Dettagli Recensione

 
Terrarossa
 
Terrarossa 2022-05-09 08:19:23 ornella donna
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
ornella donna Opinione inserita da ornella donna    09 Mag, 2022
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il caporalato

Torna Lolita Lobosco, felice creatura di carta di Gabriella Genisi, ora divenuta anche protagonista di una fiction televisiva di grande successo, nel libro intitolato Terrarossa, edito dalla casa editrice Sonzogno.
Siamo a Bari ad agosto. Lolita Lobosco è placida e tranquilla in ferie, ma la serenità non dura a lungo. Nella masseria agricola, chiamata appunto Terrarossa, la proprietaria, Suni Digioia, viene trovata morta, impiccata. Un personaggio scomodo, il suo, molto bella, indipendente, ma soprattutto fervida attivista ecologista e nella lotta contro il caporalato, a favore dell’affermazione dei diritti dei braccianti agricoli. E’ un suicidio oppure qualcuno ha voluto metterla a tacere per sempre? Lolita non esita un attimo ed interrompe le sue vacanze per vederci chiaro. Non sarà facile, e l’indagine vedrà un'altra morte inspiegabile, prima di giungere alla sua naturale conclusione.
Il giallo è classico, e ruota intorno alla figura di Lolita Lobosco, che è sempre lei: tacchi alti, alle prese con un amore che ha molte pecche e molta insoddisfazione, tra conserve e ricette precise si snoda una indagine perfetta, che rispecchia l’intuito e le capacità professionali di chi la conduce. Un tessuto narrativo compatto, vede lo svolgersi di un tema che rispecchia un male endemico della nostra società, come è quello del caporalato e dello sfruttamento incondizionato dei braccianti agricoli. Un tema delicato che vede l’affermazione dei nuovi mercanti di schiavi nella società del consumo e della lotta per giungere ad un guadagno sempre maggiore, a scapito dell’umanità vera e propria. Quando si dice che il giallo è anche indagine sociologica. Perfetto, come sempre.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

La Svedese
Un volo per Sara
Undici morti non bastano
Una stella senza luce
Il tessitore
Il gigante e la Madonnina
Terrarossa
Se son rose moriranno
Rancore
Racconti sull'innominabile
Una piccola questione di cuore
Vivi nascosto
Diritto di sangue
Il Francese
Mente oscura
Paesaggio con ombre