Enigma Enigma

Enigma

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Sulla tranquilla isola greca di Taso si trova la sonnolenta base militare di Brady Field. Ma un giorno la vita monotona e pigra che vi si svolge è turbata da un'improvvisa quanto disorientante incursione aerea: un "caccia" del tipo usato nella seconda guerra mondiale si materializza nel cielo e investe Brady Field con un torrente di fuoco. L'obiettivo dell'incursione appare a poco a poco evidente: impedire le ricerche sul misterioso pesce Enigma, straordinario esempio di fossile vivente. Chi meglio di Dirk Pitt potrebbe gettare luce sulla vicenda?



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
3.0
Stile 
 
2.0  (2)
Contenuto 
 
3.0  (2)
Piacevolezza 
 
3.5  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Enigma 2013-07-20 11:59:48 Todaoda
Voto medio 
 
2.8
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
3.0
Todaoda Opinione inserita da Todaoda    20 Luglio, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Normale

Primo libro pubblicato da Cussler, getta le basi per le successive (migliori) avventure di Dirk Pitt. Interessante la scelta di introdurre all'inizio del libro il personaggio di Pitt con una sorta di scheda monografica a lui dedicata evitando così lunghe descrizioni del personaggio una volta cominciata la narrazione della storia. La scheda ha inoltre il pregio di far intuire al lettore neofita che non sarà l'unico romanzo in cui compare il suddetto personaggio ma sarà anzi il filo conduttore di un intera saga, tuttavia toglie un po' il fascino di scoprire man mano chi sia Dirk Pitt e conferisce al libro un fondo di amarognolo dilettantismo che non comparirà più nei successivi romanzi dello stesso autore.
La storia è semplice e lineare, si svolge senza particolari colpi di scena seguendo il classico schema della narrativa poco impegnata (e impegnativa): un "terribile" nemico, costantemente votato al male compie "tremende" ingiustizie contro dei personaggi deboli e indifesi, compare il luminosissimo eroe (sempre votato al bene) che con l'amico fidato, estroverso e scanzonato (stereotipo dell'amico, compagno di avventure che da adolescenti tutti noi avremmo voluto avere), si adopera per togliere di impiccio le vittime inermi e già che c'è anche "la bella di turno".
Alla trama di questi romanzi non manca mai nulla, ci sono tutti gli elementi necessari, non uno di più, non uno di meno ed è divertente fino all'ultima riga, ma la sua completezza è quasi sempre ottenuta a scapito della profondità narrativa. Lo stile di Cussler comunque è l’ideale per questo genere di letteratura: incalzante, avvincente, discorsivo e descrittivo quanto basta, e, se conosciuto alla giusta età (da bambino), di enorme appeal.
In sostanza Enigma come molti altri è uno di quei libri fatti in modo che quando si inizia a leggere non si smette più fino alla fine, portato a termine il facile compito però non rimane nulla al lettore, se non la curiosità di vedere in che avventura andrà a cacciarsi l'eroe nel romanzo successivo. Contenuti non particolarmente originali in un appropriata confezione, strano non ne abbiano tratto un film, ma questa considerazione vale per ogni altro libro dell’autore, sia nel bene che nel male.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
da ragazzo tutta la bibliografia dell' autore.
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
Enigma 2013-05-04 14:06:38 federico
Voto medio 
 
3.3
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
4.0
Opinione inserita da federico    04 Mag, 2013

solita solfa

Classico romanzetto senza pretese, da leggere sotto l'ombrellone. Per prendere prende, non c'è che dire, tanto quanto può prendere un film di Stallone o una hit estiva. Certo, niente di più. Personaggi assolutamente stereotipati: il cattivo sempre più cattivo, la femme fatale, l'aiutante grosso e muscoloso, ma soprattutto l'impossibile Dirk Pitt, alto, bello, un po' arrogante, astuto e invincibile. E' stato il primo libro di Cussler che ho letto, ne ho letti altri 2/3 nei momenti di noia ma di fatto sono tutti la stessa minestra. Pop (e non nel senso artistico del termine).

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
romanzi di avventura
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Troppo freddo per Settembre
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Fu sera e fu mattina
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Croce del Sud
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Pimpernel. Una storia d'amore
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tokyo tutto l'anno
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La vita è un romanzo
Valutazione Utenti
 
2.3 (1)
Come foglie di tè
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Annette e la signora bionda e altri racconti
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il metodo del dottor Fonseca
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il dono di Antonia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Quello che manca
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una Cadillac rosso fuoco
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri