Dettagli Recensione

 
Uomini che odiano le donne
 
Uomini che odiano le donne 2012-03-21 15:34:29 Angelo
Voto medio 
 
4.8
Stile 
 
4.0
Contenuto 
 
5.0
Piacevolezza 
 
5.0
Opinione inserita da Angelo    21 Marzo, 2012

Un meritato successo in mezzo al demerito dilagant

Un giallo davvero intrigante. I colpi di scena si susseguono anche nel momento in cui il delitto e l'intrigo sono risolti. Leggevo sopra di una critica mossa contro l'eccessivo erotismo e gratuità delle scene sessuali. Penso che questo sia un leitmotiv del libro; intendo il sesso visto come motore trainante dei rapporti umani. Mikael e Lisbeth hanno una "morale sessuale" che i più "puristi" potrebbero discutere, ma credo che in realtà sia la condotta migliore per conoscere in fondo l'altro e evitare languenti cerimonie matrimoniali che spesso approdano ad altrettanto languenti e (ormai) stereotipate separazioni. Le scene di violenza erotica hanno, a mio giudizio, il compito di dipingere una realtà, ahimè, troppo diffusa e che non ha ragione di cadere nell'ombra. I sentimenti d'amore, però, non sono messi in discussione, tanto che Lisbeth si innamora di Mikael. Forse l'unica critica plausibile si può riscontrare in una mangiata di pagine alla fine del libro, nelle quali Lisbeth e Mikael fanno una sintesi dell'accaduto. In queste pagine emerge una condanna dello stupratore steriotipata e fanciullesca. Certamente le considerazioni dei due sono più che giustificabili, ma il tono e il linguaggio fanno apparire un giornalista cinquantenne e un hacker professionista come due liceali mossi da sentimenti adolescenziali. Le pagine in questione però non superaro il numero di cinque e credo che in un totale di 600 (o forse più) pagine sia un numero abbastanza irrisorio. Dopo il successo "imbarazzante" di Harry Potter forse la letteratura contemporanea ha ancora qualche speranza di poter auspicare all'immortalità.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Trovi utile questa opinione? 
41
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

1 risultati - visualizzati 1 - 1
Ordina 
Immortalità? Non esageriamo!
1 risultati - visualizzati 1 - 1

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Un cuore tuo malgrado
Valutazione Utenti
 
3.3 (1)
Rien ne va plus
Valutazione Utenti
 
4.4 (2)
Serotonina
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Missione Odessa
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Il re di denari
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultima volta che ti ho vista
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
Il tunnel
Valutazione Redazione QLibri
 
5.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il gioco del suggeritore
Valutazione Utenti
 
3.3 (4)
Vuoto per i bastardi di Pizzofalcone
Valutazione Utenti
 
4.4 (2)
Il delitto di Agora. Una nuvola rossa
Valutazione Redazione QLibri
 
3.8
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jesus' son
Valutazione Redazione QLibri
 
3.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Da molto lontano
Valutazione Utenti
 
4.8 (5)

Altri contenuti interessanti su QLibri