Roma o morte Roma o morte

Roma o morte

Letteratura straniera

Classificazione

Editore

Casa editrice

44 d.C. Vespasiano e la Seconda Legione avanzano alla conquista della Britannia.
A Catone, centurione fresco di nomina, e a Macrone, eroico soldato, viene affidato il compito di trasformare le truppe tribali di Verica, re degli Atrebati, in un valido esercito. Ma l’ostilità del popolo atrebate è quasi palpabile. Qualcuno sta già tramando nell’ombra per opporsi ai Romani, considerati alla stregua di prepotenti invasori, e organizzare una rivolta. Mentre cercano di vincere ogni diffidenza e di guadagnarsi la lealtà delle loro truppe, Macrone e Catone dovranno fronteggiare anche un mortale complotto che mira a distruggerli entrambi. È la più grande sfida che i due centurioni si troveranno ad affrontare, perché il destino di Roma è nelle loro mani.



Recensione Utenti

Opinioni inserite: 1

Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0  (1)
Contenuto 
 
4.0  (1)
Piacevolezza 
 
4.0  (1)
Voti (il piu' alto e' il migliore)
Stile*  
Assegna un voto allo stile di questa opera
Contenuto*  
Assegna un voto al contenuto
Piacevolezza*  
Esprimi un giudizio finale: quale è il tuo grado di soddisfazione al termine della lettura?
Commenti*
Prima di scrivere una recensione ricorda che su QLibri:
- le opinioni devono essere argomentate ed esaustive;
- il testo non deve contenere abbreviazioni in stile sms o errori grammaticali;
- qualora siano presenti anticipazioni importanti sul finale, la recensione deve iniziare riportando l'avviso che il testo contiene spoiler;
- non inserire oltre 2 nuove recensioni al giorno.
Indicazioni utili
 sì
 no
 
Roma o morte 2012-07-20 11:44:01 Gondes
Voto medio 
 
4.0
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
4.0
Piacevolezza 
 
4.0
Gondes Opinione inserita da Gondes    20 Luglio, 2012
Top 50 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

ROMA O MORTE

Simon Scarrow, l’autore di questo libro, è ormai diventato il Clive Cussler, dell’avventura in versione storica. Ha creato anche lui dei “personaggi immortali”, come i due coraggiosi centurioni Catone e Macrone, che utilizza sempre nei suoi romanzi. Ogni libro però, ha un inizio ed una fine, e può quindi essere letto anche singolarmente senza per forza dover conoscere i precedenti episodi.
Per chiunque voglia trascorrere qualche ora al fianco dell’esercito romano questo è il libro giusto. L’autore è un attento conoscitore dell’antica Roma, con una particolare propensione per tutto cioè che gravità attorno alle attività militari. Leggendo i suoi libri si possono assimilare, in maniera piacevole, tutte le gerarchie militari, ma anche venire a conoscenza della più usate strategie militari dell’esercito romano. Una vera enciclopedia di uno dei più organizzati apparati militari che la storia abbia conosciuto. Lo stile di scrittura è snello ed avvincente e ti porta sempre a dover proseguire nella lettura per scoprire come riusciranno a cavarsela questa volta i due principali protagonisti.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
60
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri