La vendetta La vendetta

La vendetta

Letteratura straniera

Classificazione
Autore

Editore

Casa editrice

In una Oslo oppressa da una anomala ondata di calore, una serie di crimini raccapriccianti tengono in stato di tensione le forze di polizia. Da settimane infatti, ogni sabato sera, qualcuno si diverte ad attirare la polizia in locali inondati di sangue e con le pareti imbrattate da strane cifre. Ma a inquietare Hanne Wilhelmsen è soprattutto un caso di stupro. Il caso della giovane donna segregata per una intera notte in casa propria, in uno dei quartieri più eleganti della città, e seviziata brutalmente da uno sconosciuto, ha qualcosa di particolarmente efferato. In più, il padre della ragazza, incapace di accettare una simile violenza verso la figlia, ha deciso di portare avanti una sua indagine privata, con l'intenzione di farsi giustizia da sé.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 3

Voto medio 
 
3.5
Stile 
 
3.7  (3)
Contenuto 
 
3.0  (3)
Piacevolezza 
 
3.7  (3)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La vendetta 2012-10-24 14:19:56 rivendell
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
rivendell Opinione inserita da rivendell    24 Ottobre, 2012
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Si può dare di più...

Ho letto diversi libri di Anne Holt, finora non mi aveva mai deluso, questa volta, un po', l'ha fatto!
Troppo breve, troppe poche pagine per affrontare argomenti complessi come lo stupro, la vendetta personale e il problema dei richiedenti asilo.
Il personaggio di Hanne Wilhelmsen, il suo problema relativo al proprio orientamento sessuale in una struttura maschilista come il corpo di polizia, la rendono un personaggio interessante.
Questo è il secondo libro che leggo con lei come protagonista, anche se la si trova in un altro libro, sempre della Holt, facente parte di un'altra serie con protagonisti Vik e Stubo.
La storia si intreccia intorno allo stupro di una bella studentessa e al desiderio di vendetta del padre di quest'ultima.
Parallelamente si sviluppano, in modo sbagliato, le indagini della polizia.
Come detto qui sopra gli strascichi dello stupro subito dalla studentessa mi son sembrati trattati in modo troppo sbrigativo, quasi superficiale.
Anche il desiderio di vendetta personale, il sottile confine tra giusto e sbagliato a riguardo, è trattato in modo un po' grossolano.
Poteva fare di meglio!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
  • no
Consigliato a chi ha letto...
Altri libri della serie
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore
La vendetta 2011-09-09 13:33:20 sabrinat2601
Voto medio 
 
3.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
sabrinat2601 Opinione inserita da sabrinat2601    09 Settembre, 2011
Top 100 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un buon giallo!

Primo libro letto...anzi, divorato della scrittrice norvegese.
La vicenda si svolge in una polverosa e afosa Oslo, non la solita descritta con bianco candore dagli altri autori, ma vista da una diversa prospettiva, quasi resa un personaggio a sè.
Una serie di macabri ritrovamenti...ogni sabato...un rito che si ripete...una sfida alla polizia.
Uno stupro ai danni di una giovane studentessa... Il ritrovamento di un corpo...
La poliziotta Hanne Wilhelmsen brancola nel buio...
L'intrico narrativo è eccellente, lo stile asciutto e scorrevole, i personaggi, soprattutto quelli femminili, resi alla perfezione e sfacettati nei loro misteri e sentimenti.
Davvero un buon thriller.
Consigliato

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Gialli scandinavi, da Larsson alla Lackberg e similari
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
La vendetta 2010-11-17 12:28:46 Tanu
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Tanu Opinione inserita da Tanu    17 Novembre, 2010
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Non è semplicemente l'ennesimo thriler Scandinavo

E' il mio "esordio" con la Holt e credo proprio che approfondirò la conoscenza. Lo schema è abbastanza classico ma il tema è molto borderline, ovvero quello della giustizia fai-da-te. La vittima di uno stupro ed il padre si mettono a caccia del cattivo di turno che viene inseguito anche dalla polizia guidata dalla detective Hanna che deve anche confrontarsi con la sua omosessualità.
Introspezione, psicologia e crimine classico si fondono in un mix ben riuscito che coinvolge e appassiona il lettore dalla prima all'ultima pagina.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
gialli alla scandinava
Trovi utile questa opinione? 
30
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Come amare una figlia
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il castello di Barbablù
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Delitti a Fleat House
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un volo per Sara
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Il caso Alaska Sanders
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Senza dirci addio
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il vivo mare dei sogni a occhi aperti
Valutazione Redazione QLibri
 
2.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa di marzapane
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una stella senza luce
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Che razza di libro
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le madri non dormono mai
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Un sacrificio accettabile
Il castello di Barbablù
Run, Rose, Run. La stella di Nashville
Girl in snow
Avversario segreto
L'ermellino di porpora
Otto perfetti omicidi
Città in fiamme
Lupa nera
Prede
Il cercatore di tenebre
La solitudine del ghiaccio
Il mistero della signora scomparsa
Cuori in trappola
La sua verità
Il seme del terrore