Dettagli Recensione

 
I pesci non chiudono gli occhi
 
I pesci non chiudono gli occhi 2014-10-27 05:57:20 Emilio Berra TO
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
2.0
Emilio Berra  TO Opinione inserita da Emilio Berra TO    27 Ottobre, 2014
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

MARE DOLCEAMARO

Un sessantenne segue i ricordi di un'estate di cinquant'anni prima.
Non si tratta certo di un testo di memorialistica in senso tradizionale. Il libro si colloca piuttosto sulla scia di quella letteratura contemporanea ' proustiana ' , che in Italia ritengo abbia il suo massimo esponente in Lalla Romano.
L'accostamento a questa grandissima scrittrice, che ha frequentato con parsimonia i salotti televisivi e poco si è concessa ai servizi giornalistici, vale anche per la scelta stilistica antiretorica, con frasi brevi e una ricerca espressiva puntata sull'essenzialità.
Mentre, però, nella Romano l'esito formale raggiunge vertici in cui le parole diventano musica, poesia, folgorazione, in De Luca la resa letteraria si colloca ad un livello più modesto, per giunta con vistose cadute ("Settembre è una rinascita del naso"; "... il viaggio del boccone fino ai denti"; "L'isola a settembre è una mucca da vino"...). Si aggiunga, poi, il ripetuto mancato ricorso al modo congiuntivo, i cui effetti estetici negativi vanno al di là della mera questione di normativa linguistica.
Se si trattasse di un autore straniero, si potrebbe pensare a carenze di traduzione. Qui suppongo si tratti forse di un non sufficiente ripensamento del testo, soprattutto quando (non so se sia il caso del nostro scrittore) si deve produrre un libro all'anno e dedicarsi 'anima e corpo' , per mesi, alla sua promozione sui 'media' .
Va comunque riconosciuta una fedeltà alla scelta stilistica, che fa di questo romanzo un testo compatto, con un marchio d'autore. Si percepisce, inoltre, un'onestà di fondo nel percorso della ricerca di autenticità.
La scarsa piacevolezza provata nella lettura è, invece, un elemento in gran parte soggettivo.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
letteratura italiana contemporanea
Trovi utile questa opinione? 
230
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

12 risultati - visualizzati 1 - 10 1 2
Ordina 
Ciao Emilio, interessante la critica in parallelo con Lalla Romano, autrice che non ho mai letto.
Ciao Emilio, complimenti per la tua bella critica ed analisi. :-)
Buon inizio settimana
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
27 Ottobre, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Mai sentita nemmeno io !
A me Erri de Luca emoziona sempre molto.
:-)
Grazie Silvia.
Maria, grazie.
Buona settimana anche a te.
La scrittrice menzionata è autrice, fra altri libri, del romanzo autobiografico "Nei mari estremi", vincitore del Premio Grinzane Cavour di un po' di anni fa.
Grazie C.U.B. per avermi letto.
siti
27 Ottobre, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao Emilio,
contrastanti le emozioni durante la lettura del tuo commento.A me era piaciuto tanto questo piccolo libro, una scoperta la penna di Erri De Luca, non ho gli strumenti culturali che permettono a te di vedere oltre e neanche la tua invidiabile maturità come lettore però mi aveva lasciato una sensazione simile a quella che si prova leggendo poesia, una scrittura sintetica e armoniosa. Gli errori nell'uso del congiuntivo poi proprio non li ricordo.

Un piacere comunque leggere ciò che pensi e utilissimo il confronto. Un saluto.
Laura
Grazie, Laura. Sei gentilissima nei miei confronti.
Le tre o quattro 'cadute' sul congiuntivo sono nella prima parte.
E' vero, c'è una ricerca di poeticità con l'uso di frasi brevi e una scelta lessicale che talvolta genera aforismi; però a volte questo non riesce, producendo effetti estetici proprio brutti.
Il fatto è che allo stesso prezzo in libreria puoi avere i capolavori della letteratura, e ce ne sono molti anche recenti (spesso stranieri, ma ben tradotti). Spesso scelgo quelli, per cui la differenza diventa subito evidente.
Comunque mi fa piacere avere questi scambi di opinione e confrontarmi con pareri diversi.
Un commento molto accurato e ben articolato. Anch'io trovo interessante l'accostamento con Lalla Romano. Una buona occasione per approfondire...
Anch'io trovo De Luca uno scrittore imperfetto, Emilio (ma anche "pittorico", come scrissi in altra recensione, e con uno stile perfettamente riconoscibile)... Però la frase per cui "Settembre è una rinascita del naso" è un vero spettacolo! Perchè la giudichi una "caduta"?
12 risultati - visualizzati 1 - 10 1 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Gelosia
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Su un letto di fiori
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
La mia vita con i gatti
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.4 (2)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
3.8 (3)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri