Dettagli Recensione

 
Allegra Street
 
Allegra Street 2011-04-26 09:35:42 Rossella Zucchi
Voto medio 
 
2.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Opinione inserita da Rossella Zucchi    26 Aprile, 2011

Tristezza Street

Ci sono romanzi che per la loro leggerezza migliorano il lettore. E ci sono romanzi che per la leggerezza dei loro contenuti appesantiscono le ore dedicate alla lettura.Questo secondo è il caso di Allegra Street scivolone letterario del pur bravo Mario Fortunato. Personaggi snob, vuoti dentro e fuori e spesso antipatici si sfiorano annoiati in una Londra festaiola e vacua che chi conosce non riconosce e chi non conosce eviterebbe.
Dispiace per uno scrittore che altrove si era espresso al meglio e si dia pace Fortunato: al contrario di Alan, uno dei suoi protagonisti che scrive un best seller costruito secondo i canoni "di vendita" sesso, gay, malattie e tragedie, con questo romanzo scritto con i medesimi schemi non vincerà certamente nè il Booker Prize nè lo Strega.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il mantello dell'invisibilità
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.2 (5)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il nostro grande niente
Chi dice e chi tace
Cuore nero
L'età fragile
Il rumore delle cose nuove
Vieni tu giorno nella notte
Giù nella valle
Abel
Il vento soffia dove vuole
La collana di cristallo
Romanzo senza umani
Resisti, cuore
La cerimonia dell'addio
La ricreazione è finita
Grande meraviglia
Le altalene