Dettagli Recensione

 
Antigua, vita mia
 
Antigua, vita mia 2016-09-30 10:03:39 C.U.B.
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
C.U.B. Opinione inserita da C.U.B.    30 Settembre, 2016
Top 10 opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

L'ultimo bosco di una viola cilena

Marcela Serrano non scrive libri per donne, scrive libri di donne.
In questo romanzo sono Violeta e Josefa, amiche fin da bambine, architetto la prima e cantante di fama la seconda. Le vite turbolente delle cilene percorrono sentieri che dividono, per poi giungere ad un approdo comune, cercato trovato consolidato.
Sebbene le protagoniste siano due, le fitte vicende creano un effetto corale dove i tanti personaggi non sono solo citazione ma figure attive , transitive, di impatto .
Il Cile intellettuale dove dalle lotte comuniste ci si trascina verso la repressione, fino alla tappa in cui gli ormai adulti figli degli anni Sessanta siedono a tavola con le labbra assopite in un rum ghiacciato, ricordando con nostalgia i tempi in cui si fremeva per un ideale.

E’ un testo dai connotati tipicamente sudamericani, dove la tavola e’ imbandita in maniera generosa di grandi passioni amorose e di tristi sconfitte, di successi professionali e di fallimenti inesorabili, di guerriglia e di pace. La scrittura piacevole friziona lo sviluppo denso con frequenti flash back che dovrebbero dipanare la storia, mentre compromettono la linearita’ del filo temporale. Del resto un po’ di confusione e’ lecita, un sudamerica dallo stile ordinato ed asettico sarebbe poco coerente.

Oltre i pregi ed i difetti, quello che piu’ ho amato e’ lo slancio descrittivo dispensato audacemente e poeticamente dalla Serrano.
La vitalita’ di oggetti , luoghi interni e paesaggi e’ di un’intensita’ e di una bellezza sbalorditiva. Ogni dettaglio inanimato toccato dalla penna si elettrizza, coalizza e catalizza, quasi il resto passasse in secondo piano.
E’ un libro di pane caldo appena sfornato, di un frutto tropicale dalla polpa rossa solcata da sfumature fucsia, di arazzi tessuti a mano in un’infinita’ di verdi.
Il silenzio rigoglioso di un giardino interno e un’antica trave restaurata. Sono collane e strati di tessuto, marmellate profumate e libri e luce e pioggia tiepida e un'orchidea bianca per una notte d'amore.

Se le vicende di Violeta e Josefa sfumeranno col tempo, non dubito mi restera’ impresso il tratto di questo scritto e le ore trascorse insieme , immaginando e ricreando gli spazi letti. Fino ad Antigua, decantata da una scrittrice cilena in un romanzo che ,in apoteosi artistica, non potrei che volere dipinto sulle tavole messicane di Frida Kahlo. Succederebbe così che le canzoni tradizionali cilene accompagnerebbero il tintinnio dei monili sulle mani in febbrile movimento, sono donne che esprimono in se stesse un intero Paese.

E' un viaggio zaino in spalla a mente libera, poi il libro giusto nel momento azzeccato.
Buona lettura.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
170
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Bellissimo commento, C. U. B. Sto avvicinandomi ora per la prima volta alla Serrano e ciò che tu scrivi mi induce a pensare che sia una buona scelta.
In risposta ad un precedente commento
C.U.B.
03 Ottobre, 2016
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao Annamaria grazie, aspetto il tuo commento.
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

I delitti della salina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'altra donna
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il teatro dei sogni
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Cose che succedono la notte
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Midnight sun
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jane va a nord
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una grande storia d'amore
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Proprio come te
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Il mantello
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Croce del Sud
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri