Dettagli Recensione

 
La vita in tasca
 
La vita in tasca 2022-12-25 06:57:13 evelyn73
Voto medio 
 
2.5
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
3.0
evelyn73 Opinione inserita da evelyn73    25 Dicembre, 2022
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

salvo la parte su Malik

Le recensioni e la trama di questo libro mi hanno spinta a leggerlo. Di fatto sono rimasta delusa; io non vi ho trovato praticamente nulla di quanto "promesso" appunto dalle recensioni (o dal mercato editoriale). Salvo la parte relativa al dramma di Malik, ovvero al dramma delle madri che affidano i loro figli all'oscurità del mare, nella speranza che in un Paese tanto sconosciuto quanto lontano possano trovare condizioni per vivere una vita migliore. La storia di Malik colpisce nel profondo e non lascia certo indifferenti. Ma la parte su Mattia? Mentre Malik attraversa il mare, Mattia vive a Milano una quotidianità senz'altro sofferta, alla ricerca anche lui di un "posto dove stare", ma non ho capito il senso dell'accostamento di queste due condizioni esistenziali. Mattia tra l'altro pare uscito dalla penna di altri e anche la scrittura, la prosa, lo stile, non sembrano appartenere alla stessa Autrice che descrive Malik e il suo mondo. Il racconto della quotidianità del "nostro" adolescente milanese l'ho trovato noioso e inutilmente ripetitivo (es: descrizione gara in motorino!). A mio parere sarebbe stato meglio sviluppare ulteriormente tematiche e aspetti inerenti il dramma dei naufraghi, visto appunto con gli occhi dei bambini, senza "infilarci" contemporaneamente altro.
Basta con la Sparaco, di questa Autrice tengo e mi faccio bastare "nessuno sa di noi", davvero imperdibile.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Per inserire la tua opinione devi essere registrato.

Di tutti i libri della Sparaco per me questo è stato il più deludente . Noioso a tratti ripetitivo e tolta la storia di Malik poco emozionante ero abituata a ben altro da lei che se vuole sa scavare nei sentimenti e nelle emozioni vere anche quelle più scomode .
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Stivali di velluto
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Un millimetro di meraviglia
Nannina
Il nostro grande niente
Chi dice e chi tace
Cuore nero
L'età fragile
Il rumore delle cose nuove
Vieni tu giorno nella notte
Giù nella valle
Abel
Il vento soffia dove vuole
La collana di cristallo
Romanzo senza umani
Resisti, cuore
La cerimonia dell'addio
La ricreazione è finita