Narrativa italiana Romanzi Il lago dei sogni
 

Il lago dei sogni Il lago dei sogni

Il lago dei sogni

Letteratura italiana

Editore

Casa editrice


«La volta che Itria Panedda Nilis riprese a sognare era un pomeriggio di fine estate, con un sole che rosolava le carni e spaccava le pietre». A Melagravida i sogni se n'erano andati dopo una scossa di terremoto, «inseguiti dall'alito caldo della terra che si apriva come una melagrana». Ma quel giorno Itria Nilis - «conosciuta col nomignolo di Panedda per via delle sue carni morbide e bianche come il latte appena quagliato», e da un anno vedova inconsolabile - si era sentita come accesa da un fuoco, ed era corsa verso l'ovile del capraio Martine. Lui, quel fuoco che Itria aveva addosso, gliel'aveva spento volentieri - ma l'aveva pagata cara. E questo accadeva sulle rive del lago di Locorio - dove da allora hanno cominciato a verificarsi fatti assai strani. Il parroco ha un bel sostenere che non c'è nessun mistero, che è solo opera del Maligno: tutti lo sanno, anche se pochi hanno visto Itria Panedda «che si spoglia, canta e vola sopra le acque del lago». Così comincia questo romanzo di Salvatore Niffoi, che ancora una volta, sin dalle prime pagine, immerge il lettore in un'atmosfera magica e insieme concretissima, in cui la vita quotidiana di un paesino della Barbagia (fatta di fatica e di dolore, di miseria e di ferocia) si illumina di visioni in cui compaiono il diavolo e i morti ammazzati, ma anche madonne «con le tette grosse e dure, labbra alabastrine e capelli di seta» - e, sull'altare maggiore di un santuario abbandonato, finanche un dipinto raffigurante un grosso ragno meccanico che non è altro che un'astronave: la stessa rappresentata sul frontespizio di un libro stampato da Aldo Manuzio nel 1499...

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
2.0  (1)
Contenuto 
 
3.0  (1)
Piacevolezza 
 
2.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il lago dei sogni 2011-08-18 14:38:03 Graziano
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
Opinione inserita da Graziano    18 Agosto, 2011

Qualcosa non funziona

Ho letto il libro di Niffoi per curiosità. attratto forse dal titolo, ma senza conoscere l'autore. Ho trovato l'argomento e in generale l'ambiente dove ci si muove interessante e degno forse di una maggiore attenzione. Quello che mi è mancato nella lettura è una passione vera alle storie e ai personaggi, come se l'autore nella fretta di inserire idee e avvenimenti anche sorprendenti, avesse tralasciato la descrizione dell'anima dei personaggi. Ognuno di loro non è che un'apparizione leggera e senza corpo, soffocata da una giostra di accadimenti, senza che nessuno sia veramente fondamentale. Manca forse, secondo me una delle caratteristiche più importanti di un narratore. L'affabulazione. La capacità di incantare e di far percepire un personaggio nel profondo. Non basta l'uso (a volte forzato) di un dialetto bellissimo come il sardo, incastonato nella narrazione, a rendere presente, (e dunque partecipe, il lettore) ad una storia.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il bambino nascosto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Gli informatori
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La ricamatrice di Winchester
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
La legge del sognatore
Valutazione Utenti
 
3.3 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri