S.E.C.R.E.T. S.E.C.R.E.T.

S.E.C.R.E.T.

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di S.E.C.R.E.T., romanzo di L. Marie Adeline edito da Bompiani. Cassie Robichaud è una donna giovane, da poco rimasta vedova. Da quando ha perso il marito, Cassie si rifiuta di avere altre relazioni. Tutti i giorni serve ai tavoli di un caffè di New Orleans e tutte le sere torna sola a casa. A cambiare la sua vita è un diario, lasciato forse per caso su un tavolino del locale: contiene rivelazioni incredibilmente esplicite, che la stupiscono e affascinano allo stesso tempo. Sulla copertina una strana sigla, S.E.C.R.E.T., che si riferisce a un club esclusivo, una sorta di confraternita tutta al femminile, che ha come missione quella di liberare le donne e permettere loro di realizzare le fantasie più sfrenate e intime. È qui che Cassie inizia il suo percorso: in dieci tappe riuscirà a superare tutte le sue inibizioni e a recuperare la giusta autostima per ricostruirsi una nuova vita. S.E.C.R.E.T. è il primo romanzo di una trilogia erotica in corso di traduzione in oltre trenta paesi; un romanzo che ha conquistato i lettori di tutto il mondo, innamorati di Cassie, donna che, attraverso l’erotismo, impara a riscoprire veramente se stessa.

Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
3.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
S.E.C.R.E.T. 2013-08-02 15:00:07 Amarilli73
Voto medio 
 
4.3
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
5.0
Amarilli73 Opinione inserita da Amarilli73    02 Agosto, 2013
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il potere di scegliere i propri passi

Tra le tante trilogie erotiche che stanno inondando le nostre librerie (ma perché sempre trilogie? Solo tre è il numero perfetto del sesso?), questo S.E.C.R.E.T. è uno degli inizi più leggeri e meno autocompiaciuti che ho letto sinora. Perché c’è una trama abbastanza originale, che rifugge dal solito cliché della giovane sprovveduta che incontra il miliardario perverso, e perché c’è finalmente una visione dell’erotismo più femminile e meno standardizzata (ovvero un’idea del sesso che non si riduce solo all’atto finale, ma che passa attraverso una serie di piccoli riti, di incontri con se stessi e il proprio corpo prima che con gli altri, di piaceri non solo fisici ma anche cerebrali).

Dove, soprattutto, è una donna a fantasticare, e a poter sempre SCEGLIERE se dire di sì o di no.

Certo, anche qui incombe il rischio di rileggere la favola della donna scialba trasformata in principessa da una congrega di “fate madrine” (una sorta di circolo segreto di donne emancipate e votate ad aiutare altre donne ad emancipare se stesse), però per ora il tutto risulta ben orchestrato e mantiene alto l’interesse nel seguire la trasformazione di Cassie e la scoperta dei suoi dieci passi.

Cassie è stata una moglie per quattordici lunghi anni e ha avuto accanto sempre e solo suo marito. L’opportunità che le viene data è quella di iniziare un cammino di scoperta e autoconsapevolezza fisica, psicologica e sessuale, attraverso esperienze quali l’ Abbandono o il Coraggio, ma anche la Fiducia o la Generosità. E per ogni passo superato, un ciondolo d’oro va a completare il suo braccialetto da iniziata.
Il tono è spensierato, le fantasie sono abbastanza divertenti, la protagonista è per una volta simpatica, e la sua commiserazione iniziale scompare quasi subito (ormai non se ne poteva più di sciacquette costantemente lagnose che si trasformano in un solo click in sfrenate dee del sesso).
L’audacia ed il coraggio di osare di Cassie sono graduali, tanto che certi passi risultano pure appetibili.
E siamo sincere: come non desiderare, per una volta nella vita, di avere qualcuno accanto che, in modo disinteressato, gratuito ed anonimo, aiuti a superare le insicurezze che ci portiamo dentro e che non potremmo svelare neanche sotto tortura?

Alla fine del libro, al di là del fatto che Cassie abbia raggiunto o meno l’obiettivo che si era prefissata inizialmente, rimane un’innegabile presa di coscienza e verità: gli uomini delle proprie fantasie sono ben diversi dagli uomini di cui ci si innamora nella realtà e, ancora, i maschi delle fantasie non necessariamente potrebbero poi rivelarsi fantastici compagni nella vita.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Libri a sfondo erotico ma leggeri
Trovi utile questa opinione? 
140
Segnala questa recensione ad un moderatore

 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Impossibile
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima notte di Aurora
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli affamati e i sazi
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pietro e Paolo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Macchine come me
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il silenzio delle ragazze
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Il grande romanzo dei Vangeli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Dodici rose a Settembre
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
La ragazza che doveva morire. Millennium 6
Valutazione Utenti
 
2.8 (2)
The chain
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
La parata
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Possiamo salvare il mondo, prima di cena
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti di QLibri