Caracreatura Caracreatura

Caracreatura

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice

Marina è una donna di mezza età, con una vita alle spalle fatta di fatiche e abbandoni, di violenze famigliari subite per destino, ma con una voglia di riscatto che non è venuta mai meno e che alla fine pare averla condotta alle soglie di una nuova esistenza, serena, assieme al marito Federico e al figlio Gianluca. Ma qualcosa poi s'incrina, lo spettro della più grande piaga del nostro tempo, la droga, entra dalla porta di casa e sparge il suo veleno. Gianluca smarrisce se stesso, finisce in carcere; il mondo si è ribaltato, e tutto è accaduto in un attimo. E allora, ecco profilarsi l'odissea di questa Madre coraggio, Plebea e sublime, volgare e delicata - perché la contraddizione appartiene all'anima delle persone in cui dimora la verità - Marina farà di tutto per salvare la sua caracreatura, fino a un gesto d'amore estremo e sorprendente.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
2.9
Stile 
 
2.7  (3)
Contenuto 
 
3.0  (3)
Piacevolezza 
 
3.0  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Caracreatura 2016-12-13 18:04:57 ant
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
ant Opinione inserita da ant    13 Dicembre, 2016
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Sofferenza e poesia

La sofferenza che lacera l'anima e la pelle, la solitudine di chi combatte da solo contro tutto e tutti, le disgrazie più nere, tutto questo racchiuso con estrema lucidità e , soprattutto , umanità in questo splendido testo. Voglio ricordare una frase che mi ha molto colpito in questo libro:"" E' meglio l'astio di cento lupi che l'amicizia di un serpente""....verissimo. Bravo Roveredo

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
50
Segnala questa recensione ad un moderatore
Caracreatura 2008-12-28 14:07:15 roberta
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da roberta    28 Dicembre, 2008

caracreatura

Per me ,forse perche' sono madre ,ho trovato questo libro bellissimo,toccante, coinvolgente, duro ti arriva come un pugno nello stomaco!Poi trovo che Roveredo in questo libro ha superato se stesso in sensibilita',scrivendo appunto le emozioni che vive una donna quando e' madre .

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
Caracreatura 2008-12-24 13:24:18 Sergio
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da Sergio    24 Dicembre, 2008

Caracreatura

Testo di rara melensaggine, in cui al desiderio di comparire dell'autore si mescola una melassa di scontati buoni sentimenti. Mi chiedo come qualcuno riesca ad arrivare alla fine...

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
Liala ed affini
Trovi utile questa opinione? 
01
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri