Dettagli Recensione

 
Trama di sangue
 
Trama di sangue 2013-09-05 07:28:39 amberalbadawn
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
3.0
amberalbadawn Opinione inserita da amberalbadawn    05 Settembre, 2013
Top 1000 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Noir o splatter?

Quando ho letto la sinossi di Trama di sangue, pregustavo già brividi ed arrovellamenti degni di un thriller con tutte le carte in regola per sbancare nelle librerie.
E così in parte è, proprio perché le premesse ci sono tutte, dall'efferato serial killer al brancolare nel buio delle autorità.
In verità è utile mettere in chiaro subito che Strobel, da buon scrittore tedesco, ha seguito la corrente degli psico- thriller molto cavalcata oltralpe. Ci troviamo per le mani, quindi, un romanzo molto particolare, dalle scene spesso estremamente crude e vagamente Kubrikiane (vi ricordate Arancia meccanica?) ideate per creare una suspense che mozza il fiato.
Dall'altra parte, a dispetto dei thriller a cui siamo abituati, ci ritroveremo un'indagine fatta prevalentemente di dialoghi in cui, più che l'azione, viene privilegiato il pensiero dei diversi indagati. Forse, quello che più stuzzica è proprio il lasciare che sia il lettore a porsi le domande e a tentare di darsi delle risposte. In questo modo, senza dare troppi indizi su cui lavorare, l'autore evita che il lettore venga annoiato dal seguire una trama in cui l'indagine si mostra già piuttosto chiara in partenza. Ed è così che veniamo, per forza di cose, costretti a chiederci cosa sarebbero disposti a fare un autore sulla via del declino, un editor legato a lui a doppia mandata e una libraia fin troppo patita per i romanzi del suddetto autore, incompreso dai più. Sarebbero veramente disposti a rapire, torturare ed uccidere?

"Chiunque abbia scritto queste cose, si sarà sforzato di scegliere uno stile diverso dal suo, perché questo è un romanzo nel romanzo che Jahn o Lorth scrive al posto di un altro" Erdmann la guardò per un momento e poi scosse il capo: "Lasciamo perdere". "Si stenta a credere su che cosa sono scritte queste righe e a ciò che è successo a quelle povere donne."

Il parallelismo tra realtà (sempre all'interno del romanzo) e la trama del libro di Christoph Jahn è portato al paradosso, stirato all'inverosimile, tanto da assomigliare più ad un romanzo horror che noir.
In più, lo sconfinamento da noir a horror viene rimarcato,come vi scrivevo sopra, dalle scene dedicate al killer. Queste sono molto cruente e, vagamente, splatter. Proprio per questo mi sento di consigliarne la lettura ad un pubblico esclusivamente adulto e con lo stomaco forte.
Forse sono fin troppo pignola e poco intenditrice del genere, ma, se devo dirvela tutta, ho trovato che il voler stemperare i punti di maggior suspense con la descrizione fin troppo prolissa del rapporto di collaborazione fra i due investigatori, Erdmann e Matthiesen, sia stata azzardata. Prendetelo come parere puramente personale, ma ad essere sincera, ho fatto fatica a non annoiarmi e, a volte, le scene proposte mi hanno lasciata interdetta. Dopo tanto indagare sulla psiche umana, a mio giudizio, certi comportamenti e dialoghi mi sono sembrati piuttosto puerili e superficiali.
Nonostante questo, resta il mio parere che Trama di sangue sia un romanzo che esula dagli schemi a cui noi lettori italiani siamo abituati, portandoci a dare una sbirciatina anche a letture a noi poco conosciute, ma sicuramente apprezzabili.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Autori tedeschi
pico- thriller
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Dimmi che non può finire
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tempi duri
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
L'altra donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il teatro dei sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cose che succedono la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnight sun
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jane va a nord
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una grande storia d'amore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Proprio come te
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri