Dettagli Recensione

 
Mio fratello rincorre i dinosauri
 
Mio fratello rincorre i dinosauri 2017-09-08 15:21:13 Chiara77
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Chiara77 Opinione inserita da Chiara77    08 Settembre, 2017
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Apriamoci alla vita

Il libro di Giacomo Mazzariol “Mio fratello rincorre i dinosauri” ci racconta una storia vera, di vita vissuta.
La narrazione inizia quando Giacomo è un bambino di cinque anni ed ha già due sorelle femmine, Chiara ed Alice. Quando i genitori annunciano che stanno aspettando un altro bambino tutti in famiglia sono entusiasti, ma Giacomo lo è più di tutti: avrà infatti finalmente un fratello maschio, con cui potrà fare la lotta, giocare a basket, andare in bicicletta e arrampicarsi sugli alberi. Dopo qualche mese un'altra notizia: Giovanni, (così la famiglia Mazzariol ha deciso di chiamare il nuovo bambino) sarà speciale, sarà diverso: affettuoso, sorridente, gentile e... con i suoi tempi. Giacomo, nella sua immaginazione di bambino di cinque anni, pensa che suo fratello sarà un supereroe.
Arriva finalmente il momento della nascita del fratellino... E Giacomo si accorge che è veramente diverso.
Questa storia non è esattamente la storia di Giovanni, è piuttosto la storia di Giacomo, che si è ritrovato a vivere con accanto un fratello speciale. Giacomo ci racconta cosa significa per un bambino e in seguito per un adolescente, accogliere un fratellino dolcissimo, affettuoso, ma anche diverso, con problemi di salute e di ritardo cognitivo: un fratellino con la sindrome di Down. Il percorso non è stato sempre facile e il nostro autore non si nasconde dietro falso buonismo.
Dalla vicenda raccontata emerge prepotente la vita reale: questo mi sembra il merito maggiore del libro e di Giacomo: niente sentimentalismi fini a se stessi, moltissima onestà e verità. Credo che sia proprio perché il lettore si rende conto benissimo della profonda sincerità dell'autore, che apre il proprio cuore e la propria anima su questioni profondamente personali e private, che si sente tanto coinvolto nella storia di Giacomo e di Giovanni e così profondamente commosso.
Lo stile del giovane autore è dinamico, fresco ed ironico. L'ironia è appunto una grande risorsa, che aiuta a vedere le situazioni della vita sotto una luce differente, che ci salva da drammi e tensioni.
Penso che il messaggio che il libro mi ha regalato e che cercherò di portare con me come un dono prezioso è che dobbiamo aprirci alla vita: prima di giudicare, di razionalizzare, di interpretare, semplicemente dovremmo accogliere. Solo questo può renderci felici veramente.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

siti
09 Settembre, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
"Penso che il messaggio che il libro mi ha regalato e che cercherò di portare con me come un dono prezioso è che dobbiamo aprirci alla vita: prima di giudicare, di razionalizzare, di interpretare, semplicemente dovremmo accogliere. Solo questo può renderci felici veramente." Ottimo buongiorno, grazie Chiara!
In risposta ad un precedente commento
Chiara77
09 Settembre, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie a te Laura!
Giustissime considerazioni, Chiara!
Conoscevo questo titolo per averne letto finora buone recensioni; ora la tua me lo conferma, che è una bella lettura! Grazie! :)
In risposta ad un precedente commento
Chiara77
12 Settembre, 2017
Segnala questo commento ad un moderatore
Grazie a te Laura! Il libro è bello secondo me. Alla fine anch'io sono andata a vedere il video girato da Giacomo su Giovanni e messo su youtube e mi sono commossa.
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.9 (2)
Ti ricordi Mattie Lantry
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Un animale selvaggio
Valutazione Utenti
 
3.1 (4)
Ambos mundos
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Dalla parte del ragno
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Ci vediamo in agosto
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Il nostro grande niente
Chi dice e chi tace
Cuore nero
L'età fragile
Il rumore delle cose nuove
Vieni tu giorno nella notte
Giù nella valle
Abel
Il vento soffia dove vuole
La collana di cristallo
Romanzo senza umani
Resisti, cuore
La cerimonia dell'addio
La ricreazione è finita
Grande meraviglia
Le altalene

Copyright 2007-2024 © QNetwork - Tutti i diritti sono riservati
P. IVA IT04121710232