Dettagli Recensione

 
La convocazione
 
La convocazione 2014-05-19 11:42:58 Pelizzari
Voto medio 
 
2.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Pelizzari Opinione inserita da Pelizzari    19 Mag, 2014
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La montagna di banconote

Un padre muore e lascia in eredità ai due figli la propria casa ed i propri soldi. La morte avviene in modo pseudo-sospetto ed in quella circostanza uno dei due figli scopre, nella casa del padre, e senza che se ne faccia cenno nel testamento, soldi, tanti soldi, una montagna di soldi, che gli dà le vertigini. Altrettanto pseudo-sospetti. Nei giorni successivi diventa schiavo di quei soldi non suoi, vive come una preda braccata, capisce che proprio quei soldi potrebbero ucciderlo. Lo stile è piacevole, invoglia alla lettura, è ricco di particolari che ti permettono di addentrarti nel mondo di questo libro. Però, anche se il ritmo è buono, la trama ha poco spessore, ed anche i personaggi non sono molto ben caratterizzati. Il migliore è lui, il Giudice. Che non conosci mai personalmente, ma solo di riflesso attraverso le parole e gli occhi degli altri. Legal thriller, poco legal, poco thriller. Con un buon finale. Ma la penna di questo autore riesce a fare di meglio.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
200
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il castagno dei cento cavalli
Valutazione Utenti
 
4.1 (2)
Sulla pietra
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Il bacio del calabrone
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.3 (3)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Qualcun altro
I fantasmi dell'isola
Finestra sul vuoto
Sulla pietra
L'ultimo conclave
Prato all'inglese
Mio marito
Ti ricordi Mattie Lantry
C'era due volte
The turnglass
Il pericolo senza nome
La donna che fugge
Un animale selvaggio
Sepolcro in agguato
Tutti su questo treno sono sospetti
Five survive