Dettagli Recensione

 
La gemella silenziosa
 
La gemella silenziosa 2015-10-29 07:23:45 Pupottina
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Pupottina Opinione inserita da Pupottina    29 Ottobre, 2015
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

La gemella di ghiaccio

Non è un caso se questo romanzo ha stregato pubblico e librai, tanto da diventare un caso editoriale, venduto in 20 paesi. LA GEMELLA SILENZIOSA è stato proclamato libro dell'anno.
Quando lo inizi a leggere, questo thriller psicologico ti cattura. Già dalle prime pagine non puoi farne a meno. Devi scoprire la verità. È un romanzo ipnotico e indimenticabile. Non è un romanzo che metti da parte, quando arrivi all'ultima pagina. È una storia dove personaggi complessi alimentano le insicurezze dei lettori e li portano a riflettere su quanto siano tortuosi e inestricabili i meandri della mente umana, assolutamente celati da un mistero inconscio e insondabile.
È una storia dove niente è quello che sembra e tutte le sicurezze che sostengono la nostra vita possono infrangersi come uno specchio troppo fragile.
La storia è avvincente, coinvolgente e psicologicamente interessante ed intensa.
Il mistero nasce dal passato, quando Sarah ha imparato ad amare il silenzio assoluto della sera che avvolge l'isola di Skye. Le piace muoversi piano nella penombra e accarezzare delicatamente i biondi capelli della sua bambina di sette anni, Kirstie, che si è appena addormentata. Mentre la osserva, Sarah ripensa a quando quelle mani si stringevano a quelle, identiche, della sorella gemella Lydia. Niente e nessuno le distingueva. Ma, un anno prima, Lydia è morta improvvisamente e ha lasciato un vuoto così grande che ha costretto Sarah e la sua famiglia a fuggire da tutto e da tutti su quell'isola dispersa nel mare di Scozia.
Lì, tra scogliere impervie e cieli immensi, la malinconia e i ripensamenti diventano una costante.
Sarah sente che lei, la bambina e suo marito Angus potranno forse ritrovare la serenità se restano lì, quasi nascosti. Eppure, mentre si avvicina un anno esatto dalla scomparsa della sua gemella, la figlia di Sarah, Kirstie è sempre più strana. Infatti la bambina diventa silenziosa, riflessiva, improvvisamente interessata a cose che prima non amava. Sempre più diversa da se stessa e più simile a Lydia, la gemella scomparsa, non più tanto silenziosa come dovrebbe essere.
Cosa cela il passato? Quali segreti nasconde? S. K. Tremayne è formidabile nel far gradualmente montare la suspense a livelli inimmaginabili. È un thriller psicologico che devasta la protagonista Sarah fino a insinuarle il tarlo dell'errore e dell'orrore. Comincia così a torturarle l'anima.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
190
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Ciao. Bel commento. Da come l'hai presentato, risulta un libro anche di suggestive atmosfere.
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.5 (3)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri