Il cerchio del lupo Il cerchio del lupo

Il cerchio del lupo

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

È da quando è scomparsa nel 1993, uscendo da un supermercato, che Marie Gesto è una spina nel cuore per Harry Bosch. Ai tempi l’indagine era stata affidata proprio a lui, ma non c’era stato verso di ritrovare la ragazza, né il suo cadavere. È il pubblico ministero O’Shea a informarlo degli sviluppi: Raynard Waits, un serial killer da poco arrestato per duplice omicidio, si attribuisce anche il delitto di Marie Gesto. A Bosch però non piace scendere a patti, e la storia del serial killer non lo convince. Ma dare la caccia alla verità sarà più dura questa volta, perché quando emerge un indizio trascurato che avrebbe potuto fermare l’assassino anni prima, Bosch deve fare i conti soprattutto con il suo senso di colpa.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
3.5  (2)
Contenuto 
 
3.5  (2)
Piacevolezza 
 
4.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il cerchio del lupo 2021-01-11 15:09:46 sonia fascendini
Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
sonia fascendini Opinione inserita da sonia fascendini    11 Gennaio, 2021
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Echo park

Io tanto per cominciare avrei tenuto nella traduzione il titolo originale. Tra l'altro si sarebbe dovuto fare riferimento ala volpe e non al lupo. Per quanto riguarda il romanzo, non l'ho trovato tra i migliori che ho letto di Bosch. Il personaggio continua a piacermi: tormentato, con i suoi principi, sempre al limite della legalità, sempre incompreso dalle sue donne che pur continua ad attrarre come una calamita. La trama ci racconta di un serial killer che confessa anche uno degli omicidi che parecchi anni prima sono stati seguiti dal detective, senza riuscire a chiuderlo. Uno di quelli che lo tormentano e che periodicamente riesamina spando di trovare finalmente quello che gli è sfuggito. Le cose peggiorano quando sembra proprio che un errore ci sai stato e anche piuttosto grave. Non convinto della confessione Bosch continua comunque le indagini fino ad arrivare a conclusioni ben diverse da quelle che si sarebbe aspettato.
Nel complesso il romanzo è abbastanza gradevole, si legge da solo per la parte che riguarda le indagini, che son abbastanza credibili e tiene il lettore sulla coda. Mi è piaciuta poco la svolta complottistica con retroscena a non finire. Troppi doppi giochi incrociati per poter funzionare alla perfezione. In effetti alla resa dei conti qualche intoppo lo trovano però mi hanno lasciata lo stesso perplessa.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore
Il cerchio del lupo 2010-09-15 13:53:44 Etien Grimaldi
Voto medio 
 
4.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Etien Grimaldi Opinione inserita da Etien Grimaldi    15 Settembre, 2010
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

eccellente

Un bellissimo thriller, anzi, dico di più, eccellente, come tutte le storie noir raccontate da quel genio di Michael Connelly. L'ennesimo caso per Harry Bosch, risolto alla sua maniera, con la logica fredda di un grande investigatore, e con la maturità e l'emotività di un poliziotto di lunga esperienza. Il maestro Connelly ci delizia una volta ancora con un nuovo capolavoro, dove gli eventi e i personaggi si mescolano in una miscela avvincente per il lettore. E' sempre misurato nelle descrizioni e nelle ambientazioni, sobrio nella tecnica e concreto nei dialoghi.Mi ha colpito il personaggio di o'Shea, il pubblico ministero, così reale nel modo di operare, e anche nel modo di esprimersi... e poi ho trovato molto stimolante l'interrogatorio di Bosch ai danni del Waits, il serial killer pilotato magistralmente per confondere gli indizi e far sì che la verità venisse a gala in modo sorprendente.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
tutte le meraviglie opere di Connelly
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La disciplina di Penelope
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Luce della notte
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultima scena
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ombrello dell'imperatore
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Cercando il mio nome
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Un cuore sleale
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il tempo della clemenza
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Io sono l'abisso
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Quaranta giorni
Valutazione Redazione QLibri
 
2.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Abbandonare un gatto
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
L'uomo dello specchio
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Donne dell'anima mia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri