Narrativa straniera Romanzi I segreti della casa sul lago
 

I segreti della casa sul lago I segreti della casa sul lago

I segreti della casa sul lago

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


Giugno 1933. La casa di campagna della famiglia Edevane è pronta per la festa del Solstizio, e Alice, sedicenne scrittrice in erba, è particolarmente emozionata. Non solo ha trovato il finale perfetto per il suo romanzo, ma ha anche un amore proibito. Tuttavia, quando arriva mezzanotte, una tragedia colpisce la famiglia Edevane. Settant'anni più tardi, Sadie Sparrow raggiunge il nonno in Cornovaglia, dove scopre una casa abbandonata e la storia di un bambino scomparso senza lasciare tracce. Per risolvere il mistero dovrà incontrare l'unica testimone rimasta, una delle più famose autrici inglesi: proprio Alice Edevane.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (2)
Contenuto 
 
5.0  (2)
Piacevolezza 
 
5.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
I segreti della casa sul lago 2016-08-30 11:16:28 violetta89
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
violetta89 Opinione inserita da violetta89    30 Agosto, 2016
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

sempre più mistery

Non c'è nulla da fare la Morton non ne sbaglia una! Mi piace molto lei come autrice, sia per il suo modo molto particolareggiato di scrivere, che per le trame mai banali, a questo giro penso che si sia superata.
Come in tutti i suoi libri anche qui troviamo un parallelismo fra il 1933, anno in cui in una grande famiglia felice, che viveva in una grande casa sul lago, scompare il piccolo Theo senza essere più ritrovato; e il 2003 quando Sadie, poliziotta con non pochi problemi personali e lavorativi, viene a conoscenza della storia e vuole sapere la verità.
Come in tutti i romanzi della Morton, i personaggi sono molto caratterizzati, così come i luoghi e le descrizioni storiche. L'intreccio è curato alla perfezione, con un tocco più mistery del solito, 500 e passa pagine che volano in un attimo senza che te ne accorga. E alla fine separarsi da Sadie o Alice o Eleanor, è molto dura... Non perdetevelo!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore

I segreti della casa sul lago 2016-06-27 07:43:12 ClaudiaM
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
ClaudiaM Opinione inserita da ClaudiaM    27 Giugno, 2016
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Kate colpisce ancora!

2003: Sadie è una detective allontanata dalla stazione di polizia per un errore sul lavoro. Il suo partner le ha consigliato di prendersi una vacanza finché la situazione non sbollisce e la ragazza decide di raggiungere il nonno Bertie in Cornovaglia. Qui si “scontrerà” con un caso irrisolto.
1933: la misteriosa scomparsa del bambino Theo Edevane dalla tenuta di famiglia sconquassa tutti. Sarà stato rapito? Sarà morto?
2003: Alice Edevane è una scrittrice di gialli molto famosa e che tiene per sé un segreto antico e profondo.

Gli Edevane sembrano una grande famiglia felice e agl’occhi di tutti in effetti è così. Ma cosa si nasconde dietro la facciata? Quali segreti sono stati celati e quali promesse mantenute? Perché una famiglia così perfetta ha dovuto subire una perdita così grande come la scomparsa (o morte?) del piccolo Theo, ultimo nato?
Ognuno sa qualcosa, frammenti di verità a lungo tenuti per sé e che sono solo un pezzo del grande puzzle che è la vicenda che dovrà sbrogliare Sadie, incappata quasi per caso (coincidenze? Chissà!) in questo mistero irrisolto.

Grazie Kate per averci regalato un altro romanzo!
In perfetto stile Morton, il libro è un altro capolavoro, un giallo su una famiglia che ha vissuto nei primi del novecento e che ha subito tutte le conseguenze delle Guerre Mondiali.
Devo ammettere che ho trovato non poche analogie col primo scritto della Morton, ovvero “Ritorno a Riverton Manor”, ma non per questo si tratta di una copia. Giusto qualche dettaglio che viene ripreso.
Unico particolare che ho notato e che non mi pare ci sia negli altri libri, è la costante presenza della virgola prima della congiunzione “e”. Non so se è un errore di traduzione (ma non credo che aggiungano virgole a caso) o se era già così l’originale … ma vabbè gliele posso perdonare.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La misura del tempo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il colibrì
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
La seconda porta
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lungo petalo di mare
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il ciarlatano
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I cani di strada non ballano
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spia corre sul campo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tutti i miei errori
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'ultima intervista
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Bianco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sotto un cielo sempre azzurro
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri