Dettagli Recensione

 
I custodi della biblioteca
 
I custodi della biblioteca 2014-05-08 13:03:57 London 97
Voto medio 
 
1.8
Stile 
 
2.0
Contenuto 
 
1.0
Piacevolezza 
 
2.0
Opinione inserita da London 97    08 Mag, 2014

Una delusione assoluta

Dopo "La biblioteca dei morti", originale, coinvolgente e davvero ben architettato, e "Il libro delle anime", cui mancava ovviamente l'originalità dell'idea ma tutto sommato quasi altrettanto piacevole e comunque autocoerente, leggere "I custodi delle biblioteca" è stato, diciamocelo pure, una delusione pressocché assoluta.

Non si parte male, ma con lo svolgersi degli eventi si ha la sensazione che l'autore fosse totalmente a corto di idee e si scade in decine e decine di pagine di avvenimenti inverosimili, scenari politici al limite del ridicolo, effetti senza cause e cause senza effetti.

Eliminati "i riassunti delle puntate precedenti" e interi paragrafi che, anche dopo attenta rilettura, non si capisce bene che scopo abbiano all'interno della storia narrata, restano 4 o 5 ore di lettura, di cui nemmeno la metà mi sento di definire come "accattivanti". La sensazione è che, scritte un paio di centinaia di pagine, all'autore sia stata imposta una deadline di pochi giorni per terminare l'opera.

E in effetti la seconda parte del romanzo è quasi comica: del tutto risibile l'idea che tre eserciti siano lì bloccati da (e perfino costretti a trattare con) una famiglia di zotici delle Highlands (attenzione alla signora di casa armata con una rivoltella della seconda guerra mondiale, vale a dire di 80 anni prima !?!), e che questi ultimi abbiano avuto per secoli in mano un "tesoro" (?) di quella portata senza avere la minima idea su cosa farne e senza avere altro scopo che... averlo? perpetrarlo? nasconderlo? boh...

E ancora: per oltre sette secoli nessuno se ne accorge (passi che ciò possa accedere in pieno medioevo, ma nell'era moderna?), poi arriva l'eroe di turno, in pensione da una vita, appena uscito da un infarto che lo tiene in ospedale per 6 settimane, e scopre tutto in poche ore, anzi, anche meno, dato che ogni donna che si imbatte sulla sua strada, di qualsivoglia età, cade ai suoi piedi facendogli perdere del tempo prezioso cercando di portarselo a letto, ma lui riesce sempre a "sfuggire" (che gentleman). Patetica poi, perfino stupida, la via d'uscita che il nostro eroe escogita, e l'esito per i protagonisti in generale ma non svelo di più, anche se non è che resti poi molto da dire.

Purtroppo per noi, il finale lascia intendere che per Cooper la storia della "biblioteca" non sia finita con questa terza puntata. Spero vivamente che cambi idea.

Ribadisco che si tratta di una delusione totale e vi consiglio vivamente di investire altrimenti i vostri Euro.

Indicazioni utili

Lettura consigliata
no
Trovi utile questa opinione? 
10
Segnala questa recensione ad un moderatore

Commenti

2 risultati - visualizzati 1 - 2
Ordina 
Rispetto la tua opinione anche se mi risulta molto difficile sovrapporla al ricordo che ho io di questo libro.... A me è piaciuto molto, come ho già scritto in più commenti, lo stile di scrittura di Cooper mi conquista. Meno male che non siamo tutti uguali, mi verrebbe da dire....

24 Agosto, 2014
Segnala questo commento ad un moderatore
Ciao avendo letto i precedenti ero curioso di leggere anche questo ma resto spiazzato dal tuo commento...!
Avendo fatto un'analisi chiara, corretta e costruttiva ed essendo io un lettore saltuario, ti chiedo consiglio su cosa poter leggere di altrettanto appassionante al pari della "Biblioteca dei morti"
Attendo gentile consiglio
Grazie
Andrea di Mantova
2 risultati - visualizzati 1 - 2

Le recensioni delle più recenti novità editoriali

Il detective selvaggio
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il mistero degli Inca
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Instinct
Valutazione Utenti
 
5.0 (1)
Marie la strabica
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Una perfetta bugia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La bella sconosciuta
Valutazione Utenti
 
4.3 (1)
Il confine
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il tempo dell'ipocrisia
Valutazione Redazione QLibri
 
4.3
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La maledizione delle ombre
Valutazione Redazione QLibri
 
3.5
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'eredità di Mrs Westaway
Valutazione Utenti
 
3.8 (1)
Sorelle sbagliate
Valutazione Redazione QLibri
 
3.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)

Altri contenuti interessanti su QLibri