Dossier Odessa Dossier Odessa

Dossier Odessa

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice


Peter Miller assiste per caso al ritrovamento del cadavere di un ebreo, il poliziotto che segue le indagini (suo conoscente) viene in possesso del manoscritto dove l'ebreo descrive la sua esperienza nel campo di concentramento di Riga-Kaiserwald. Miller viene invitato a leggere il diario dove sono descritti i crimini di Eduard Roschmann, il generale che si occupa del campo. Scopre grazie a Simon Wiesenthal che i gerarchi delle SS sono riusciti a fuggire dalla Germania o hanno trovato documenti falsi per rimanere nel paese grazie all'organizzazione ODESSA. Da questo momento inizia la sua personale caccia all'uomo per tutto il paese. Lo farà per imprigionare un pericoloso criminale di guerra o per un altro motivo?

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 2

Voto medio 
 
4.1
Stile 
 
3.0  (2)
Contenuto 
 
3.5  (2)
Piacevolezza 
 
5.0  (2)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Dossier Odessa 2011-01-17 19:21:51 Jan
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Jan Opinione inserita da Jan    17 Gennaio, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un onesto lavoro.

Forsyth scrisse questo libro con un'idea, ai tempi, ancora interessante: denunciare la famosa ODESSA, acronimo che si identifica con l'organizzazione che permise a diversi criminali di guerra nazisti di farla franca.
Purtroppo Forsyth non sapeva che l'ODESSA era già stranota e che, nell'assoluto silenzio dell'indifferenza, molti assassini se la stavano cavando.
Abbastanza incredibile il personaggio di Miller, anche se poi alla fine del romanzo svelerà quale più credibile,e legittima, molla ha scatenato tutta la sua ricerca.
Non esiste a parte Wiesenthal alcun personaggio "realmente esistito" in questa storia.
Ma il fine dell'autore è deliberatamente quello di appassionare.
Un buon lavoro, insomma.
Senza infamia e senza lode.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore

Dossier Odessa 2010-10-13 13:05:16 dmcgianluca
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
3.0
Piacevolezza 
 
5.0
dmcgianluca Opinione inserita da dmcgianluca    13 Ottobre, 2010
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Avvincente

Un romanzo avvincente, pieno di colpi di scena, molto verosimile nelle situazioni e dal ritmo serrato. Forsyth mi aveva tenuto inchiodato al libro fino alla fine anche con una sua altra grande opera ( il giorno dello sciacallo), ma questo, secondo me, e' ancora meglio. Bello, bello davvero. Personaggi realmente esistiti e di fantasia si incrociano nella trama da cui non riesci a staccarti. Credo di aver mangiato troppe unghie mentre lo leggevo :-)

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Follet
Trovi utile questa opinione? 
20
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Assolutamente musica
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Lo stato dell'unione. Scene da un matrimonio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La notte più lunga
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Una vecchia storia. Nuova versione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La palude dei fuochi erranti
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il treno dei bambini
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La bambina del lago
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il pittore di anime
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Rosamund
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
I testamenti
Valutazione Utenti
 
3.6 (2)
L'istituto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri