Dettagli Recensione

 
Un castello di inganni
 
Un castello di inganni 2013-04-25 18:18:05 Matelda
Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
3.0
Contenuto 
 
2.0
Piacevolezza 
 
1.0
Matelda Opinione inserita da Matelda    25 Aprile, 2013
Top 500 Opinionisti  -   Guarda tutte le mie opinioni

UN CASTELLO DI ...DELUSIONI


A partire da "Dicembre è un mese crudele" mi pare che E.George, ormai lontanissima . dai grandi gialli di un tempo, quali ad es."E liberaci dal padre", abbia decisamente imboccato la via del declino . L'idea di partenza poteva essere buona, ma la psicologia dei personaggi principali è spesso inutilmente complicata, L'azione procede lentamente e con colpi di scena - si fa per dire- discutibili: la moglie del "figliol prodigo" ravveduto.I personaggi di sempre - Barbara, Linley, Saint James- si ripetono stancamente . Grazie alla logorroica e monotematica Deborah, il lettore può desumere un vero e proprio manuale sula maternità assistita.So di essere molto severa, ma chi, come me, ha letto ed ha in bilblioteca tutti i precedenti libri della George, purtroppo rimane molto deluso.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
Consigliato a chi ha letto...
altri libri di E.George, quando raggiungeva un livello molto più alto ed è capace di si rassegna al suo declino
Trovi utile questa opinione? 
70
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Tre
Tre
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
L'arresto
Valutazione Utenti
 
2.0 (1)
I sette killer dello Shinkansen
Valutazione Utenti
 
3.0 (1)
Vecchie conoscenze
Valutazione Utenti
 
4.6 (2)
La stagione dei ragni
Valutazione Utenti
 
4.3 (2)
Il pozzo della discordia
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Le vite nascoste dei colori
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Figlia della cenere
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Un bello scherzo
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
L'ossessione
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La spiaggia degli affogati
Valutazione Utenti
 
4.0 (1)
Il suo freddo pianto
Valutazione Redazione QLibri
 
4.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri