagliata, senza assolutamente annoiare il lettore. in poco piu' di 100 pagine, una storia che ti prende come se si fosse al cinema, in una citta' mai nominata ma che chiaramente e' divertente indovinare che e' venezia... un amore vero, non cinematografico, del sesso molto spinto ma anche stanco, si unisce con una quantita' di descrizioni psicologiche che non mi faranno dimenticare presto questo libro.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato a chi ha letto "doppio sogno", la storia di una coppia in vacanza, che si incrocia con un'altra coppia, assai diversa.
Trovi utile questa opinione? 
11
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Foundryside
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La vita prima dell'uomo
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La voce dell'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
M. Gli ultimi giorni dell'Europa
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Cena di classe
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Bersaglio. Alex Cross
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Sarti Antonio e l'amico americano
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale dell'oblio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il lampadario
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Carne e sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il peso
La vita prima dell'uomo
Mao II
Il sale dell'oblio
La casa dell'oppio
Un circolo vizioso
Un'altra donna
Lo squalificato
I quaderni di don Rigoberto
Il lampadario
Carne e sangue
Casa di giorno, casa di notte
In una notte buia uscii dalla mia casa silenziosa
Conversazione nella Catedral
Questo post è stato rimosso
Mia diletta