Io, Monna Lisa Io, Monna Lisa

Io, Monna Lisa

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

Firenze, 1504. A cinquantun anni, con addosso una corta tunica di colore rosato e un mantello di velluto verde, Leonardo da Vinci incarna in tutto e per tutto il rinomato artista che da Milano è piombato fra i tradizionalisti repubblicani fiorentini, con le loro vesti lunghe e semplici e i capelli tagliati corti. Nel suo studio, tra disegni sparpagliati ovunque, garzoni che macinano pigmenti, mecenati e muse scontente, prende vita, pennellata dopo pennellata, il ritratto di Lisa del Giocondo, la graziosa moglie di un mercante di sete. Ma la figura che affiora dalla tavola di pioppo, il suo sorriso, soprattutto, non hanno molto a che fare con la modella in posa davanti al ca - valletto. Come Prometeo, Leonardo ha infuso nella sua opera migliore il fuoco della vita, e ora Monna Lisa ha un’anima propria che le consente non solo di percepire tutto ciò che la circonda, ma anche di farsi sentire dal suo creatore, a cui la lega un amore assoluto. Per anni da Vinci e il suo dipinto peregrinano da una città all’altra, incapaci di vivere l’uno senza l’altro, fino a quando la morte dell’artista non giunge a separarli, lasciando l’opera in balia di un incerto destino. Cinquecento anni dopo, Monna Lisa osserva il mondo dalla sua prigione di vetro al Louvre, visitata ogni giorno da migliaia di turisti disposti a fare ore di coda solo per guardarla a bocca aperta.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Io, Monna Lisa 2022-09-29 17:05:45 silvia71
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
silvia71 Opinione inserita da silvia71    29 Settembre, 2022
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Una donna un'opera d'arte

Se un' opera d'arte pluri centenaria potesse parlare e raccontare tutto ciò che ha visto dalla sua nascita, a partire dalla gestazione alla realizzazione da parte del suo autore, per poi attraversare secoli dopo essere stata ammirata, toccata, ceduta, sottratta, donata a volti noti della storia, sarebbe un'esperienza straordinaria da ascoltare.

Parte da questa idea bizzarra e fantasiosa la stesura del romanzo “Io, Monna Lisa” a cura della scrittrice inglese Solomons.
L'impatto è da subito destabilizzante e curioso per il lettore che si trova ad ascoltare la protagonista di uno dei quadri più celebri al mondo. Eppure pagina dopo pagina, il contenuto conquista e aggrada, per la forte verosimiglianza delle riflessioni della Gioconda, per un buon lavoro di ricerca e approfondimento che vi è sotteso, per l'interessante rappresentazione della personalità di Leonardo.
Scorrono i secoli, i volti di Papi, Re, artisti, di tutti coloro che sono venuti a contatto con quella tavola di pioppo che raffigura Lisa del Giocondo.
Una prospettiva narrativa interessante, alternativa, fuori dagli schemi convenzionali in uso nel segmento storico: documentazione e ricostruzione accorpate tra loro con una dose necessaria di fantasia. Operazione più semplice a dirsi che a realizzarsi, per non incappare nella banalità e nella mancanza di credibilità.

Merita un buon plauso questo lavoro e ben si adatta ad un pubblico ampio, lettura godibile e trainante.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
romanzo storico
Trovi utile questa opinione? 
100
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Quel tipo di ragazza
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La casa delle luci
Valutazione Redazione QLibri
 
2.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Non aprite quella morta
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Bournville
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il ragazzo
Valutazione Redazione QLibri
 
4.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Brave ragazze, cattivo sangue
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Angélique
Valutazione Redazione QLibri
 
2.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La vita in tasca
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Tasmania
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il lungo addio
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
Un cuore nero inchiostro
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Oblio e perdono
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)

Altri contenuti interessanti su QLibri

Oblio e perdono
Belle Greene
La maschera di marmo
Io, Monna Lisa
Il gran mondo
L'italiano
La regina d'oro
Il botanico inglese
Gli Effinger
I demoni guerrieri
Storia di un fiore
Il prodigio
Notti al circo
La città fra le nuvole
La custode dei peccati
Barbablù