Dettagli Recensione

 
Allegra Street
 
Allegra Street 2011-04-26 09:35:42 Rossella Zucchi
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Opinione inserita da Rossella Zucchi    26 Aprile, 2011

Tristezza Street

Ci sono romanzi che per la loro leggerezza migliorano il lettore. E ci sono romanzi che per la leggerezza dei loro contenuti appesantiscono le ore dedicate alla lettura.Questo secondo è il caso di Allegra Street scivolone letterario del pur bravo Mario Fortunato. Personaggi snob, vuoti dentro e fuori e spesso antipatici si sfiorano annoiati in una Londra festaiola e vacua che chi conosce non riconosce e chi non conosce eviterebbe.
Dispiace per uno scrittore che altrove si era espresso al meglio e si dia pace Fortunato: al contrario di Alan, uno dei suoi protagonisti che scrive un best seller costruito secondo i canoni "di vendita" sesso, gay, malattie e tragedie, con questo romanzo scritto con i medesimi schemi non vincerà certamente nè il Booker Prize nè lo Strega.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Fine
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
L'inverno più nero
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli estivi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I baffi
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il vento selvaggio che passa
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
I segreti del professore
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Tutto chiede salvezza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il regno delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
1.8
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Insegnami la tempesta
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte della svastica
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri