Dettagli Recensione

 
Giro di vento
 
Giro di vento 2013-08-19 17:44:11 Bruno Elpis
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Bruno Elpis Opinione inserita da Bruno Elpis    19 Agosto, 2013
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Commento acronimo

Giungono in Umbria due uomini, due donne e un agente
Immobiliare per realizzare un investimento da borghesi. Ma
Rimangono vittime di un guasto d’auto in loc. Giro di Vento
0ve i cellulari non hanno campo e il bosco è fitto fitto.

Da lontano scorgono un casolare. Occupato abusivamente,
Ivi abitano strane persone: Arup, Gaia, Mirta, Icaro e Aria.

Vivono da comunità autonoma, elementare, di sussistenza
E rifiutano il contatto con la società nevrotica.
Narra De Carlo con ironia lo scontro tra mondi e mentalità.
Tra equivoci, emozioni, conflitti, sorprendenti evoluzioni, un
Ottimo affresco della società contemporanea iperattiva e nevrastenica, saturata dal benessere, occupata dal senso del possesso, viziata nella certezza di poter avere tutto, animata da sentimenti artificiali. Un romanzo che ha vaghe analogie con il film “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto” con una strepitosa Mariangela Melato.

Bruno Elpis

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
... altri romanzi dello stesso autore.
A chi ha visto il film della Wertmuller...
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

5 risultati - visualizzati 1 - 5
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

le cinque stelle piene del tuo giudizio mi spingono a metterlo in lista!
In risposta ad un precedente commento
Bruno Elpis
19 Agosto, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Vedrai Silvia, non ti pentirai. Un romanzo anche soffuso d'ironia...
In risposta ad un precedente commento
silvia71
19 Agosto, 2013
Ultimo aggiornamento:
19 Agosto, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
grazie del consiglio, Bruno, sai...mi sto affezionando a De Carlo, sicuramente continuerò a leggere altro di suo!
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
20 Agosto, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
accidenti devo ricordarmi di leggere un De Carlo...da cosa comincio , Bruno ?
In risposta ad un precedente commento
Bruno Elpis
20 Agosto, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
@ CUB: direi proprio da “Giro di vento”, secondo me irresistibile. In alternativa potresti valutare “Treno di panna”, secondo me un capolavoro, anche se lì i giudizi non sono concordi (ti deve piacere il genere, e l’ironia stralunata, metafisica e introspettiva di De Carlo) :-)
5 risultati - visualizzati 1 - 5

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Five survive
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Compleanno di sangue
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La prigione
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Day
Day
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Morte nel chiostro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Pesci piccoli
Valutazione Utenti
 
4.1 (4)
Cause innaturali
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Tutti i particolari in cronaca
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
Dare la vita
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'età fragile
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
Il rumore delle cose nuove
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il nostro grande niente
Cuore nero
L'età fragile
Il rumore delle cose nuove
Vieni tu giorno nella notte
Giù nella valle
Abel
Il vento soffia dove vuole
La collana di cristallo
Romanzo senza umani
Resisti, cuore
La cerimonia dell'addio
La ricreazione è finita
Grande meraviglia
Le altalene
Rosso di fiamma danzante