Dettagli Recensione

 
Il simbolo perduto
 
Il simbolo perduto 2013-05-21 21:47:59 Carpineti
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Carpineti Opinione inserita da Carpineti    21 Mag, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Commerciale?! Effetto garantista ma voluto...

La prima scena del libro e' cruenta e con maestria cattura subito l'interesse del lettore e diventa il bandolo della matassa su cui si dipana il racconto. Con Roberto Langdon e con questo Capo supremo della CIA figura torva ed enigmatica per buona parte del libro, si inizia la ricerca... Si percorrono seminterrati della Casa Bianca, corridoi di musei, cantine nascoste; si corre sulle metropolitane e su un suv della CIA si sfreccia su elicotteri, si ragiona, ci si arrovella la mente (con gli aiuti fondamentali di Dan Brown) fino ad arrivare alla fine del racconto che si svolge tutto in una notte con qualche flash back qua e la, che strutturano e smorzano il ritmo concitato del racconto.
Mi piacciono i capitoli corti e veloci che scorrono via fagocitati dal ritmo delle ricerche degli indizi che passo dopo passo accompagnano alla risoluzione del mistero che ruota attorno alla Massoneria e alla città di Washington con i suoi luoghi segreti e reconditi. Le pagine sono più di cinquecento e raramente sembrano troppe, la tecnica del libro, la ricerca degli indizi in un clima un po' noir, con il pericolo e la suspense sono la ricetta dei libri di Brown, come l'epilogo che anche in questo caso ho trovato un po' ridondante e retorico. Un pizzico commerciale il libro?! Voi che dite?

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Gli altri romanzi di Dan Brown soprattutto se li ha amati; anche se il Codice Da Vinci primo esperimento ben riuscito e primo romanzo letto, rimane sul gradino più alto.
Trovi utile questa opinione? 
110
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

4 risultati - visualizzati 1 - 4
Ordina 
Io dico che a me era piaciuto un sacco !!!
Il Codice Da Vinci mi ha appassionato come pochi altri libri!Lo portavo dietro ovunque andavo per riuscire a concedermi qualche pagina appena potevo.Devo dire invece che Angeli e Demoni letto poco tempo fa non mi è invece piaciuto affatto...quasi quasi provo questo :)
Guarda Ally il libro non è affatto male anche se lo stile narrativo, la ricerca degli indizi e lo snocciolarsi degli eventi mano mano che si legge il romanzo ha proprio lo stile di Brown. A parere mio il primo libro di questo autore lo si legge più volentieri degli altri tutto qui... Ecco la massoneria come argomento deve un po' intrigare o incuriosire per essere ispirati nella lettura...ma in fondo il tema dei misteri si legge sempre volentieri no?
Ciao CUB rispetto la tua onorabile opinione a mio avviso gli argomenti trattati nel codice Da Vinci li ho trovati più stimolanti della massoneria. Tutto qui. Tu hai letto il codice Da Vinci? Come l'ha i trovato? Fammi sapere ciaooooo
4 risultati - visualizzati 1 - 4

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre gocce d'acqua
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il rogo della Repubblica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dove le ragioni finiscono
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri