Dettagli Recensione

 
Io sono Dio
 
Io sono Dio 2014-07-26 15:41:35 Gianluca
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Gianluca    26 Luglio, 2014

Ancora l'inimitabile e indimenticabile Giorgio

Dopo aver letto (e riletto) "Io uccido", e dopo la scomparsa di Giorgio Faletti, ho deciso di leggere un altro dei suoi romanzi soprattutto per scoprire se la stessa persona avrebbe potuto catturarmi, emozionarmi e sorprendermi: un po' come quando, da grande appassionato di calcio, vedo un giocatore che non conosco giocare una grande partita, da campione, ma prima di chiamarlo "campione" mi riservo di osservarlo in un'altra partita. Bene, credo che Giorgio Faletti sia un Campione, con la C maiuscola.
Ho impiegato pochissime pagine a ritrovare il suo stile penetrante e unico che avevo imparato a conoscere in "Io uccido", ed è stato come ricominciare un capitolo interrotto. Sono tante le cose che mi hanno sorpreso in positivo, confermando le impressioni avute in precedenza: la capacità di descrivere la vicenda dando importanza alla storia di ogni personaggio, anche il meno significativo per la vicenda stessa, che mi fa pensare quanto lo scrittore sia stato nella vita un grande osservatore, qualità che apprezzo e che cerco di "imitare"; la personalità dell'assassino, che è soltanto una delle due facce di una moneta; e, non meno importante, il fatto che sia riuscito a fregarmi ancora, alla grande.
Bellissima conferma, insomma, peccato soltanto per il finale un po' troppo controverso e indecifrabile.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Non so se l'hai già letto, ma di lui ti consiglio anche "Appunti di un venditore di donne".
In risposta ad un precedente commento
Fonta
27 Luglio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Io invece ti consiglio "Niente di vero tranne goi occhi", secondo me il migliore di Faletti
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

La Svedese
Un volo per Sara
Undici morti non bastano
Una stella senza luce
Il tessitore
Il gigante e la Madonnina
Terrarossa
Se son rose moriranno
Rancore
Racconti sull'innominabile
Una piccola questione di cuore
Vivi nascosto
Diritto di sangue
Il Francese
Mente oscura
Paesaggio con ombre