La seduzione del male La seduzione del male

La seduzione del male

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice


Solo quindici mesi fa la vita della detective Lindsay Boxer sembrava perfetta: una figlia meravigliosa e un marito attento, Joe, che l'ha aiutata a catturare il terrorista autore di un terribile attacco nel centro di San Francisco in cui sono morte venticinque persone. Ma Joe non era chi diceva di essere e Lindsay sta ancora facendo i conti con le conseguenze delle sue menzogne quando in città si verifica una serie di morti, tutte a causa di improvvisi, e forse non accidentali, arresti cardiaci. Come se non bastasse, il processo del criminale catturato con l'aiuto di suo marito sta per iniziare e la difesa sembra intenzionata a diffondere terribili sospetti sulle indagini che hanno portato Lindsay e Joe alla cattura. Ormai priva di ogni certezza, Lindsay potrà fare affidamento solo sulle sue forze per venire a capo di un letale intreccio ordito ai suoi danni da una mente criminale geniale che potrebbe farla finire sul banco degli imputati.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
3.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La seduzione del male 2019-05-14 17:30:50 cesare giardini
Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
cesare giardini Opinione inserita da cesare giardini    14 Mag, 2019
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Colpevole o innocente ?

James Patterson si conferma, con questo ennesimo thriller, uno straordinario ideatore di storie poliziesche, in collaborazione con il suo numeroso ed eccellente staff, rappresentato questa volta dalla coautrice e quasi coetanea Maxine Paetro (lei è del ’46, lui del ’47), pubblicista, esperta di comunicazione e scrittrice validissima, che con Patterson elabora da anni le vicende del ciclo “Le donne del Club Omicidi”: una collana di grande successo, che con “La seduzione del male” arriva alla tredicesima uscita. Che dire di un romanzo che venderà sicuramente, come tutti i libri di Patterson, milioni di copie, confermando l’Autore come il più letto ( oltre che il più ricco) d’America? Pur non essendo al livello dei due thriller usciti in Italia nel 2018 (“Il cuore dell’assassino” della serie Alex Cross e “Il presidente è scomparso” scritto con Bill Clinton), il libro è un buon prodotto commerciale, scritto bene, con una sua tensione particolare ( sarà o non sarà colpevole il principale indiziato?) che si conclude con un colpo di scena ad effetto. Le donne del Club Omicidi si danno da fare, guidate dall’ infaticabile ispettore della polizia di San Francisco Lindsay Boxer : sono due le indagini, una, quella diciamo così di contorno, riguarda uno psicopatico che fugge da una clinica psichiatrica e, munito di una siringa contenente succinilcolina, uccide sconosciuti incontrati casualmente, l’altra, quella principale, indaga su un movimento terroristico che compie attentati incendiari per seminare panico e sovvertire l’ordine costituzionale. Si sospetta, dopo una spettacolare esplosione con decine di morti al Museo della Scienza di San Francisco, di un apparentemente innocuo professore di scienze: sarà lui il principale artefice del disastro? C’è qualche lungaggine, ad esempio nella parte seconda del romanzo, tutta incentrata sul processo a carico del presunto terrorista e tirata un po’ per le lunghe, e qualche soluzione finale un po’ affrettata per giungere ad una plausibile conclusione. Ma il lettore resterà comunque coinvolto dalla vicenda, sempre sul filo del rasoio tra una presunta innocenza ed una colpevolezza mai interamente dimostrata con prove inoppugnabili.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
I gialli di James Patterson, in particolare quelli della serie "Le donne del Club Omicidi".
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte più lunga
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri