L'attesa L'attesa

L'attesa

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Claudia ha tutto ciò che ha sempre sognato. Vive in una graziosa villetta poco fuori Birmingham, al suo fianco ha un uomo premuroso e, finalmente, è in dolce attesa di una bambina a lungo desiderata. Sarebbe tutto perfetto, se James – proprio ora che il parto è imminente – non fosse costretto a partire per un lungo viaggio di lavoro all’estero. Sebbene sia una donna forte e indipendente, Claudia non se la sente di affrontare da sola gli ultimi giorni della gravidanza e decide quindi di assumere una tata. C’è qualcosa che non va in quella ragazza, qualcosa che la mette estremamente a disagio.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.9
Stile 
 
5.0  (2)
Contenuto 
 
4.5  (2)
Piacevolezza 
 
5.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
L'attesa 2014-10-18 19:57:47 crimy
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
crimy Opinione inserita da crimy    18 Ottobre, 2014
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

VERITA' E MONZOGNA

"L' attesa" è un thriller psicologico ben costruito che verte sulla vita di tre donne: Claudia, in dolce attesa della sua bambina desiderata tanto a lungo, l'agente Lorraine, madre alle prese con i capricci della figlia adolescente e Zoe, la tata, che sin dall'inizio ci appare come una donna complottista.
Amore e Paura sono i sentimenti che accomunano le tre donne: l'amore assoluto e profondo che solo una madre può provare per la creatura portata in grembo o che tanto si desidererebbe portare in grembo e la paura di perdere i propri figli.
Ammetto che sin dall'inizio mi ero fatta un'idea tutta mia su quello che poteva essere il finale e speravo con tutta me stessa di sbagliarmi...ma più mi avvicinavo alla fine e più continuavo a farmi domande e a considerare piccoli elementi che continuavano a sviarmi.
Ad un certo punto però, con elegante maestria, ecco lì il finale tanto atteso....torni indietro, rileggi quelle righe per la seconda volta e tutto si ricompone nella tua mente.
Non è il la conclusione in sè che ti lascia a bocca aperta, quanto lo stile narrativo col quale la Hayes giunge all’epilogo.
Libro consigliato!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
90
Segnala questa recensione ad un moderatore

L'attesa 2014-09-10 10:36:28 Pupottina
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    10 Settembre, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una bambina tutta sua

Samantha Hayes ha scritto un romanzo con l’intenzione di scandagliare la psiche della donna che si sente pronta al concepimento e lo fa con estrema modernità. In L’ATTESA, la Hayes parla di due diverse tipologie di donne: quelle che già aspettano e quelle che pianificano una gravidanza. La narrazione procede con la lentezza propria dell’attesa, ma con l’unica strategia di approfondire l’aspetto psicologico delle vicende che vedono come protagoniste principali due donne, Claudia e Zoe. La maggior parte dei personaggi, in questo romanzo, sono donne, alle prese con le varie fasi dell’attesa: dal giocare a fare la mamma all’esserlo effettivamente.
Claudia è una donna realizzata su tutti i fronti e adesso sta per completare la lista degli obiettivi femminili, coronando la sua felicità con l’imminente maternità. Visto che il marito è in procinto di partire, per un lungo viaggio di lavoro, e il termine della gravidanza è prossimo, per la tranquillità di entrambi, Claudia e James, decidono di comune accordo di prendere a servizio una tata che si occupi dei gemelli e della piccola in arrivo. Viene scelta Zoe Harper che, all’inizio, sembra essere davvero la persona giusta, finché Claudia non comincia a notare piccoli dettagli della sua tata che la fanno impensierire. Comincia a sentirsi osservata e ad avere paura.
Quando poi, nel quartiere residenziale dove vivono, arriva l’eco degli efferati delitti in città rivolti a donne in stato interessante, la situazione si tinge di una luce diversa e l’ottica nella quale leggere la concatenazione degli eventi desta interrogativi, non semplici da decifrare, se non si prova quel disperato desiderio di maternità che può portare all’ossessione.
È un romanzo costantemente in bilico tra la verità e la menzogna.
Il thriller psicologico della Hayes, entrando approfonditamente nella psiche dei suoi personaggi femminili, coinvolge il lettore e lo attrae mentre dipana la serie, spiazzante e sconcertante, di eventi, che lo compongono, posizionando strategicamente, svariati e imprevedibili, colpi di scena che lo rendono un romanzo riuscitissimo ed interessante. Una lettura da non lasciarsi sfuggire.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
230
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il signor Cardinaud
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Desiderio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima canzone del Naviglio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Uomini di poca fede
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Violette di marzo
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Quanto blu
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le peggiori paure
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Le confessioni di Frannie Langton
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una donna normale
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il sale della terra
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La signora del martedì
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Nero come la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri