Dettagli Recensione

 
Villa Metaphora
 
Villa Metaphora 2013-09-09 11:07:22 Ally79
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Ally79 Opinione inserita da Ally79    09 Settembre, 2013
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

De Carlo è Narciso

Pretenzioso.
E’ l’aggettivo che addebiterei a questo romanzo.
De Carlo sembra sfidare se stesso e il lettore in quello che appare come il tentativo di scrivere il Grande Romanzo Italiano.
Sembra quasi di avvertire tra le righe il suono della sua voce che sussura “Lo vedi?Lo leggi quanto sono bravo?”

Pretenziosa è la mole:921 pagine.
Pretenzioso è lo stile:quattordici registri diversi,uno per ogni personaggio a cui si aggiunge la violazione di regole grammaticali di base (nello specifico l’utilizzo delle virgole) a voler dimostrare che lui può permetterselo.
Pretenziosa la trama:incidenti,assassini,tradimenti,divorzi,scandali della finanza internazionale,terremoti ed eruzioni.
A tutto questo va aggiunta la vanità individuale:De Carlo ci agguanta e trascina in lunghe pagine di personale critica politica (riconoscibilissimo Berlusconi dietro la figura del premier Buscaratti) e di critica sociale (Facebook,Twitter e Internet in generale che hanno tolto spazio e tempo ai rapporti sociali).
Altrettanto vasti sono gli sfoggi di cultura.Vari gli episodi storici infilati a destra e a manca,per non parlare dell’utilizzo di molte lingue:inglese,francese,spagnolo,tedesco e russo.
Tutte rigorosamente non tradotte.

Ed è chiaro allora il fastidio che si percepisce in questo perenne esercizio di stile.
La scelta di procedere nella lettura finisce per diventare semplicemente la voglia di andare a vedere fin dove l’autore si spinge.
La cosa assurda è che a parte un eccesso di inverosimilità nella trama,sarebbe anche un buon romanzo.
Perché De Carlo è bravo!
Ma si è trasformato in Narciso:troppa adorazione per se stesso ha finito per farlo annegare nel mare di Tari.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Trovi utile questa opinione? 
250
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

gracy
09 Settembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Non fa una piega, brava...
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
10 Settembre, 2013
Segnala questo commento ad un moderatore
Sì nemmeno una pence.
Odio i narcisi non fiori...
La Metaphora del suo narcisismo :-D
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dalla parte del ragno
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il nostro grande niente
Chi dice e chi tace
Cuore nero
L'età fragile
Il rumore delle cose nuove
Vieni tu giorno nella notte
Giù nella valle
Abel
Il vento soffia dove vuole
La collana di cristallo
Romanzo senza umani
Resisti, cuore
La cerimonia dell'addio
La ricreazione è finita
Grande meraviglia
Le altalene

Copyright 2007-2024 © QNetwork - Tutti i diritti sono riservati
P. IVA IT04121710232