Dettagli Recensione

 
Tre volte all'alba
 
Tre volte all'alba 2014-02-05 13:31:58 mikyfalco
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
mikyfalco Opinione inserita da mikyfalco    05 Febbraio, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non c'è luce migliore per sentirsi puliti

Ricordo perfettamente il giorno in cui “conobbi” Baricco.
Gli unici libri che avevo letto erano quelli “scolastici”,quelli che la professoressa di italiano ti “impone”:grandi autori,pietre miliari della letteratura,che ovviamente leggi con imposizione e non te li gusti appieno.
Ero alla ricerca proprio di un “mattone” ,quando intravidi un libro piccolissimo,sottile,quasi insignificante agli occhi di uno studente di liceo: lo presi tra le mani e ricordo ancora che provai una sensazione strana,difficile da spiegare.Come se in quel libro c’erano le risposte alle domande nascoste del mio Io.Il libro in questione era “Novecento”,lo lessi in un lampo.Lo rilessi ancora più velocemente,e ancora oggi,a distanza di quasi 10 anni,capita di riprenderlo tra le mani per concedermi un pomeriggio di relax.
Perdonate la mia digressione,ma era necessaria per far capire fino a che punto Baricco mi sia rimasto sulla pelle,nei polmoni e nel cuore.
Ho letto gran parte dei suoi libri,anche Mr Gwyn,letto e riletto,da cui parte la genesi di “Tre volte all’alba”,che tuttavia,può anche essere considerato un libro a sé.
Può,ma non deve.Non per chi sogna.Infatti,tutto gira intorno ai sogni,quando si parla di Baricco.
Lui vuole farci sognare;altrimenti,perché scrivere un libro,a sé stante,con il titolo di un libro citato in un altro?
E così,da quando ho letto MrGwyn,ho cominciato a sognare cosa potesse aver scritto in quest’altro.
Ho aspettato che i miei sogni si materializzassero.Ho sognato tante cose,ovvio,e solo quando ho pensato di essere arrivato all’orizzonte,e forse anche più in là,ho deciso di leggerlo.
Senza fretta,prendendomi i miei tempi.Meno male che il teatro mi ha insegnato i tempi,così ho potuto assaporare fino in fondo questa “storia” fuori dal comune.
Una storia senza una dimensione temporale,perfettamente in linea con quelle che doveva scrivere MrGwyn.Perfetto anche in queste cose,che altri autori avrebbero ritenute, forse,secondarie.
Due persone al centro di tutto,due persone che si incontrano in momenti diversi delle loro vite,in età diverse,e spiegano comportamenti precedenti.
S’incontrano sempre all’alba: “non c’è luce migliore per sentirsi puliti”.
Alla fine del libro è come se il lettore avesse letto tutta la vita di quelle due persone,anche se in realtà ha letto solo tre momenti.E sapete perché?Perchè le ha sognate!
Mentre leggevo,nella pausa di ogni capitolo,cercavo di immaginare quell’uomo e quella donna,cercavo di immaginare il perché delle loro parole,dei loro gesti,sognavo di sapere chi fossero.
E poco importa se a qualcuno può sembrare banale come libro o addirittura povero di idee,incompiuto,è un libro che fa sognare,fa riflettere sulla propria vita,cos’altro chiedere ad un libro?
Ti fa riflettere sulla tua situazione,su quanto le decisioni e il caso possono influire sul tuo futuro,di quanto sia importante restare lucido.
Le pazzie?A volte sono utili,altre meno,si sa,ma “cambiare tavolo da gioco non sempre conviene”.
E’ stato un bel viaggio,come ad ogni libro di Baricco,che ringrazio per questo.
Senza di lui forse la mia adolescenza sarebbe stata diversa:non so se in peggio o in meglio.
Io sono contento così,con quel sapore che mi accompagna ancora e si riempie di profumi nuovi ogni volta che leggo un suo libro.
Senza pensarci mi rendo conto che ha ragione anche su questo:

“Poi disse che bisogna stare attenti quando si è giovani perché la luce in cui si abita da giovani sarà la luce in cui si vivrà per sempre,e questo per una ragione che lui non aveva mai capito.Ma sapeva che era così”.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
MrGwyn,ma anche a tutti gli altri...
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

11 risultati - visualizzati 1 - 10 1 2
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Un'analisi bella e approfondita che invita davvero alla lettura. Grazie per questa segnalazione, Miky!
In risposta ad un precedente commento
mikyfalco
05 Febbraio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie...mi fa piacere che segue le mie recensioni e le mie letture!!...ops,forse rileggendo il suo commento dovrei darle del tu :P ...ci proverò ;)
Il tu è obbligatorio.....se no risalterebbe troppo la mia età!!!
In risposta ad un precedente commento
mikyfalco
05 Febbraio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
:P
Gli scrittori possono farci davvero un effetto totalmente diverso. Dopo "Oceano mare" ho abbandonato Baricco senza rimpianti e solo dei suoi appunti di viaggio letti su una rivista l'estate scorsa, hanno avuto il potere di farmi pensare ad un riavvicinamento a questo autore. La tua esperienza è opposta. Avevo sbagliato libro?Boh... Comunque la tua recensione è proprio bella, coinvolgente e appassionata. Bravo! Domitilla.
In risposta ad un precedente commento
mikyfalco
06 Febbraio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
grazie per i complimenti :) ...per il resto,credo che molto dipenda anche dallo stato d'animo con cui leggiamo un libro.Ci sono libri che riteniamo insulsi solo perchè non siamo predisposti,ma letti in un altro momento ci avrebbero regalato mille emozioni.La mia esperienza mi ha insegnato a dare sempre un'altra chance,anche per questo spesso vado a riprendere i libri,anche quelli che mi sono piaciuti meno,per dare una seconda possibilità!Oceano mare a me è piaciuto tanto!!...ma se dovessi consigliarti un libro di Baricco direi,oltre Novecento già citato nella recensione,Seta e MrGwyn!!! ;)
complimenti Miky!
non riesco ad instaurare un buon rapporto con Baricco, ma una recensione con la tua è esaustiva ed interessante
Quanto sentimento !
Se fossi Baricco sarei fiero di me, leggendoti .
In risposta ad un precedente commento
mikyfalco
06 Febbraio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie silvy ;)
In risposta ad un precedente commento
mikyfalco
06 Febbraio, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
:P... si lo so,sono nauseante :P
11 risultati - visualizzati 1 - 10 1 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'orizzonte della notte
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Five survive
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Compleanno di sangue
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La prigione
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Day
Day
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Morte nel chiostro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Pesci piccoli
Valutazione Utenti
 
4.1 (4)
Cause innaturali
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Tutti i particolari in cronaca
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
Dare la vita
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'età fragile
Valutazione Utenti
 
3.2 (3)
Il rumore delle cose nuove
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il nostro grande niente
Cuore nero
L'età fragile
Il rumore delle cose nuove
Vieni tu giorno nella notte
Giù nella valle
Abel
Il vento soffia dove vuole
La collana di cristallo
Romanzo senza umani
Resisti, cuore
La cerimonia dell'addio
La ricreazione è finita
Grande meraviglia
Le altalene
Rosso di fiamma danzante