Dettagli Recensione

 
Inseparabili. Il fuoco amico dei ricordi
 
Inseparabili. Il fuoco amico dei ricordi 2012-09-13 03:50:15 Bruno Elpis
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
2.0
Bruno Elpis Opinione inserita da Bruno Elpis    13 Settembre, 2012
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

"Inseparabili" di A. Piperno - Commento di Bruno E

Comincio il commento svelando la ratio del titolo e decriptando la copertina del libro: “Gli ‘inseparabili’ sono dei piccoli adorabili pappagalli, appartenenti al genere Agapornis, che, molto spesso, si ritrovano nelle nostre case. Il loro nome comune deriva dal fatto che sono sempre distribuiti a coppie, all’interno delle enormi colonie che formano in natura e questa loro unione dura per tutta la loro vita.” (Il virgolettato è tratto dal sito di un negozio che vende animali).
Chi sono gli “Inseparabili” del romanzo di Alessandro Piperno, vincitore del premio Strega 2012?
Sono i due fratelli Pontecorvo, romani di origine ebrea, adulti ancora sotto l’ala protettiva di Rachel, madre preoccupata e industriosa. Due fratelli accomunati da una tragica esperienza adolescenziale: un’accusa terribile che pesa sulla memoria del padre Leo, sospettato di aver insidiato Camilla, la fidanzatina tredicenne di Samuel.
Filippo è medico come i genitori, ha sposato una donna molto ricca ed è autore di un’opera a fumetti (“Erode e i suoi pargoli”) che – presentata a Cannes - gli regala notorietà, avventure galanti a non finire e una minaccia di morte proveniente dall’integralismo islamico.
Samuel è invece “il fratello più volte tradito”, impelagato in un’avventura imprenditoriale spericolata, e conduce “una vita raminga e paramatrimoniale” con Silvia, promessa sposa tradita in modo cervellotico e onanistico con la cerebrale Ludovica.
Tra i due fratelli c’è un legame profondo, fatto di complementarietà e di alleanza nella dolorosa memoria della figura del padre, nonostante Rachel abbia costantemente cercato di anestetizzare la sofferenza dei figli.
E cos’è “Il fuoco amico dei ricordi”, che compare nel sottotitolo del romanzo?
E’ la fiammata delle reciproche accuse, che divampa nell’interrato già teatro della reclusione e della morte del padre, in un processo di presa di coscienza familiare nel tentativo di cercare cause e verità sotto la scorza di un’ipocrisia che ha smaltato i rapporti umani e sotto il silenzio che la madre ha imposto.
Il romanzo è spietato e denuda falsità e tedio della classe borghese. L’abilità narrativa, arricchita da alcune illustrazioni, non lenisce il senso di vacuo e di sconfitta che ha oppresso la lettura di …

… Bruno Elpis

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
"Gli indifferenti" di Moravia
Trovi utile questa opinione? 
120
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

3 risultati - visualizzati 1 - 3
Ordina 
silvia71
13 Settembre, 2012
Ultimo aggiornamento:
13 Settembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
speravo dicessi qualcosa in più in merito a contenuto(non trama) e piacevolezza del romanzo, visti i voti piuttosto bassi che hai dato.
mi interesserebbe sapere dove sta la pecca a livello contenutistico.....
In risposta ad un precedente commento
Bruno Elpis
13 Settembre, 2012
Segnala questo commento ad un moderatore
Cara Silvia, forse con questo ulteriore mio commento (v. link sottoriportato, relativo al mio sito www.brunoelpis.it) riesco a rispondere alla tua domanda. Quando intervengo, pubblico sempre commenti originali (mai pubblicati altrove). Grazie per aver letto la mio opinione. :)
Bruno

http://www.brunoelpis.it/recensioni/326-inseparabili-di-alessandro-piperno-commento-al-romanzo-vincitore-del-premio-strega-2012-i-libri
@Bruno: povero Moravia, non meritava un simile paragone :-))
3 risultati - visualizzati 1 - 3

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

La casa senza ricordi
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Léon
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Per niente al mondo
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Figlia unica
Valutazione Utenti
 
3.0 (2)
Il codice dell'illusionista
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La gita in barchetta
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il grembo paterno
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un matrimonio non premeditato
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
La felicità del lupo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Billy Summers
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Smarrimento
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Galatea
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri