Dettagli Recensione

 
L'ultima sentenza
 
L'ultima sentenza 2008-05-17 06:28:01 anthony
Voto medio 
 
1.0
Stile 
 
1.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
1.0
Opinione inserita da anthony    17 Mag, 2008

pessimo prodotto commerciale

John Grisham è lo scrittore più commerciale,più pagato e più venduto al mondo! la sua ultima fatica letteraria è da evitare assolutamente (ma non solo l'ultima!!) Grisham esprime al meglio (al peggio?) la piattezza e la fiacchezza dell'editoria narrativa anglo-americana degli ultimi 15-20 anni.(a lui aggiungo anche KEN FOLLETT,WILBUR SMITH,TOM CLANCY,CLIVE CUSSLER)Il suo libro è un'accozzaglia di mediocrità e luoghi comuni..la superficialità dei personaggi e delle varie situazioni risulta davvero disarmante! Lo stile è sotto i livelli di guardia...sembra la lista della spesa della nonna! Non c'è mai un guizzo,un vero colpo di scena...e anche se ce n'è qualcuno è reso malissimo dalla scrittura davvero non florida del nostro caro John! scrittori come lui non hanno neanche bisogno di un editore che legga le loro opere...basta il nome ultrafamoso sulla copertina!! Non voglio neanche menzionare il finale del romanzo! : è da voltastomaco!!!

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Consigliato a chi ha letto...
non lo consiglio per niente!
Trovi utile questa opinione? 
61
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il castagno dei cento cavalli
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Sulla pietra
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Il bacio del calabrone
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Qualcun altro
I fantasmi dell'isola
Finestra sul vuoto
Sulla pietra
L'ultimo conclave
Prato all'inglese
Mio marito
Ti ricordi Mattie Lantry
C'era due volte
The turnglass
Il pericolo senza nome
La donna che fugge
Un animale selvaggio
Sepolcro in agguato
Tutti su questo treno sono sospetti
Five survive