Dettagli Recensione

 
L'amore graffia il mondo
 
L'amore graffia il mondo 2013-08-08 16:22:57 silvia71
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
silvia71 Opinione inserita da silvia71    08 Agosto, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Gli artigli dell'amore

L'ultima fatica letteraria di Ugo Riccarelli racconta uno spaccato tutto italiano.
Uno spaccato sociale del nostro paese dagli albori della seconda guerra fino agli anni settanta.
Riccarelli è un autore che racconta la storia attraverso i suoi personaggi, uomini e donne colti con intensità e rappresentati con naturalezza, impegnati nei ruoli assegnati loro dal destino.
I personaggi che incontriamo tra le pagine di questo romanzo sono “veri”, sono dapprima il ritratto di una Italia che si prepara all'entrata in guerra, tempi in cui i ruoli familiari sono ancora nettamente distinti tra l'uomo e la donna, poi il dopoguerra con stenti, sacrifici, dove occorre rimboccarsi le maniche per il sostentamento proprio e dei cari.
L'autore porta in scena la vita, quella di tutti i giorni, quella delle classi lavoratrici; una vita in salita, fatta di lacrime salate, ma anche allietata dalla scoperta e dalla ricerca dell'amore.
Ebbene sì, l'amore, quello che colora il mondo e la vita, quello che lascia in bocca un sapore zuccherino, quello che fa sognare, quello a cui ci si aggrappa per evadere da un presente complicato.
Anche Signorina, la protagonista, cerca il suo amore. Vuole una famiglia tutta sua, vuole realizzare i sogni che l'accompagnano da una vita.
La scoperta dei volti dell'amore è uno dei messaggi più vibranti che Riccarelli dona al suo racconto;
l'amore dolce e passionale, l'amore per un figlio, l'amore per la vita.
Un'analisi matura e meditata sul concetto di amore e sui suoi fardelli, talora amara e venata di tristezza.
E' una lettura che dietro la semplicità espressiva, cela profondità e trasmette emozioni, narrando la quotidianità, narrando l'esistenza di una donna resa simbolo dei “graffi dell'amore”.
Sta al lettore scoprire e comprendere il graffiare dell'amore.

Con “L'amore graffia il mondo”, Riccarelli si congeda dal suo pubblico, lasciandoci prematuramente.
Una voce davvero interessante che con i suoi personaggi ha raccontato l'Italia, dolori, sogni e speranze.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
240
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

7 risultati - visualizzati 1 - 7
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Celocelocelo! Anch'io voglio graffiare :)
Silvia , la tua bellissima recensione mi invoglia tantissimo alla sua lettura...troppo bello!!!
COMPLIMENTI ...
Pia
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
09 Agosto, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Sai, quando ho saputo della sua scomparsa, l'altro giorno, ho letto su wiki la sua biografia.
Pare abbia subito un trapianto di cuore e di polmone. Non trovi che alla luce di quel trapianto di polmone il personaggio di Ivo diventi molto piu' significativo ? E' come se in Ivo ci fosse la trasposizione di una parte di Ugo... no ?
In risposta ad un precedente commento
silvia71
09 Agosto, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
@Pia : te lo consiglio, penso possa piacerti!
@Cub: io ho pensato la stessa cosa.........c'è tanta parte di autobiografico in questo ultimo romanzo!
e alla luce di ciò ho letto con attenzione l'ultima parte del racconto
Bella segnalazione Silvia, lo prenderò in considerazione per una lettura capace di rievocare momenti storici molto importanti per il nostro paese. Ho appreso dalla tua rece della scomparsa di questo autore. Sai mi fa sempre in certo effetto leggere opere di scrittori contemporanei scomparsi prematuramente. Mi sembra quasi di violare una parte delle loro sensazioni ed ogni volta leggo questi libri con uno spirito diverso. Mi sa che sono strano io !!!!
In risposta ad un precedente commento
silvia71
09 Agosto, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
sono molto belle e piene di sensibilità le tue parole, Denis!
comprendo bene la tua sensazione....
so che ami la storia del nostro paese quindi permettimi di consigliarti anche la lettura de "Il dolore perfetto"....io l'ho amato per il contenuto e lo stile!
In risposta ad un precedente commento
petra
15 Agosto, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Magnifico questo commento! Silvia lo devo leggere! Absolutely!:))
7 risultati - visualizzati 1 - 7

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dalla parte del ragno
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il nostro grande niente
Chi dice e chi tace
Cuore nero
L'età fragile
Il rumore delle cose nuove
Vieni tu giorno nella notte
Giù nella valle
Abel
Il vento soffia dove vuole
La collana di cristallo
Romanzo senza umani
Resisti, cuore
La cerimonia dell'addio
La ricreazione è finita
Grande meraviglia
Le altalene

Copyright 2007-2024 © QNetwork - Tutti i diritti sono riservati
P. IVA IT04121710232