Il papiro spezzato Il papiro spezzato

Il papiro spezzato

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

Quando il principe Meren raggiunge la sua residenza di campagna, sulle rive del Nilo, una fastidiosa scoperta lo attende: la sorella gli ha preparato una festa di benvenuto, invitando un gran numero di parenti e amici. Pessima prospettiva per colui che è 'gli Occhi e le Orecchie del Faraone', che ama la discrezione e che ha architettato un piano per permettere a Tutankhamon di visitare, in gran segreto, la sepoltura del fratello, il faraone ereteco Akhenaten. E quando un misterioso omicidio insanguina la festa, Meren comincia a temere che il suo piano sia fallito e che la vita del suo re sia in grave pericolo.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Il papiro spezzato 2016-09-17 12:59:44 Rebel Luck
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Rebel Luck Opinione inserita da Rebel Luck    17 Settembre, 2016
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Il passato irrompe prepotentemente nelle indagini

Il passato irrompe prepotentemente nelle indagini del principe Meren.
Finalmente un capitolo avvincente, di gran lunga superiore ai precedenti.
Molto più "intimo" e strutturato, il terzo romanzo della serie stupisce, perchè finalmente riusciamo a scorgere il passato del protagonista.
Entriamo in casa sua, conosciamo i suoi famigliari, i parenti più odiati e le persone più care.
Molto intelligente, secondo me, il raffronto tra quelli che erano i rapporti e le persone vicine al protagonista durante la sua giovinezza e quello che sono diventeti.
Le aspettative, le prospettive, i sogni, i rapporti, si infrangono e si sciolgono di fronte alla vita che muta, la crescita delle persone che ci stanno intorno spesso non percorre il sentiero che tutti si aspettavano. Ed il grigio dei sogni spezzati corrompe l'anima più che le disgrazie.
La Malinconia regna sovrana in queste pagine, ma leggerla non ci rende tristi, ci rende partecipi.
Se i capitoli precedenti erano un compitino classico, senza infamia e senza lode, qui la scrittrice ci mette veramente del suo, e riesce nel difficile compito di conciliare la coerenza storica con una storia "inventata" ma plausibile.
Non è un capolavoro, ma dopo aver sbadigliato troppo con le precedenti puntate, sono stato piacevolmente smentito e stupito.

Consigliato quindi a chi ha letto i capitoli precedenti e pensava di dire basta.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
Consigliato quindi a chi ha letto i capitoli precedenti e pensava di dire basta.
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

In tua assenza
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La banda dei colpevoli
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La mappa nera
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
La quarta profezia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita paga il sabato
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Obscuritas
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Gli avversari
Valutazione Utenti
 
4.5 (1)
Le sorelle Lacroix
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo figlio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Questo post è stato rimosso
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
I killeri non vanno in pensione
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Voci in fuga
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri

La regina d'oro
Il botanico inglese
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù
L'infermiera di Hitler
La saga di Vigdis
Partenza in gruppo
Il disertore
L'arte dell'henné a Jaipur
Il libro dei bambini
L'alba del mondo