La Famiglia La Famiglia

La Famiglia

Letteratura straniera

Editore

Casa editrice

La trama e le recensioni di La famiglia, opera di Mario Puzo edita da Sonzogno. Il capolavoro di Mario Puzo sulla famiglia dei Borgia. Roma, XV secolo. Rodrigo Borgia, divenuto Papa con il nome di Alessandro VI, ha due grandi passioni: il potere, in tutte le sue forme, e la famiglia. I suoi quattro figli sono molto diversi fra loro, come diverse erano le madri: il semplice, poco amato Goffredo; l'irascibile, spietato Giovanni; la bellissima, determinata Lucrezia; e Cesare, il condottiero, l'amico di Machiavelli nonché suo ispiratore per la figura del Principe. Le loro vicende drammatiche si intrecciano con quelle dell'Europa del Rinascimento, un'era di bellezza, lussuria, orgoglio, tradimento, intrighi e veleni mortali, in un affresco della prima vera famiglia criminale della nostra storia.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0  (1)
Contenuto 
 
5.0  (1)
Piacevolezza 
 
5.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
La Famiglia 2011-02-01 17:03:05 alexandros
Voto medio 
 
5.0
Stile 
 
5.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
alexandros Opinione inserita da alexandros    01 Febbraio, 2011
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

Un grande romanzo sulla terribile Famiglia Borgia

Uno splendido libro di Mario Puzo dedicato alla famiglia Borgia dal 1480 circa fino al 1507 quando muore Cesare Borgia. Da sempre ritenuti un esempio di crudelta’ e di sfrenata frenesia di potere politico da ottenere con qualsiasi mezzo (Macchiavelli si ispiro’ a Cesare Borgia per il suo “Principe” - il fine giustifica i mezzi-) ma anche una famiglia che nascondeva inconfessabili segreti quali l’amore incestuoso tra Cesare e Lucrezia, nonche’ l’amore tra il Papa Alessandro VI Borgia e Giulia Farnese . Ho trovato veramente incredibile la capacita’ di Puzo di delineare perfettamente i tratti psicologici dei protagonisti., infatti oltre a descrivere magistralmente il periodo storico , Puzo grande conoscitore della natura umana , descrive come in fondo ogni uomo puo’ essere travolto dalle passioni che lo dominano e lo portano alla distruzione. Ad esempio il capostipite Alessandro Borgia uomo di immenso potere al quale non puo’ piu’ rinunciare ne diventa vittima ed e’ costretto , pur di mantenerlo, alle azioni piu’ turpi (compreso l’assasinio con la tragicamente famosa cantarella). Altra sua grande passione e’ la famiglia appunto, con i suoi quattro figli molto diversi tra loro ma anche loro dominati da forti passioni , Goffredo in apparenza poco combattivo ( non per niente poco amato dal padre) ma capace di ordire grandi intrighi, Cesare grande condottiero ma incatenato dal suo amore incestuoso per la bellissima sorella Lucrezia, la quale a sua volta e’ costretta a sacrificare la sua vita alla “ragione di stato” e diventa merce di scambio nella trama di relazioni con la quale il padre cerca di controllare i Principi italiani., Giovanni preda di incontrollabili scatti d’ira .In conclusione un affresco di un pezzo di Rinascimento dove accanto alla grandezza dell’Arte e al fermento culturale che ha modificato il pensiero dell’uomo per sempre , sono convissuti i complotti , le congiure, i tradimenti , la violenza e la sete di potere che purtroppo accompagnano tutta la storia dell’Umanita’.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
A chi vuole conoscere la storia dei terribili Borgia, a tutti consiglio di leggere anche O Cesare o nulla di Montalban e Alla corte dei Borgia della Kalogridis
Trovi utile questa opinione? 
80
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

L'ultimo conclave
Valutazione Utenti
 
1.3 (1)
Una morte onorevole
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
You like it darker. Salto nel buio
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Eredi Piedivico e famiglia
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Pioggia per i Bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.5 (2)
Legami
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Renegades. Verità svelate
Valutazione Utenti
 
3.5 (1)
Una primavera troppo lunga
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Ricordatemi come vi pare
Valutazione Utenti
 
4.8 (1)
La donna che fugge
Valutazione Utenti
 
3.9 (3)
T
T
Valutazione Utenti
 
3.5 (2)
I giorni di Vetro
Valutazione Utenti
 
4.8 (3)

Altri contenuti interessanti su QLibri

La grande fortuna
Sabotaggio
Nuove abitudini
Linea di fuoco
L'ufficio degli affari occulti
Il mago
La moglie del lobotomista
La guerra di H
Il canto di Calliope
L'aria innocente dell'estate
Max e Flora
Rincorrendo l'amore
Giochi proibiti
Il canto di Mr Dickens
I Netanyahu
Oblio e perdono